Category: Formazione

AEC Bar: nasce la versione italiana

Ti ricordi AEC Bar?

Nato in febbraio, il progetto dei tecnici Autodesk europei rivolto ad andare sempre più incontro alle esigenze dei clienti nell’approfondire la soluzione BIM, sta facendo importanti passi in avanti.

Oltre alla pubblicazione delle “chiacchierate” tecniche su YouTube qui, il Team tecnico Autodesk europeo infatti si sta impegnando nella scrittura di centinaia di nuovi articoli per la Autodesk Knowledge Basericonoscibili con un apposito logo.

Nuovi articoli rivolti ad illustrare flussi di lavoro importanti e vicini alle esigenze dei clienti, corredati di video e link di approfondimento. Più avanti trovi una prima lista di quelli annunciati sul Blog Autodesk italiano Dal BIM in poi.

E poi, come ha annunciato qui Ilaria, nella traduzione in lingua italiana degli articoli più interessanti per il nostro paese, originariamente scritti in inglese, grazie al mio umile contributo… 🙂

Il primo esempio lo trovi qui.

Bene, intanto eccoti una prima selezione degli articoli già pubblicati in lingua inglese: Continue reading

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2018/05/aec-bar-nasce-la-versione-italiana/

One Team BIM Conference a Roma e Milano

Ricevo e pubblico volentieri l’annuncio delle BIM Conference di Roma e Milano, degli amici di One Team.

  • La One Team BIM Conference di Roma si terrà l’8 maggio 2018, dalle 9.00 alle 13.15 presso l’Università degli studi Roma Tre, Dipartimento di Architettura, Aula Magna Adalberto Libera, in Largo Giovanni Battista Marzi, 10.
  • La One Team BIM Conference di Milano si terrà il 15 maggio 2018, dalle 9.00 alle 18.00 presso Assimpredil ANCE – Via S. Maurilio, 21 – Milano

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2018/04/one-team-bim-conference-a-roma-e-milano/

Guarda la Webcast registrata su Autodesk BIM 360

E’ disponibile su YouTube la Webcast su Autodesk BIM 360 degli amici di NKE, che ti avevo annunciato qui.

Dopo l’ottima introduzione di Andrea Torre, potrai assistere alla presentazione tenuta da Giulio Brotini, tecnico esperto per la soluzione Autodesk

Autodesk BIM 360 rappresenta l’ambiente ideale, pienamente personalizzabile, per costruire il tuo CDE, Common Data Environment  o come denominato nella norma UNI 11337, ACDat, Archivio di Condivisione Dati per i tuoi porgetti BIM e per la loro condivisione in cantiere.

L’evento ho parlato di:

  • Il punto sul BIM in Italia – UNI 11337-1
  • Introduzione alla piattaforma 360 di Autodesk
  • La necessità di un ambiente di collaborazione per gestire progetti sempre più complessi
  • L’ambiente cloud
  • I servizi cloud di Autodesk
    • BIM 360 Team
    • BIM 360 Docs
    • BIM 360 Glue
    • BIM 360 Field
  • Domande e risposte

Fai clic qui per  guardare la Webcast su Autodesk BIM 360 

Tra i video pubblicati da NKE, ti consiglio anche quelli della BIM Conference Online.

Buon ascolto!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2018/03/guarda-la-webcast-registrata-su-autodesk-bim-360/

Il BIM come driver per l’ingegneria e l’architettura italiana: evento a Roma il 27 marzo

Ti segnalo un evento BIM di ottimo livello, che si terrà a Roma il 27 marzo, dedicato ad architetti ed ingegneri.

Come puoi leggere qui nella locandina dell’evento, si tratta di un pomeriggio che merita di essere investito nell’aggiornamento sul BIM (riconosciuti 4 cfp), vista la presenza  tra gli altri di  relatori qualificato come Stefano Torre, presidente di BuildingSmart Italia e Alberto Pavan del Politecnico di Milano nonché coordinatore del gruppo di lavoro per la norma UNI 11337, entrambi già relatori nel convegno BIM di cui ti ho appena scritto qui, e poi Francesco Ruperto, Coordinatore Scientifico Master BIM della  Facoltà di Architettura della Sapienza e Stefano Valentini di Novigos Engineering che conosco bene.

Naturalmente per partecipare è necessario iscriversi:

  • Per gli architetti iscritti all’Ordine di Roma accedere al seguente link:
    http://ordine.architettiroma.it/formazione/ – Codice corso: ARRM1692
  • Per gli Ingegneri inviare un email a:
    info – at – fondazioneinarcassa.it, con nome, cognome e codice fiscale.

