Category: AutoCAD

Requisiti di sistema AutoCAD, Map 3D e Civil 3D

A grande richiesta, un breve intervallo tecnico.

Quando sostituisci il PC, fai sempre attenzione al sistema operativo, se vuoi utilizzare il tuo software preferito. Ad esempio, vuoi sapere se puoi utilizzare AutoCAD Map 3D 2011 su Windows 7?

Leggi qui tutti i requisiti di sistema per AutoCAD Map 3D, dalla versione 2008. La risposta è sì!

Leggi qui tutti i requisiti di sistema per AutoCAD, dalla versione 2004.

Leggi qui tutti i requisiti di sistema per AutoCAD Civil 3D, dalla versione 2008.

Per quanto riguarda Windows 8, leggi bene qui.

Più in generale, tutta la Knowledge Base Autodesk è disponibile all’indirizzo: www.autodesk.com/support

Alla prossima!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2013/02/requisiti-di-sistema-autocad-map-3d-e-civil-3d/

AutoCAD e Windows 8

Oggi Microsoft ha rilasciato il suo nuovo sistema operativo, Windows 8.

 La prima impressione è che questo nuovo sistema operativo sia rivolto più che altro a migliorare il supporto dei dispositivi portatili, i tablet, dove il principale concorrente, Apple, ha creato da tempo un nuovo modo di usare i computer.

Quindi, per noi utilizzatori di software professionali, come AutoCAD piuttosto che AutoCAD Map 3D, AutoCAD Civil 3D e così via il nuovo sistema operativo non sembra portare grandi vantaggi. Anzi: rende necessario apprendere la nuova interfaccia, che è divenuta simile a quella dei tablet e degli smartphone. Per fortuna  il desktop tradizionale viene mantenuto, come riquadro della schermata iniziale.

E’ importante tenere presente il documento ufficiale Autodesk che puoi leggere nella Knowledge Base qui.

At this time, Windows® 8 and the Windows® 8 Consumer Preview are not supported operating systems for any AutoCAD versions. The AutoCAD team is investigating compatibility with these new platforms

Tradotto, vuol dire: se acquisti un nuovo PC dove pensi di utilizzare AutoCAD 2013 o precedente, oppure un prodotto basato su AutoCAD come  AutoCAD Map 3D 2013, AutoCAD Civil 3D 2013 o precedenti, fai molta attenzione, perché Windows 8.non è ancora supportato. (NB: ora le versioni 2014 supportano pienamente windows 8). Quindi AutoCAD 2013 potrebbe non funzionare correttamente, o addirittura non riuscire ad installarsi, come segnalano anche qui sul Blog del supporto Autodesk.

PS: il documento poi è stato aggiornato da Autodesk. Ora  il messaggio è:

Autodesk intends to support many of our key products on Windows 8 and will add additional products to the list of products supported on Windows 8 as updates and future versions are released. Product Support will provide its best effort to assist customers who have issues with products that are not currently supported.

Ora è più conciliante, compare anche una prima lista di prodotti già testati e funzionanti su Windows 8: Autodesk 3ds Max 2013, Autodesk 3ds Max Design 2013, Autodesk Maya 2013, Autodesk MotionBuilder 2013, Autodesk Mudbox 2013, Autodesk Softimage 2013, Autodesk SketchBook Designer 2013. Altri prodotti verranno aggiunti a poco a poco che vengono testati: conviene tenere d’occhio la soluzione qui.

Più in generale, per scegliere un computer per AutoCAD, leggi sempre i requisiti di sistema qui.

PS: marzo 2013, è uscita la versione 2014 di tutti i prodotti, che è pienamente compatibile con Windows 8!

PPS: maggio 2013, la compatibilità di AutoCAD ed AutoCAD LT 2013 con Windows 8.
Grazie al Service Pack 2 per AutoCAD 2013, ed al Service Pack 2 per AutoCAD LT 2013.
Leggi qui tutti i dettagli per l’installazione.

