«

»

Lug 04 2016

Opencatasto: finalmente il catasto per tutti

Opencatasto

E’ con grande piacere che ti presento il progetto Opencatasto, a cura degli amici di Techne: si tratta di un’idea molto interessante.

Il punto di partenza è questo: alcune regioni italiane hanno messo a disposizione pubblicamente i dati catastali attraverso servizi WMS (Web Map Service). In questo modo i dati sono teoricamente disponibili a tutti, ma per essere visualizzati richiedono di conoscere ed utilizzare software GIS commerciali come AutoCAD Map 3D ed AutoCAD Civil 3D che lo contiene, piuttosto che ArcGIS, oppure software GIS Open Source come QGIS, gvSIG e così via. Inoltre è necessario connettersi ad un servizio WMS diverso per ogni regione.

Perché allora non realizzare una piattaforma comune agli Open Data Catastali, magari aggregandoli sopra una base cartografica condivisa e facile da usare, tramite un semplice browser, sia su di un computer che sui dispositivi mobili?

Opencatasto-Mappa

Ecco allora il progetto Opencatasto, come viene descritto dagli autori:

0Il progetto Opencatasto nasce per cogliere le opportunità offerte dagli Opendata, ovvero la possibilità di realizzare nuovi prodotti e servizi mediante il riuso dei dati derivanti dal processo di apertura della Pubblica Amministrazione. Per i dati catastali in particolare, l’affermarsi dei servizi online di erogazione di cartografia regionale rappresenta un’opportunità per realizzare progetti che si propongono di raccogliere ed aggregare i dati di ogni regione, di restituirli in forma omogenea per tutto il territorio nazionale, e di renderli fruibili mediante apposite funzionalità semplici e alla portata di tutti.

Ed ecco il progetto sul Web: www.opencatasto.it/

Per ora sono disponibili tre regioni: Lombardia Toscana ed Umbria. Puoi cercare le informazioni per particella o per indirizzo.

Opencatasto-Legenda

Oppure, se vuoi navigare geograficamente, usa la rotella del mouse per ingrandire la zona che ti interessa. Vedrai comparire prima di tutti i fogli catastali, contraddistinti dal codice catastale del comune e dal numero del foglio.

Opencatasto-Mappa-Fogli

Poi, ad un maggiore livello di dettaglio appariranno le particelle ed i fabbricati: ti basterà fare clic per leggere le informazioni catastali associate.

Opencatasto-DatiMappale

Se invece vuoi navigare con un iPad oppure un cellulare, puoi scaricare la App per Android o per iOS dal sito che raccoglie le migliori app della Toscana, facendo clic quiIl vantaggio è che se hai il GPS attivo, e sei in una delle regioni coperte da Opencatasto, ti troverai già posizionato nella particella in cui sei nel momento in cui lanci l’applicazione.

Opencatasto-App

Come è giusto, Opencatasto è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale. Per i singoli dataset restano valide le licenze originali che sono riportate nella raccolta di Opendata di appartenenza.

Per maggiori informazioni puoi leggere:

Buona navigazione!
Giovanni Perego