Buona partecipazione!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2018/03/il-bim-come-driver-per-lingegneria-e-larchitettura-italiana-evento-a-roma-il-27-marzo/

Il BIM nei lavori pubblici: convegno a Milano

Mi sono perso, ahimè, un convegno BIM molto importante, intitolato “Il BIM nei lavori pubblici: punti di partenza e nuove prospettive” che si è tenuto il 9 marzo presso il Politecnico di Milano: la mia università… 🙂

Organizzato da BuildingSmart insieme allo stesso Politecnico di Milano, ha visto la partecipazione di numerosi protagonisti della stagione BIM di questi ultimi due anni.

Grazie al canale YouTube di INGENIOvideo, che ringrazio caldamente, ho potuto recuperare gli interventi, tutti interessanti, di Stefano Della Torre, presidente di Building Smart Italia, Pietro Baratono del Provveditorato delle Opere Pubbliche dell’Emilia Romagna, nonché Presidente della Commissione BIM, Angelo Ciribini dell’Università di Brescia e membro della stessa Commissione, Alberto Pavan del Politecnico di Milano nonché coordinatore del gruppo di lavoro per la norma UNI 11337, Giuseppe di Giuda del Politecnico di Milano, BIM star televisiva qui, 🙂 ed altri ancora con cui mi scuso per non avere lo il tempo per citarli tutti.

Qui il programma completo del convegno

Mi piacerebbe pubblicare e commentare tutti i video, ma per ora ho modo di iniziare con l’intervento di Pietro Baratono, presidente della Commissione che ha elaborato il Decreto Ministeriale n.560 dell’1-12-2017, noto come Decreto BIM, che ha riepilogato i passaggi che hanno portato all’obbligatorietà del BIM in Italia.

Punto nodale del suo intervento, la domanda sul perchè gli stanziamenti dello Stato, in crescita negli ultimi anni non si siano ancora trasformati in cantieri: ora abbiamo quindi davanti a noi una grande occasione per creare cantieri digitali: non per niente l’andamento dei bandi di gara BIM è in netta crescita dall’anno scorso.

Ora tocca alle Stazioni Appaltanti tradurre in realtà la digitalizzazione delle procedure, Baratono ha concluso con la proposta di alcune azioni strategiche per il futuro: la razionalizzazione delle Stazioni Appaltanti, ovvero la loro riduzione e qualificazione, azioni di semplificazione normativa del Codice, standardizzazione consensuale grazie a ISO, CEN ed UNI, sperimentazione di progetti BIM, linee guida a cura del MIT, incentivazione dei funzionari e soprattutto volontà politica.

Qui la playlist completa di INGENIOvideo, che ringrazio ancora, per chi volesse seguire tutti gli interventi.

Non mi resta che auspicare che i prossimi governanti, chiunque essi siano, mantengano la barra dritta verso l’innovazione ed il BIM.

Alla prossima!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2018/03/il-bim-nei-lavori-pubblici-convegno-a-milano/

Infrastructure Reimagined Webcast: Getting to BIM for Roads & Highways

My Linkedin followers already know: a couple of weeks ago, I held a Webcast for English Engineers about BIM for Roads and Highways. Since Great Britain is the home of BIM, it gave me some satisfaction. 🙂
Attention: If you like this Italian Blog, you can read it all in English or other languages, using the “Translate in your language” Tool in the right column.

Chi mi segue su Linkedin lo sa già: un paio di settimane fa, ho tenuto una Webcast per tecnici inglesi sul BIM per le strade e la autostrade. Visto che la Gran Bretagna è la patria del BIM, devo dire che la cosa mi ha dato una certa soddisfazione. 🙂
Attenzione: se ti piace questo Blog italiano, lo puoi leggere tutto in inglese, o altre lingue, usando lo strumento “Translate in your language” nella colonna destra del Blog.

During the recorded Webcast, I presented the BIM Solution for Infrastructure: Roads & Highways, based on AutoCAD Civil 3D, Autodesk InfraWorks, Autodesk Recap Pro, Autodesk Revit and other software contained in Autodesk AEC Collection. Finally I presented Autodesk BIM 360 for BIM Collaboration.

Durante la Webcast, che ho registrato, ho presentato la soluzione BIM per le infrastrutture: strade & autostrade, basata su AutoCAD Civil 3D, Autodesk InfraWorks, Autodesk Recap, Autodesk Revit e gli altri software contenuti nella Autodesk AEC Collection. Infine ho presentato Autodesk BIM 360 per la collaborazione BIM.

