Pubblicate le norme ISO internazionali per il BIM: cosa cambierà?

La International Organization for Standardization, ampiamente nota come ISO, ha pubblicato nuovi standard per il BIM, denominati ISO 19650-1 ed ISO 19650-2, descritte in questo modo; Organization and digitization of information about buildings and civil engineering works, including building information modelling (BIM) — Information management using building information modelling.

ISO 19650-1,  la prima parte, si occupa dei concetti e dei principi

ISO 19650-2, la seconda parte, si occupa della fase di consegna delle risorse.

Altre parti sono previste per il 2020. La traduzione in italiano avverrà a cura di UNI.

Bene, ma come si relazionano queste nuove norme di fronte alla norma italiana sul BIM, la UNI 11337, di cui ti ho appena scritto qui, ed alle vecchie PAS 1192 britanniche?

 

 

Per quanto riguarda UNI 11337, secondo quanto scriveva qui Alberto Pavan, coordinatore del gruppo di lavoro su UNI 11337:

“La norma UNI 11337 costituirà, così come la PAS per i britannici, l’allegato nazionale della futura ISO 19650.”

Ma credo non si possa escludere che sia necessaria qualche revisione per garantirne la coerenza.

Riguardo invece alle storiche PAS 1192, il British Standard Institute, noto come BSI, annunciando la futura pubblicazione delle norme ISO, ha annunciato qui l’intenzione di interrompere le revisioni delle PAS 1192-2 e PAS 1192-3. Si fanno da parte, lasciando il posto agli standard ISO per evitare confusione.

Se vuoi approfondire puoi leggere:

Buona lettura!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2019/02/pubblicate-le-norme-iso-internazionali-per-il-bim-cosa-cambiera/