Category: Eventi

Newsletter N.17: il dibattito sul Geoportale

Ieri ho inviato la Newsletter di febbraio, spero tu l’abbia ricevuta, altrimenti puoi iscriverti qui.

Tra gli articoli che ho messo in evidenza ce n’è uno in particolare che merita attenzione: quello sul nuovo servizio di conversione di coordinate apparso sul Geoportale Nazionale. Sono già molti, infatti, gli articoli che ne parlano per spiegare come funziona (Geomedia), collaudare la precisione del servizio (TANTO), contestare le condizioni restrittive di utilizzo (GEOforUS). La soluzione, in realtà sta nel rilascio dei grigliati IGMI con licenza aperta: il dibattito è in corso!

Maggiori informazioni qui.

La Newsletter si occupa anche di:

  • Tecnologie Open e dati Open: CAD, GIS e BIM per tutti: è il titolo dell’intervento Autodesk alla conferenza OpenGeoData.
  • Nuovi contenuti BIM per le infrastrutture, sul portale Autodesk dedicato
  • Progettazione BIM di reti elettriche, un nuovo prodotto basato su Map 3D ed un filmato che lo presenta
  • Il nuovo Infrastructure Modeler (PS: ora chiamato InfraWorks, dalla versione 2014) importa CityGML, per utilizzare modelli di città digitali 3D già pronti
  • River Analysis Extension prorogata, per continuare a prevenire le inondazioni:

Se vuoi ricevere la prossima Newsletter, iscriviti subito qui.

Il tuo indirizzo resterà assolutamente riservato e te ne manderò una al mese, non di più.

Nella colonna di destra del Blog trovi i link per leggere tutte le Newsletter che ho pubblicato finora.

Alla prossima!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2013/02/newsletter-n-17-il-dibattito-sul-geoportale/

Intervento Autodesk alla conferenza OpenGeoData

Come ti ho anticipato qui, Autodesk è tra gli sponsor della prima Conferenza italiana OpenGeoData, che si terrà a Roma il 28 febbraio, presso la Società Geografica Italiana, Palazzetto Mattei in Villa Celimontana, Via della Navicella, 12

PS: visto il grande numero di iscritti, la sede della Conferenza è stata spostata al Centro Congressi Frentani, in Via dei Frentani 4 a Roma, a 10 minuti a piedi dalla Stazione Termini.

La Conferenza è dedicata ad una importante innovazione in atto in campo GIS: la pubblicazione, da parte della amministrazione pubblica, dei dati geografici, non solo per la consultazione via Web (WebGIS o WebSIT) ma anche per il download ed il loro libero riutilizzo, grazie a licenze aperte come questa.

La diffusione degli OpenGeoData, sono convinto, potrà dare un grande impulso all’utilizzo degli strumenti GIS e BIM nella pianificazione del territorio e nella progettazione di infrastrutture. Con notevoli vantaggi dal punto di vista dei costi, dei tempi e della qualità dei risultati, favorendo la costruzione di città ed infrastrutture sostenibili.

Il titolo dell’intervento Autodesk è semplice ma significativo:
Tecnologie “Open” e dati “Open”: CAD, GIS e BIM per tutti.
Abstract: La disponibilità di GeoDati “Open” ha aperto nuove possibilità, una volta riservate solo a pochi, mentre lo sviluppo di tecnologie sempre più raffinate e aperte ha reso possibili applicazioni in passato nemmeno immaginabili. Autodesk mette a disposizione soluzioni che vanno dalla pianificazione territoriale alla progettazione civile ed architettonica, che consentono di sfruttare al meglio i dati “Open” grazie anche a tecnologie che ha reso aperte e disponibili a tutti.
Relatori: Stefano Toparini (Autodesk), Giovanni Perego (Tech Data). 😉

PS: Ora puoi scaricare l’intervento in formato pdf facendo clic qui.

W OpenGeoData!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2013/02/intervento-autodesk-alla-conferenza-opengeodata/

Autodesk alla prima conferenza OpenGeoData

Un’ ottima notizia.

Autodesk sponsorizza la prima conferenza OpenGeoData Italia, di cui ti avevo scritto qui.

Intitolata  OpenGeoData in Italia – istruzioni per l’uso“, la Conferenza si terrà a Roma il 28 febbraio, nella sede della Società Geografica Italiana, Palazzetto Mattei in Villa Celimontana, Via della Navicella, 12.

PS: visto il grande numero di iscritti, la sede della Conferenza è stata spostata al Centro Congressi Frentani, in Via dei Frentani 4 (Roma), a 10 minuti a piedi dalla Stazione Termini.


