«

»

Giu 22 2017

Tatjana e le tartarughe del Mojave

Capita a volte che stai leggendo un articolo sulle tartarughe del deserto del Mojave in California

Che mi ha attirato sia perchè l’anno scorso mi è capitato di visitare il famoso deserto, poco prima di Autodesk University, sia perchè racconta degli strumenti tecnologici innovativi utilizzati per impedire l’estinzione delle tartarughe.

E con stupore prima, poi grande piacere vi ho ritrovato un nome a me ben noto: quello di Tatjana Dzambazova di Autodesk, che purtroppo non ho mai conosciuto di persona, ma ho incrociato tante volte sul Web, prima nel suo poetico ruolo di Technology Whisperer  di Project Memento, poi a proposito del fantastico Autodesk Remake.

Ed infatti, proprio grazie al predecessore di Autodesk Remake, Autodesk Memento, Tatjana è riuscita a riprodurre con grande precisione il modello del guscio delle giovani tartarughe, quelle che rischiano di essere uccise dai corvi, il loro nemico naturale.

A cosa serve questo modello? Una volta stampato in 3D, viene riempito di concentrato d’uva, sgradevole per i corvi, e disseminato nel deserto. I corvi che lo beccano trovano un’amara sorpresa, e vengono indotti a non farlo più. Un ottimo sistema per salvare le tartarughe senza nuocere ai corvi…

Un altro strumento è stato individuato in piccoli rover telecomandati, dotati di un laser innocuo che però allontana i corvi, da guidare via Web per scortare le tartarughe. La protezione delle tartarughe, così, diventa un videogioco, a cui puoi partecipare anche tu da casa come volontario…

Leggi l’articolo sul Corriere della Sera qui.

Guarda su YouTube Tatiana che spiega il progetto

Leggi cos’è Autodesk Remake qui, e poi qui cosa ho fatto con lui, questa volta per le tutela del patrimonio storico italiano… Lezione che ho proposto per la prossima Autodesk University di Las Vegas: così torno a trovare le tartarughe 🙂

W le tartarughe, alla prossima!
Giovanni Perego