Giovanni Perego

Articoli dell'autore

Il nuovo AutoCAD Civil 3D 2017 è tra noi

autocad-civil-3d-badge-400px-social

Bene, dopo AutoCAD, Autodesk Revit “One Box” ed Autodesk InfraWorks 360, la stagione di rilascio delle nuove versioni Autodesk 2017 prosegue, con la colonna portante della soluzione BIM per le Infrastrutture: AutoCAD Civil 3D 2017, già disponibile anche in lingua italiana.

Vediamo allora quali sono le principali novità, che naturalmente si sommano a quelle già annunciate di AutoCAD 2017, che resta la solida base sulla quale è costruito AutoCAD Civil 3D.

Prima di tutto è importante sapere che Windows 10 ora viene supportato nativamente.
Civil3D-2017-Advanced Roundabout Design

Ed ecco subito una prima immagine significativa: con la nuova versione 2017, AutoCAD Civil 3D progetta e gestisce pienamente in 3D le rotatorie stradali. Eredita quindi queste funzionalità da Autodesk Vehicle Tracking, che resta come modulo aggiuntivo di AutoCAD ed AutoCAD Civil 3D, da acquistare a parte.

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/il-nuovo-autocad-civil-3d-2017-e-tra-noi/

Il nuovo Codice degli appalti è legge

Autodesk_BIM_for_Infrastructure

Da ieri, il nuovo Codice degli appalti è legge. Dopo un rapido percorso legislativo, iniziato in gennaio, e rispettando il vincolo del 18 aprile richiesto dalle Direttive europee, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri come Decreto Legislativo 18/04/2016 n. 50. 

Ne parlano già Il Sole 24 ore ed Edilportale.

Qui puoi scaricare il testo completo del nuovo Codice degli appalti

Per quanto riguarda il BIM, sei mesi dopo l’entrata in vigore del nuovo Codice Appalti, le Stazioni Appaltanti potranno chiedere l’uso del Building Information Modeling (BIM) per le nuove opere e i servizi di progettazione di importo superiore alle soglie comunitarie. Successivamente, verrà valutata una tempistica graduale per l’uso obbligatorio del BIM, in base alla tipologia delle opere e dei servizi da affidare e al loro importo.

Ma questo risultato è, naturalmente, un punto di partenza: ora viene il bello, soprattutto per la spinta che verrà data all’innovazione nella progettazione ed al metodo BIM, e per l’introduzione della procedura obbligatoria di dibattito pubblico per la grandi opere di infrastrutture.

Riguardo al nuovo Codice degli appalti, trovo sempre di grande interesse il discorso del ministro delle Infrastrutture Delrio alla Camera in febbraio: guarda l’intervento del ministro dal 5^ al 13^ minuto facendo clic qui.

Puoi scaricare qui il testo definitivo del nuovo Codice degli appalti.

Se vuoi approfondire, ti consiglio:

A presto!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/il-nuovo-codice-degli-appalti-e-legge/

Il nuovo Autodesk InfraWorks 360 2017.1

infraworks-360-2017-badge-256px

Finalmente è arrivato, quindi, eccomi a raccontarti delle belle novità di Autodesk InfraWorks 360 versione 2017.

Prima di tutto, ti ricordo che recentemente è migliorata la sua offerta commerciale: come appena avvenuto con Autodesk Revit 2017, InfraWorks 360 ora è un prodotto unico, ancora più conveniente, e non è più necessario acquistare a parte i suoi moduli verticali per la progettazione BIM di strade, ponti e drenaggio.

Per una descrizione completa di InfraWorks e del suo ruolo nella progettazione BIM di infrastrutture leggi il mio articolo qui.