Anche altri prodotti Autodesk della linea 2013 ora sono compatibili: leggi l’elenco qui.

Se poi qualcuno ha già provato ad installare AutoCAD 2013 su Windows 8, apriamo la discussione: lascia un commento a questo articolo.

Teniamoci aggiornati
GimmiGIS

 

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/10/autocad-e-windows-8/

Service Pack 1 per AutoCAD ed AutoCAD Map 3D 2013

Comunicazione di servizio.

Sono già disponibili i Service Pack 1 per AutoCAD 2013 ed AutoCAD Map 3D 2013:

Potrai installare i Service Packs su qualsiasi lingua e sistema operativo, tra quelli supportati, ma fai attenzione a scaricare quello giusto tra 32 e 64 bit.

Se non sai se il Service Pack è stato già installato, puoi controllare facilmente: avvia AutoCAD oppure AutoCAD Map 3D, fai clic sul punto interrogativo in alto a destra e scegli Informazioni su… poi controlla la versione nella finestra che ti si apre, come nell’immagine qui sotto, dove il SP1 è già installato.

L’installazione è molto semplice, basta avviare l’eseguibile che hai scaricato e tutto avviene automaticamente. Può capitare che ti venga richiesto il supporto da cui hai installato AutoCAD o AutoCAD Map 3D (DVD o USB).

Più in generale, quando hai un problema tecnico, oppure ti chiedi quali siano i sistemi operativi supportati, oppure le caratteristiche di un PC necessarie per usare un software Autodesk, puoi consultare la ricca Knowledge Base all’indirizzo www.autodesk.com/support.

Grazie Gwenael e buon download!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/10/service-pack-1-per-autocad-ed-autocad-map-3d-2013/

Manuali italiani di AutoCAD 2013

Eccomi a presentarti i manuali già pubblicati sull’ultima versione di AutoCAD, la 2013, che è stata rilasciata in primavera. Se invece ti interessano i manuali per AutoCAD 2012, leggi qui il mio articolo.

Questi manuali ti possono essere molto utili per  sfruttare la parte CAD di AutoCAD Map 3D e di AutoCAD Civil 3D, visto che entrambi contengono AutoCAD. Eccoti allora, i tre manuali italiani di AutoCAD 2013 di cui finora ho trovato notizia:

 

Edoardo Pruneri
Autodesk AutoCAD 2013 e AutoCAD 2013 LT La grande guida per Windows e Mac : come ogni anno Edoardo pubblica per per Mondadori la sua grande guida. Tra l’altro è stato così gentile da passare dai nostri uffici e lasciarcene una copia :-).  La sua esperienza parte dal mondo meccanico, ma si è estesa anche al settore architettonico. Edoardo descrive il suo ultimo manuale in questo modo:

La grande guida AutoCAD 2013 esplora nel dettaglio le funzionalità del programma, con esempi – dettagliati e reali – di aziende manifatturiere, studi di architettura e design italiani. Sono trattati tutti gli aspetti dell’applicazione CAD in ambito bidimensionale, dai più semplici ai più complessi. L’autore si rivolge al neofita quanto all’esperto con numerose esercitazioni guidate, le tecniche e i metodi, i suggerimenti e le scorciatoie. Con ampie note dedicate alla versione Mac!

 

Luigi Santapaga e Matteo Trasi
AutoCAD 2013 Pocket: scritto da due autori che conosco bene e stimo. Hanno una lunga esperienza nel mondo Autodesk, ed in particolare nella formazione: li puoi trovare a Milano, presso l’Autodesk Training Center (ATC – centro di formazione autorizzato Autodesk) Forma Mentis. Luigi e Matteo alternano manuali completi su tutte le funzionalità di AutoCAD, come quello che ho recensito qui, a manuali tascabili, come questo. Infatti il nuovo manuale viene descritto in questo modo:

Questo agile e compatto manuale, adatto a essere tenuto sempre a portata di mano, è stato pensato per fornire ai lettori tutte le informazioni necessarie per impadronirsi delle funzionalità principali di questo strumento