Well, now I am happy to share this Webcast with you: clic on the above image, or keep on reading this post…

Bene, ora sono lieto di condividere con te questa Webcast: fai cli sull’immagine qui sopra oppure prosegui nella lettura… Continue reading

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2018/02/infrastructure-reimagined-webcast-getting-to-bim-for-roads-highways/

La normativa BIM per la Pubblica Amministrazione e le Stazioni Appaltanti

Alcuni giorni fa, sono stato invitato presso un importante Ente a Roma, per presentare lo stato dell’arte della normativa BIM per la Pubblica Amministrazione, ed in particolare per le Stazioni Appaltanti.

Come sai, a partire dalla firma del decreto BIM è iniziato il conto alla rovescia, che tra meno di un anno vedrà scattare l’obbligo del BIM, o meglio dei “Metodi e strumenti elettronici di modellazione per l’edilizia e le infrastrutture” negli appalti pubblici. Dal 1^ gennaio 2019, inizialmente per gli importi sopra una soglia rilevante, 100 milioni di Euro, che scenderà gradualmente fino a zero nell’arco di 6 anni.

Quindi quest’anno le Stazioni Appaltanti sono in prima linea, e si devono preparare ad adempiere alle indicazioni del decreto: quindi il BIM entra decisamente nella Pubblica Amministrazione.

Ho deciso quindi di metterti a disposizione la mia presentazione completa, che contiene anche numerosi link per approfondire i numerosi argomenti: dal  Codice degli Appalti, poi Codice dei Contratti, al Decreto BIM appena pubblicato, con tutti i suoi contenuti ed i tempi per l’introduzione dell’obbligo, dalla Norma UNI 11337 per il BIM al nuovo EU BIM Handbook, il manuale Europeo per il BIM nell’Amministrazione Pubblica.

Clic qui per scaricare liberamente la mia presentazione sulla normativa BIM per la Pubblica Amministrazione

Ne approfitto per segnalarti che è disponibile sul sito Autodesk la registrazione della Webcast dedicata proprio alla Pubblica Amministrazione.Per la visione è richiesta una registrazione gratuita.

Clic qui per seguire la Webcast registrata dedicata al BIM per la Pubblica Amministrazione.

Buon approfondimento!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2018/02/la-normativa-bim-per-la-pubblica-amministrazione-e-le-stazioni-appaltanti/

Un libro molto interessante: l’idea nel cassetto

Per una volta voglio scriverti di Startup e di innovazione…

Ti presento, infatti, un bel libro pubblicato da poco dal collega Sandro Zilli, che conosco da molto tempo ed apprezzo, dedicato all’innovazione: tutti noi, potenzialmente, siamo degli Startupper.

Ecco la presentazione del libro:

 

L’idea di questo libro nasce dal confronto con tante persone incontrate in questi anni di crisi e difficoltà lavorative che vorrebbero mettersi in gioco ma non sanno da dove iniziare. Mi capita spesso di sentire i racconti di chi non è appagato dalla sfera lavorativa, magari ha un lavoro ma si lamenta delle scarse soddisfazioni e possibilità di crescita, oppure lo sta cercando ma si trova a valutare offerte al ribasso con pochi diritti e compensi non commisurati al valore che porta in azienda. Negli occhi di queste persone vedo sempre la stessa ambizione ed energia ed il desiderio di liberarle per realizzare finalmente il sogno che tengono chiuso nel cassetto.
Sentono di avere in sé delle potenzialità e talenti che hanno solo bisogno di una occasione per essere sprigionati e vogliono “mettersi in gioco” mostrando chi sono veramente, senza essere frenati dal giudizio altrui, dalla timidezza, dalla paura di fallire. Per usare una metafora, si sentono come un giacimento d’oro le cui vene aurifere non sono sfruttate.
Questo libro è dedicato proprio a chi sente questo impulso e vuole avviare una Startup tirando fuori dal cassetto la propria idea imprenditoriale e cercando di cambiare la propria situazione professionale.
I casi di successo ci mostrano che lo startupper può essere ognuno di noi: un giovane che non trova lavoro, una donna esclusa dal mercato del lavoro dopo la maternità, un senior manager divenuto troppo caro per l’azienda, un giovane laureato che non si accontenta di quello che sta facendo. Queste persone portano con sé un capitale di esperienza, professionalità ed entusiasmo che può essere messo a frutto per reinventarsi un futuro che risponda alle proprie ambizioni.
Questo testo nasce per guidarli attraverso le fasi che portano alla creazione di un’impresa di successo: dall’analisi del mindset ovvero l’atteggiamento mentale e la visione funzionali a raggiungere l’obiettivo; alla valutazione dello skillset necessario per poterlo raggiungere ed ovviamente la considerazione del toolset necessario per strutturare il L’idea nel cassetto.
Per completare lo scenario e fornire spunti pratici al lettore, ma sopratutto a testimonianza del fatto che nulla è impossibile, ho condiviso alcuni casi di successo di Startup avviate presso LUISS ENLABS “La Fabbrica delle Startup”, acceleratore d’impresa nato da una joint venture tra LVenture Group e l’Università LUISS, con la descrizione delle intuizioni e fattori che le hanno portate a sviluppare pienamente il loro progetto imprenditoriale.