Clic qui per vedere la mappa completa

Autodesk interverrà con una propria relazione: leggi tutti i dettagli qui.

La conferenza sarà trasmessa anche via internet e su YouTube per favorire una maggiore partecipazione.

Per Il programma completo della Conferenza e per iscriverti fai clic qui per il sito dell’Associazione OpenGeoData Italia.

Ti tengo informato!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2013/01/autodesk-alla-prima-conferenza-opengeodata/

BIM Day a Milano il 30 gennaio

Gli amici di One Team organizzano un evento molto interessante..

Si chiama Building Information Modeling Day, si terrà il 30 gennaio 2013 presso lo Spazio Theca, in Piazza Castello 5 a Milano: Una giornata intera dedicata alla progettazione civile e architettonica.

La mattina, dalle 9.30, sarà dedicata alla progettazione di infrastrutture.

Saranno presentati, attraverso esempi concreti, i vantaggi dell’introduzione del Building Information Modeling nelle attività di progettazione delle infrastrutture, tramite l’utilizzo di modelli parametrici tridimensionali e di processi condivisi nelle fasi di pianificazione, progettazione, realizzazione e gestione:

  • Migliore valutazione degli scenari progettuali attraverso la creazione rapida di modelli concettuali e parametrici;
  • Riduzione delle rielaborazioni, azzeramento degli errori di coerenza geometrica e maggior facilità di gestione delle revisioni del progetto;
  • Efficace comunicazione degli scopi e delle caratteristiche di progetto agli attori coinvolti;
  • Efficiente gestione delle attività di cantiere

Puoi già iscriverti per la mattina qui.

Il pomeriggio, dalle 14.30 sarà dedicato alla progettazione architettonica.

Verranno presentate le seguenti tematiche relative alla metodologia di progettazione BIM:

  • Il BIM accessibile e necessario – analisi del nuovo software Autodesk Revit LT, nuova opportunità alla portata di tutti per evolvere verso le moderne metodologie di progettazione;
  • Il BIM come standard – presentazione del progetto Innovance per la standardizzazione della progettazione e delle informazioni legate a materiali e prodotti per l’edilizia;
  • Il BIM implementato in contesti scalabili – la definizione di uno standard e la sua adozione mediante un template strutturato in ambiente Revit è la chiave per un’implementazione di successo a qualsiasi livello

 Puoi già iscriverti per il pomeriggio qui.

Inoltre su Facebook trovi qui la nuova Pagina di One Team e qui l’evento BIM Day .

L’ho messo in calendario!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2013/01/bim-day-a-milano-il-30-gennaio/

Conferenza OpenGeoData ed Agenda Digitale

Ci sono alcune ottime notizie riguardo agli OpenGeoData.

Come sostengo da tempo, la loro diffusione può dare un grande contributo alla qualità della pianificazione e della progettazione di infrastrutture in Italia.

Quindi ricevo e pubblico volentieri l’annuncio della Prima Conferenza dell’Associazione OpenGeoData Italia, intitolata  “OpenGeoData in Italia – istruzioni per l’uso“.

La conferenza si svolgerà a Roma  il 28 febbraio 2013 nella sede della Società Geografica Italiana, Palazzetto Mattei in Villa CelimontanaPS: visto il grande numero di iscritti, la sede della Conferenza è stata spostata al Centro Congressi Frentani, in Via dei Frentani 4 a Roma, a 10 minuti a piedi dalla Stazione Termini.
Scrive al riguardo l’Associazione organizzatrice:

I tempi sono ormai maturi per la società  degli OpenData, ovvero la società nella quale i dati che la società stessa produce siano a disposizione di tutti, senza limiti o barriere al loro uso. L’Associazione opera per stimolare una politica di apertura dei dati geografici della pubblica amministrazione, che sono indubbiamente i dati più richiesti in assoluto, affinché ognuno li possa usare per trarne nuove forme di conoscenza e per creare nuove attività imprenditoriali.

Il 2012 è stato, senza ombra di dubbio, un anno molto effervescente sulla materia. Diverse regioni si sono avviate con leggi ed azioni concrete verso l’OpenData ed anche il Governo, con l’Agenda Digitale e il Decreto Crescita 2.0, ha sancito l’apertura a tutti dei dati della pubblica amministrazione..

[…] La Conferenza, aperta a tutti e condivisa anche via web, sarà l’occasione per affrontare questi temi. Si discuterà infatti di: costi e benefici dell’OpenData, aggiornamento intelligente dei GeoDati, servizi di download, di interoperabilità e di condivisione dei dati, riuso dei dati, feedback dagli utenti e sviluppatori, applicazioni in vari settori quali l’infomobilità e la gestione delle città intelligenti. Sarà l’occasione per premiare gli enti più virtuosi e le APP più interessanti. Inoltre verrà presentato l’e-book “OpenGeoData Italia – istruzioni per l’uso”.