 

Luca Olivieri e Michele Vissani
Autodesk AutoCAD 2013, il più consistente: più di 1000 pagine, pubblicato da Tecniche Nuove. Così lo descrivono gli autori:

La guida è un manuale completo sotto ogni punto di vista, un testo che affronta nella sua interezza l’uso di AutoCAD 2013 nel mondo della progettazione grafica assistita al computer. Le spiegazioni seguono le reali fasi lavorative che il disegnatore deve affrontare tutti i giorni, partendo dalle basi per arrivare alla creazione di tavole tecniche professionali.

Se ti interessano i manuali per la versioni precedenti di AutoCAD, leggi i miei articoli precedenti:
Manuali italiani di AutoCAD 2012
Manuali italiani di AutoCAD 2011
Manuali italiani di AutoCAD 2010
Manuali italiani di AutoCAD 2008 e 2009

In questo Blog puoi vedere tutti gli articoli che ho pubblicato sui manuali facendo clic sull’etichetta Manuali, nella colonna di sinistra. Se infine conosci altri manuali italiani di AutoCAD 2013, fammelo sapere, lascia pure un commento.

Alla prossima
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/07/manuali-italiani-di-autocad-2013/

Service Pack 2 per AutoCAD, Map 3D e Civil 3D 2012

Comunicazione di servizio.

I software Autodesk vengono continuamente monitorati, grazie anche al contributo degli utilizzatori che segnalano i problemi incontrati nel loro utilizzo. Per evitare che per la soluzione dei difetti sia necessario attendere il rilascio della versione successiva, vengono rilasciati degli aggiornamenti, chiamati Service Packs. Già in novembre del 2011 è stato rilasciato il primo Service Pack per AutoCAD 2012 e per AutoCAD Map 3D 2012, te li avevo segnalati qui e qui. Ora siamo al passo successivo:

Scarica qui il Service Pack 2 per AutoCAD 2012.

Scarica qui il Service Pack 2 per AutoCAD Map 3D 2012. Nota bene che contiene già quello di AutoCAD.

Scarica qui il service Pack 2 per AutoCAD Civil 3D 2012. Anche lui contiene già quello di AutoCAD e di Map 3D.

Li potrai installare su qualsiasi lingua e sistema operativo tra quelli supportati, ma fai attenzione a scaricare quello giusto tra 32 e 64 bit. Contengono già i Service Pack 1, quindi se non li hai ancora installati non hai bisogno di scaricarli. I Readme per AutoCAD e Map 3D sono disponibili anche in italiano.

Più in generale, quando hai un problema tecnico, oppure ti chiedi quali siano i sistemi operativi supportati, oppure le caratteristiche di un PC necessarie per usare un software Autodesk, puoi consultare la Knowledge Base all’indirizzo www.autodesk.com/support.

Buon download!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/07/service-pack-2-per-autocad-map-3d-e-civil-3d-2012/

Ci mancava il virus cinese per AutoCAD :-)

Si chiama Medre.A, scritto in AutoLISP si nasconde in un file acad.fas. A quanto pare si appropria dei DWG e li spedisce ad alcuni account di posta elettronica cinese.

Ma niente di preoccupante: viene già riconosciuto dagli antivirus correnti. Ed oggi lavorare in rete senza la protezione di un antivirus non è pensabile. In ogni caso Autodesk ci propone già la soluzione qui.

Detto sinceramente, a volte la diffusione di queste notizie sugli organi di stampa più che ad una minaccia reale mi sembra sia dovuta alla tendenza a spettacolarizzare le notizie, unita al legittimo interesse dei produttori di antivirus di farsi pubblicità…

Più in generale puoi leggere qui il punto di vista del Supporto Autodesk riguardo AutoCAD ed i virus. Come puoi leggere, si tratta di applicazioni scritte in VBA oppure AutoLISP, ed oltre ad essere già riconosciute dagli antivirus, bastano veramente poche elementari regole di comportamento per evitarli.

