AutoCAD ed AutoCAD LT 2020 saranno disponibili solo per sistemi operativi a 64 bit

Autodesk è impegnata nel garantire ai suoi clienti la migliore esperienza nell’utilizzo del software, supportando l’evoluzione continua dei dispositivi e dei sistemi operativi.

Per questo, molti software Autodesk sono stati disponibili nelle due versioni a 32 bit ed a 64 bit per diversi anni, in modo da garantire ad ogni cliente la migliore compatibilità.

Ma un poco per volta, a partire dai software che richiedono più risorse, come Civil 3D, InfraWorks, Revit, 3ds Max, Inventor, la versione a 32 bit è andata scomparendo, viste le prestazioni ridotte e la limitata quantità di memoria disponibile.

Dall’anno prossimo, con la nuova versione 2020, toccherà ad di AutoCAD ed AutoCAD LT: la versione a 32 bit non sarà più disponibile…   Lo stesso vale per i sette strumenti specializzati basati su AutoCAD e compresi nella licenza di AutoCAD: AutoCAD Map 3D, AutoCAD Raster Design, AutoCAD Architecture, AutoCAD MEP, AutoCAD Mechanical, AutoCAD Electrical, ed infine AutoCAD Plant 3D.

Direi che l’avviso è arrivato con un buon anticipo.  E poi c’è tempo: i clienti con un abbonamento Autodesk attivo potranno continuare ad usare la versione 2019 a 32 bit fino al 2022, per effettuare la transizione.

Ma come faccio a sapere se il mio computer è compatibile?

  • Segui le istruzioni per Windows qui
  • Gli utenti di Mac possono accedere al menu Apple e scegliere Informazioni su questo Mac.
    Sotto la versione del sistema operativo e il nome del modello di computer, è indicato il processore in uso. Se il processore è Intel Core Solo o Intel Core Duo, significa che supporta solo la tecnologia a 32 bit.
    Di seguito i processori Intel a 64 bit che Apple ha utilizzato nel Mac: Core 2 Duo, Dual-core Xeon, Quad-core Xeon, Core i3, Core i5, Core i7.

Insomma, a buon intenditore…
Buon aggiornamento!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2018/12/autocad-ed-autocad-lt-2020-saranno-disponibili-solo-a-64-bit/