Bene, se ti interessa non aspettare, lo trovi qui.

Buona lettura!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2018/02/un-libro-molto-interessante-lidea-nel-cassetto/

Seminario dal vivo: Realtà Virtuale immersiva

Ricevo e pubblico volentieri, anche se la scadenza è imminente.
Gli amici di Orienta+Trium hanno organizzato un seminario dal vivo molto interessante:

Realtà virtuale immersiva:
trasforma i progetti in modelli interattivi tridimensionali
 

Che si terrà giovedì 25 gennaio a Lancenigo di Villorba (TV) in via Roma 4, dalle 14.30 alle 18.00.

Agenda dell’evento:

  • Gestione e ottimizzazione del modello BIM di Revit (gestione luci, solare e artificiale, georeferenziazione dell’edificio, gestione ottimizzata dei materiali).
  • Creazione del modello Revit Live via Cloud
  • Visualizzazione del modello direttamente all’interno di Revit Live
  • Funzionalità avanzate di visualizzazione (camminata, gestione delle luci, utilizzo della funzione Tap&Go, viste pre-assegnate, modalità di presentazione
  • Lettura delle informazioni degli oggetti BIM di Revit all’interno di Live
  • Passaggio alla modalità Virtual Reality e navigazione del modello in VR con HTC Vive;

La partecipazione è gratuita ma è obbligatoria l’iscrizione: ci sono ancora posti disponibili:

Iscriviti subito qui

Buona partecipazione!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2018/01/seminario-dal-vivo-realta-virtuale-immersiva/

BIM: quando AutoCAD non basta più: guarda la Webcast registrata

Molti professionisti ed aziende usano solo AutoCAD per tutti i loro progetti.
Ma sanno bene che l’avvento dell’obbligatorietà del BIM per gli appalti pubblici sta causando una rivoluzione. Ed è necessario muoversi per tempo, per arrivare preparati all’appuntamento.

E si stanno chiedendo da dove cominciare.
Quale software mi occorre? E poi ne basta uno solo oppure? Devo buttare via AutoCAD? E quanto mi costa?…

Niente paura.
Autodesk ha creato una nuova soluzione, proprio per permetterti di avere tutto, ma proprio tutto il software BIM che ti occorre (23 titoli software più i servizi Cloud) con una sola licenza. E puoi ottenere questa licenza in modo economico, senza rinunciare al tuo AutoCAD, anzi, potenziandolo con tutti i suoi applicativi verticali.

Non ti sembra vero?
Guarda qui sotto la Webcast registrata che ho tenuto in dicembre:

E poi iscriviti alla nostra Playlist su YouTube, dove pubblicheremo altri video sulla soluzione Autodesk.

Autodesk AEC Collection contiene tra gli altri: AutoCAD e tutti i suoi applicativi, come AutoCAD Architecture, AutoCAD Electrical, AutoCAD Map 3D, AutoCAD Civil 3D, e poi InfraWorks, Revit e Revit Live, Formit Pro, Dynamo Studio, Robot, Recap Pro, Advance Steel, Navisworks, 3ds Max, Vehicle Tracking…
E molto altro ancora!

Rappresenta la soluzione ideale e completa per chi vuole adottare il BIM, ed è incredibilmente economica. Contiene le migliori soluzioni per tutto il ciclo di vita della progettazione: dai rilievi topografici, laser scanner e da drone, dalle analisi alla progettazione BIM verticale (architettura, strutture, impianti) ed orizzontale (strade, ferrovie, condotte ed infrastrutture), dalla creazione di rendering ed ambienti di realtà virtuale, fino alla gestione del cantiere.

Buona visione!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2018/01/bim-quando-autocad-non-basta-piu-guarda-la-webcast-registrata/