La tecnologia di InfraWorks 360 è in forte crescita, solo la versione 2016, uscita inizialmente in marzo del 2015, è stata poi rilasciata in nuove versioni aggiornate in giugnosettembre e poi febbraio del 2016. E dopo solo due mesi abbiamo già la 2017… Ecco allora le principali novità:

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/le-novita-di-autodesk-infraworks-360-2017/

Il nuovo Autodesk Revit 2017 “One Box”

revit-2017-badge-256px

Eccomi a presentarti in anteprima la nuova versione di Autodesk Revit, una delle colonne portanti per la progettazione BIM, e vale sicuramente la pena di iniziare con una novità davvero importante.

Da ieri, 14 aprile 2016, i tre software verticali Revit Architecture, Revit Structure e Revit MEP sono stati incorporati in un unico prodotto, chiamato semplicemente Autodesk Revit. Per gli amici, Revit “One Box”

La cosa bella è che tutti i clienti già in possesso di una delle tre versioni verticali di Revit, e di un abbonamento attivo (Subscription), potranno scaricare ed utilizzare il nuovo Revit 2017 “One Box” appena disponibile, completo di tutte le tre discipline, senza costi aggiuntivi.

Allo stesso modo, i possessori di un abbonamento valido per Infrastructure Design Suite Premium e Plant Design Suite Premium, che finora contenevano Revit Structure, potranno scaricare ed utilizzare Revit 2017 “One Box”, senza alcuna differenza di costo.

Maggiori informazioni su questa novità sono disponibili qui.

Un’altra novità importante è che Windows 10 ora viene supportato nativamente.

Bene, e come ogni anno, la nuova versione di Revit porta importanti novità nelle funzionalità, di cui voglio ora presentarti quelle principali…

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/il-nuovo-autodesk-revit-2017-one-box/

BIMagination a Torino

BIMagination-Boggeri

Ieri tappa a Torino, di BIMagination: la serie di incontri che Autodesk ha organizzato per  condividere in che modo l’innovazione ed il BIM possono contribuire al rilancio della progettazione e della costruzione, sia architettonica che di infrastrutture, in Italia e nel mondo.

Si è parlato quindi di Future of Making Thing, FoMT per gli amici, la narrazione d Autodesk per presentare l’impetuosa innovazione in corso: Cloud, Collaborazione & Connettività, BIM, Big data, Internet delle cose non sono più il futuro, sono già tra noi…

Se vuoi partecipare alla tappa di Bologna, il 28 aprile, iscriviti subito qui.

Ho partecipato a Torino, e voglio condividere con voi cosa ho visto.
Cose che voi umani… 🙂

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/bimagination-a-torino/

Webcast BIM per le Infrastrutture: sono ancora aperte le iscrizioni

3D Robotics Autodesk Forge platform

Ti ricordo che la prossima settimana hai una nuova occasioni per approfondire la soluzione BIM, e la sua applicazione per la progettazione stradale, partecipando alla Webcast online gratuita, organizzata dagli amici di Systema:

Nuove tecnologie per il rilievo e la progettazione stradale BIM
Il 21 aprile alle ore 11.00

La diffusione di nuove tecnologie rende sempre più accessibile la progettazione BIM in ambito stradale.
Grazie alle soluzioni più recenti, come i droni ed i sistemi di rilievo laser scanner, è possibile studiare il tracciato nel contesto territoriale 3D, utilizzando grazie ad InfraWorks 360 modelli intelligenti BIM, sia delle strade che dei ponti, e studiarne il drenaggio.
Questi modelli permettono di generare facilmente presentazioni multimediali del progetto fin dalle sue prime fasi. Tutte le informazioni possono essere condivise con gli altri software della soluzione Autodesk, per produrre gli elaborati esecutivi e gestire le fasi del cantiere utilizzando tecniche di progettazione BIM.
Non perdere queste occasioni, iscriviti subito con un clic qui.

Ti aspettiamo!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/webcast-bim-per-le-infrastrutture/

Autodesk al Forum internazionale OICE sul BIM

Oice-BIM

Il 20 aprile si svolgerà a Milano il primo Forum su BIM organizzato da OICE, l’Associazione che rappresenta le organizzazioni italiane di ingegneria ed architettura.