Il programma della Conferenza è disponibile sul sito dell’Associazione OpenGeoData Italia. Intanto io ho aggiunto la data nel calendario del prossimo anno!

Ma non è finita.

Come hai già letto nel comunicato dell’Associazione OpenGeoData, un’altra ottima notizia sul fronte legislativo sta nella recente approvazione  alla Camera dei Deputati del cosiddetto Decreto Crescita 2.0, che contiene al suo interno l’Agenda Digitale, che prevede numerosi strumenti per stimolare la diffusione dei dati aperti, gli Open Data,

Dopo la buona notizia di agosto, ecco un’altra innovazione importante. Grazie a questa nuova legge, le pubbliche amministrazioni e gli organismi pubblici sono tenuti a pubblicare tutti i propri dati in formato aperto, cioè in modalità che ne permettano l’accesso e il riutilizzo, anche a fini commerciali, senza costi per i cittadini. I dati e le informazioni diventano perciò un patrimonio collettivo, un bene pubblico digitale.

Inoltre viene istituita l’Anagrafe Nazionale delle Strade e dei numeri civici, l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, il Censimento continuo, ed una serie di misure per l’infomobilità e le città intelligenti, o Smart Cities.

Il testo definitivo dell’Agenda Digitale lo puoi leggere qui sulla Gazzetta Ufficiale (Grazie al tweet di Antonio Rotundo).

La pubblicazione come Open Data dell’enorme patrimonio pubblico di dati geografici e cartografici, potrà arricchire i contenuti del Repertorio Nazionale Dati Territoriali, e soprattutto a fornire basi sempre migliori per le nostre analisi GIS ed i nostri progetti di infrastrutture.

W OpenGeoData
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/12/agenda-digitale-ed-opengeodata/

Progettazione preliminare con il nuovo Modeler

Giusto ieri ho avuto modo di presentare in pubblico, vicino a Roma, la nuova tecnologia Autodesk per la progettazione preliminare.

Il modello della città di Gallipoli che vedi nell’immagine qui sopra, è stato realizzato in breve tempo, grazie agli OpenGeoData liberamente disponibili sul sito della Regione Puglia. Utilizzando Infrastructure Modeler, (PS: ora chiamato InfraWorks, dalla versione 2014), che giusto poco fa è stato rilasciato in una nuova versione 2013 R2, che aggiunge nuove funzioni e la condivisione dei modelli sul Cloud con Modeler 360.

Sul modello di Città digitale 3D puoi ambientare i tuoi progetti, architettonici e di infrastrutture, importando le forme da altri software (nei formati CAD come il DWG, nei formati GIS come SHP, nei formati architettonici come FBX, nei formati per i modelli del terreno come LendXML, e molto altro ancora).

Oppure puoi disegnare tu stesso, grazie a strumenti molto semplici e ad una ricca libreria di modelli e stili: edifici, strade, ferrovie, fiumi e laghi, aree delimitate.

E’ facile studiare diverse alternative di progetto, grazie alla possibilità di usare un unico modello di base per ambientare le diverse soluzioni possibili.

E’ facile creare immagini e filmati di presentazione del progetto, grazie agli strumenti intuitivi messi a disposizione da Modeler.

Infine tutte le geometrie possono essere riutilizzate in AutoCAD Map 3D ed in AutoCAD Civil 3D grazie alla connessione al modello, che viene salvato in formato SQLite.

Per capire meglio di cosa sto parlando, ti presento due nuovi filmati di Dana Proberts che mostrano il nuovo Autodesk Infrastructure Modeler 2013 R2 al lavoro:

Valutazione di alternative per un tracciato stradale:

Studio di una intersezione con ponte:

Non esitare a lasciare un commento qui sotto, se vuoi maggiori informazioni.

Buona visione!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/12/progettazione-preliminare-con-il-nuovo-modeler/

BIM dal vivo a Verona e Roma

Dopo tanti seminari online, eccoti la possibilità di partecipare a due eventi dal vivo, dedicati alla progettazione BIM.