Grazie a Telesforo per la segnalazione, ed a Maurizio ed Antonio per gli utili suggerimenti

Siamo sereni
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/06/ci-mancava-il-virus-cinese-per-autocad/

Ecco le versioni 2013 dei prodotti Autodesk

Ieri tutto un mondo è cambiato.

I siti web di Autodesk sono stati aggiornati, contemporaneamente in tutte le nazioni ed in tutte le lingue, per pubblicare le informazioni sulle nuove versioni 2013 dei prodotti. Questi sono quasi tutti già disponibili, ma per la gran parte, per ora, in lingua inglese. Solo alcuni, come AutoCAD ed AutoCAD LT, sono già disponibili in lingua italiana: gli altri arriveranno tra poco.

Intanto puoi cominciare ad informarti sui nostri software preferiti:

E’ bello notare che ora tutti questi software vengono offerti in un unico pacchetto, chiamato:

Autodesk Infrastructure Design Suite, IDS per gli amici.

Naturalmente ad un costo molto conveniente, soprattutto se possiedi già uno dei prodotti di cui sopra. Ed ora, con la versione 2013 la IDS è diventata ancora più ricca.

Infatti, i fortunati che hanno un contratto di aggiornamento attivo (Autodesk Subscription) sulla Infrastructure Design Suite si ritroveranno gratuitamente la versione 2013 di alcuni prodotti:

  • AutoCAD Raster Design per chi ha la versione Standard.
  • AutoCAD Raster Design ed il nuovo Infrastructure Modeler per le Città digitali 3D per chi ha la Premium.
  • AutoCAD Raster Design, il nuovo Infrastructure Modeler, nientepopodimeno che Revit Structure, ed il nuovissimo AutoCAD Utility Design per chi ha la Ultimate.

Privilegiati… 🙂
Questi prodotti ora sono incorporati nella nuova IDS 2013, che mantiene inalterato il suo costo.

Naturalmente nelle prossime settimane ti presenterò le novità prodotto per prodotto: tieni d’occhio il Blog!

A presto
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/03/ecco-le-versioni-2013-dei-prodotti-autodesk/

Autodesk: 30 anni portati bene

Questi simpatici signori volanti sono i fondatori di Autodesk, nata il 31 gennaio 1982.
Dal primo AutoCAD, su floppy disk da 5.25″ ne abbiamo fatta di strada…

Qui le immagini di Autodesk History Gallery.

Buon compleanno e 100 di questi giorni!

Grazie Shaan, grazie Maurizio.
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/01/autodesk-30-anni-portati-bene/

Service Pack 1 per AutoCAD 2012 e Map 3D 2012

Ogni tanto è necessario dedicare qualche minuto alla manutenzione del software.
Nel nostro caso, hai a disposizione il portale per il supporto Autodesk all’indirizzo www.autodesk.com/support, dove trovi una vasta Knowledge Base con le soluzioni ai problemi noti, e la possibilità di scaricare gli aggiornamenti, chiamati anche Service Pack o Update, dei tuoi software. Ti basta selezionare il prodotto e poi, dalla colonna di sinistra, scegliere Data & Downloads.

Bene, ti segnalo allora che da qualche giorno sono disponibili due aggiornamenti importanti:

I Service Pack sono gratuiti e disponibili sia per le versioni a 32 bit che per quelle a 64 bit. Possono essere installati su tutte le lingue ed i sistemi operativi supportati. Prima di installare, ti consiglio fortemente di leggere il Readme con le istruzioni, che è disponibile anche in italiano.