Un altro segnale importante dell’attenzione che tutto il mondo della progettazione sta rivolgendo alla metodologia BIM

Il tema del Forum sarà:

 “L’evoluzione della progettazione: best practice internazionali, strumenti software a confronto

Autodesk sarà presente ed interverrà all’evento con un proprio contributo.

Per maggiori informazioni puoi visitare la pagina di OICE o leggere l’articolo su Ingegneri.info qui.

Alla prossima!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/autodesk-al-forum-internazionale-oice-sul-bim/

Corso di progettazione BIM di infrastrutture integrata da droni

Drone-CorsoIng

Con mio grande piacere, sono stato coinvolto dagli Ordini degli ingegneri di Monza e Brianza e di Milano, in un corso dedicato alla progettazione BIM di infrastrutture integrata da aeromobili a pilotaggio remoto (SAPR). Noti volgarmente come droni.

Si tratta di un corso davvero innovativo, composto da 5 moduli che garantisce 6 CFP per ogni modulo. Ringrazio caldamente l’ing. Lorenzo Merendi, che è stato l’infaticabile organizzatore del corso.

La mia sessione, che sarà dedicata in particolare alla progettazione stradale BIM, si terrà a Monza venerdì 15 aprile ed a Milano lunedì 9 maggio.

Ho intenzione di presentarti la costruzione del modello 3D di base a partire da modelli digitali di elevazione (DEM), curve di livello, ortofoto aeree. Sul modello 3D mostrerò come progettare direttamente le opere infrastrutturali come strade, ponti, gallerie, naturalmente utilizzando modelli intelligenti BIM. Proseguirò con lo studio di più alternative di progetto sullo stesso modello ed infine con la creazione di immagini, rendering e video di grande impatto per la presentazione dei progetti a tutti i portatori di interessi.

Ti aspetto!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/corso-di-progettazione-bim-di-infrastrutture-integrata-da-droni/

Il dibattito pubblico sarà obbligatorio per le grandi opere di infrastrutture

Autodesk_BIM_for_Infrastructure

Il nuovo Codice degli appalti, che sta viaggiando velocemente verso l’approvazione definitiva prevista per il 18 aprile, oltre a dare un forte impulso verso l’innovazione e l’adozione della tecnologia BIM, contiene un altro aspetto molto interessante.

Si tratta dell’introduzione  per tutte le grandi opere di infrastrutture, della procedura obbligatoria di dibattito pubblico, che richiede la pubblicazione online del progetto.

E’ evidente che il legislatore si è posto giustamente il problema del consenso, viste le numerose esperienze passate di contestazione dei grandi progetti, rifacendosi all’esperienza francese del Débat public, che permette ai cittadini di informarsi e di esprimere il loro punto di vista sui nuovi progetti .

Ma come è possibile, ti chiederai, pubblicare online un intero progetto infrastrutturale? E soprattutto renderlo comprensibile ai non addetti ai lavori?

Non ti devi preoccupare, perchè la tecnologia è già disponibile, sta a noi adottarla. 🙂

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/il-dibattito-pubblico-sara-obbligatorio-per-le-grandi-opere-di-infrastrutture/

Productivity Pack 2 per AutoCAD Civil 3D 2016: ancora più informazioni BIM

ProprietàModellatoreInNavisworksE’ disponibile il Productivity Pack 2 per AutoCAD Civil 3D 2016, per gli utenti dotati di un contratto Subscription attivo per AutoCAD Civil 3D, oppure per la Infrastructure Design Suite Premium oppure Ultimate.

Questo pacchetto offre due nuove funzionalità, di cui la prima è proprio rivolta a potenziare la gestione delle informazioni dei modelli intelligenti BIM.

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/03/productivity-pack-2-per-autocad-civil-3d-2016-ancora-piu-informazioni-bim/