Il primo si terrà il 29 novembre vicino a Verona
Presso il Montresor Hotel Tower di Bussolengo (VR)

Fai clic qui per tutte le informazioni e per l’iscrizione gratuita

Il secondo si terrà il 5 dicembre vicino a Roma
Presso  l’Hotel Villa Vecchia, in Via Frascati 49 a Monte Porzio Catone (RM)

Fai clic qui per tutte le informazioni e per l’iscrizione gratuita

Nell’ambito di questi eventi, avrò il piacere di presentare La soluzione BIM per la progettazione delle infrastrutture, ed in particolare per la progettazione preliminare ed ambientale, mostrandoti e potenzialità di AutoCAD Map 3D, AutoCAD Civil 3D e del nuovo Infrastructure Modeler.

Ti aspetto!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/11/bim-dal-vivo-a-verona-e-roma/

Autodesk University online

La prossima settimana inizia l’Autodesk University, per gli amici AU, il consueto appuntamento annuale dove vengono approfondite le migliori tecnologie per la pianificazione, la progettazione ed il multimedia.

In realtà non hai bisogno di andare fino a Las Vegas per seguire i suoi corsi: ti basta una semplice iscrizione gratuita per seguire le sessioni via internet, sia in diretta che su richiesta., grazie ad AU Virtual. Più di 250 sessioni per imparare a lavorare meglio: per visualizzarle basta una iscrizione gratuita, anche usando l’account di Facebbok o Twitter.

Basta fare un giro nel catalogo dei corsi programmati, che saranno poi disponibili on-demand, per trovare tutto quello che desideri: corsi su Map 3D, Civil 3D, Modeler, Map Server e molto altro ancora

Torniamo a studiare!
GimmiGIS

PS: due cifre sui risultati sul Blog di Gwenael qui.
Quel che conta sono le 250 lezioni disponibili via internet a richiesta…

PPS: durante AU, Autodesk ha annunciato Project Mercury. si tratta di una nuova tecnologia per la progettazione e la realizzazione di infrastrutture, basata su Infrastructure Modeler.
Maggiori informazioni nel comunicato ufficiale qui.

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/11/autodesk-university-online/

Eventi BIM per le infrastrutture

E’ ancora possibile iscriversi agli eventi, online e dal vivo, sulla progettazione BIM per le infrastrutture.

Fai clic qui per iscriverti agli eventi BIM per le infrastrutture

Sono disponibili ancora tre seminari online, ed un evento dal vivo, per apprendere in che modo è possibile  risparmiare tempo ed ottenere risultati più precisi ed affidabili nella progettazione di infrastrutture e di strade.In alcuni casi troverai il tuo affezionatissimo, in altri casi gli ottimi rivenditori qualificati Autodesk.

Il metodo BIM permette di affrontare i problemi classici della pianificazione e della progettazione: dall’analisi per la localizzazione ottimale e la riduzione dell’impatto ambientale dell’opera, alla valutazione di più alternative, dalla ricostruzione rapida di documentazione esecutiva coerente in seguito alle varianti, alla presentazione dei progetti a tutti i portatori di interessi (dagli enti alle amministrazioni pubbliche, dai committenti ai cittadini) utilizzando strumenti multimediali facilmente comprensibili anche dai non addetti ai lavori.

Puoi cominciare a farti un’idea nella pagina che Autodesk ha dedicato alla campagna Progettare pianificando.

Tutti gli eventi sono gratuiti ed indirizzati al pubblico professionale. Per partecipare è necessario solo iscriversi, e poi collegarsi via internet alla pagina che verrà indicata, con un computer dotato di casse audio.

Fai clic qui per iscriverti agli eventi BIM per le infrastrutture

Ti aspettiamo!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/11/ultimi-eventi-bim-per-le-infrastrutture/

Newsletter N.12: seminari online BIM per le infrastrutture

Lunedì scorso ho inviato la Newsletter di ottobre, che è un mese sempre ricco di eventi.

Prima di tutto è pronto il calendario dei seminari online sul BIM per le infrastrutture.

Per migliorare la qualità della tua progettazione, Iscriviti subito facendo clic qui.

Inoltre puoi trovare articoli su:

  • La progettazione delle rotatorie stradali
  • La progettazione preliminare con il metodo BIM
  • La nuova versione di Infrastructure Modeler
  • Il ritorno dell’estensione BaseJump per AutoCAD Map 3D, per utilizzare le mappe e le ortofoto di Bing

Leggi subito la Newsletter qui

 

Se vuoi ricevere la prossima Newsletter, iscriviti subito qui.

Il tuo indirizzo resterà assolutamente riservato e te ne manderò una al mese, non di più. Nella colonna di sinistra del Blog trovi i link per leggere tutte le Newsletter che ho pubblicato finora.

Alla prossima!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2012/10/newsletter-n-12-seminari-online-bim-per-le-infrastrutture/

Load more