Buon download!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2011/11/service-pack-1-per-autocad-2012-e-map-3d-2012/

Tutto il software GIS e Civil in una scatola

Infrastructure Design Suite Premium box
Mi è arrivata pochi giorni fa.
E’ una scatola carina, che contiene una chiavetta USB. Sì, una chiavetta: basta con i lenti DVD. Al suo interno trovi:

  • AutoCAD®
  • AutoCAD® Map 3D
  • Autodesk® Storm and Sanitary Analysis
  • AutoCAD® Civil 3D®
  • Autodesk® 3ds Max® Design
  • Autodesk® Navisworks® Simulate

Sei differenti  software, di cui alcuni di recentissima introduzione: Storm and Sanitary Analysis, per gli amici SSA, per l’analisi dele acque, e Navisworks Manage, per la revisione e la convalida dei progetti. Oltre naturalmente ai pezzi forti della soluzione Autodesk per il mondo GIS e delle infrastrutture: AutoCAD, AutoCAD Map 3D ed AutoCAD Civil 3D. Tutti installabili separatamente, ma sullo stesso PC. 13 Gb di software ad un costo di poco superiore a quello di un AutoCAD Civil 3D.
Mica male direi.

Ma cos’é? Sono diventati pazzi? 🙂
No, è la nuova Infrastructure Design Suite, la soluzione che Autodesk propone per avere a portata di mano tutti gli strumenti per gestire il territorio e le infrastrutture. Fai clic qui per seguire il bel video in italiano di presentazione delle soluzioni Autodesk per il territorio e le infrastrutture.

Del resto, diverse altre Design Suite sono state rilasciate per gli altri mercati dove Autodesk è presente: Building, Factory, Plant… Tutte in tre differenti versioni a seconda delle esigenze: Standard, Premium ed Ultimate.

Per ora il software è disponibile solo in lingua inglese. O perlomeno la versione inglese è quella che trovi sulla chiavetta USB. Ma i più informati mi dicono che se installi le versioni italiane (anche quelle scaricate come versioni di prova, per esempio da qui), puoi autorizzarle ugualmente…
Trovi tutte le informazioni di dettaglio in lingua inglese. Così come la brochure.

Aldilà dell’aspetto commericiale, mi sembra che con queste nuove Design Suite, Autodesk si stia mettendo su di una strada interessante.

  • Ad esempio nel mettere un po’ di ordine nelle decine di software differenti del suo portafoglio prodotti, molti derivanti dalle numerose acquisizioni degli anni scorsi, riorganizzandoli come soluzione complessiva, quindi partendo dalle esigenze dei clienti.
  • E poi nell’offrire ai suoi clienti molte più funzionalità, anche molto avanzate, ad un prezzo accessibile e tendenzialmente in diminuzione. La chiamano “democratizzazione” del software: quello che prima era riservato a pochi, a causa dei costi, ora è accessibile a molti, se non a tutti. Un esempio lampante lo abbiamo appena visto con AutoCAD Map 3D 2012, che ora incorpora sia il precedente Map 3D che Autodesk Topobase: rendendo disponibili le sue funzionalità avanzate per la gestione delle reti tecnologiche sia su Geodatabase che perfino su DWG.
  • Infine, dal punto di vista tecnologico le Design Suite aprono ad una possibile scomposizione/ricomposizione dei prodotti, utilizzandone le funzionalità come mattoni per costruire nuovi edifici, molto innovativi. Come i nuovi software rilasciati dagli Autodesk Labs. Anche in questo caso, ho avuto modo di sperimentare cosa significa, con il nuovissimo Infrastructure Modeler 2012. Dove puoi caricare dati GIS e modelli digitali di elevazione con la stessa tecnologia di Map 3D, per poi creare progetti preliminari di strade e di infrastrutture con strumenti semplificati simili a quelli di Civil 3D, progetti preliminari architettonici con gli strumenti che trovi in Vasari. E se vuoi, puoi caricare progetti completi di infrastrutture creati da Civil 3D in formato LandXML, e progetti architettonici completi creati da Revit Architecture in formato Fbx. Per poi effettuare analisi (3D!), tematismi, generare filmati e molto altro ancora.

Certo, tutto questo non avverrà domani. Ma la direzione sembra tracciata.

A presto!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2011/10/tutto-il-software-gis-e-civil-in-una-scatola/