Archivio Categoria: Linea 2018

Dic 13 2017

Disponibile Autodesk Desktop Connector per BIM 360 Team

E’ disponibile da qualche giorno Autodesk Desktop Connector per BIM 360 Team.

Grazie Ilaria per la dritta! 🙂

Questo piccolo plug-in ti permette i visualizzare, salvare e gestire sul tuo PC desktop i file che hai condiviso in cloud grazie ad Autodesk BIM 360 Team. Inoltre Desktop Connector ti fa risparmiare spazio di archiviazione locale e consumo di larghezza di banda, eseguendo la sincronizzazione dei dati solo per i progetto in uso.

Il Plug-in è disponibile sia per Windows a 32 e 64 bit, sia per MacOS

Per installare Autodesk Desktop Connector fai clic qui. 

Per maggiori informazioni su Desktop Connector leggi qui l’articolo in inglese

Se ti interessa approfondire l’ambiente di condivisione dei dati BIM 360, puoi leggere:

Buona installazione!
Giovanni Perego

Dic 12 2017

Dal modello BIM alla realtà virtuale: disponibile Autodesk Revit Live 2.0

revit-live-icon-400px-socialTi annuncio con piacere il rilascio, pochi giorni fa, di Autodesk Revit Live 2.0

Anche questa una tecnologia in forte crescita, visto che ti avevo annunciato una versione in febbraio qui e poi una successiva in maggio qui.

Autodesk Revit Live ti permette di trasformare i modelli di Revit e Revit LT in ambienti virtuali 3D, navigabili in modo facile e realistico: come si fosse all’interno di un gioco. La trasformazione avviene in Cloud, quindi senza impegnare il PC: dopo pochi minuti puoi scaricare il risultato e condividerlo con i tuoi clienti, anche come ambiente VR, di Realtà Virtuale e Realtà aumentata.

Con questa versione, gli scenari di Revit Live diventano autonomi, e possono essere lanciati senza dover installare alcunché… Ma questa non è l’unica novità, vediamole subito tutte nel dettaglio… Leggi il resto »

Dic 11 2017

5 motivi per passare alla Autodesk AEC Collection

Conosci la nuova Autodesk AEC Collection?

E’ una soluzione miracolosa: con una sola licenza puoi avere a disposizione tutto, ma proprio tutto il software che occorre in campo CAD, GIS e BIM: dal rilievo, all’inquadramento cartografico, dal piano di fattibilità alla progettazione definitiva ed esecutiva, fino al cantiere.

Bene, abbiamo pubblicato un breve video su YouTube, per spiegarti meglio le potenzialità della Autodesk AEC Collection, nella nuova Playlist di Datech Solutions nel canale di Tech Data Italia. Ecco il video condiviso qui sotto: accendi l’audio e dai un’occhiata…

E se ti piace, metti mi piace e condividilo! Qui il link a YouTube.

Autodesk AEC Collection significa poter utilizzare con una sola licenza a noleggio ben 23 titoli software: da AutoCAD a Revit per l’architettura, le strutture e gli impianti, Da InfraWorks ad AutoCAD Map 3D e Civil 3D per le infrastrutture, e poi Formit Pro per la progettazione preliminare e Recap Pro per i rilievi laser scanner o da droni e foto digitali, 3ds Max per il rendering e le animazioni video, Navisworks per  il controllo delle interferenze e la gestione del cantiere. E non basta: Dynamo Studio per la progettazione parametrica, Revit Live per la presentazione dei progetti e la Realtà Virtuale, Robot Structural Analysis Professional per l’analisi delle strutture metalliche ed in cemento armato, Advance Steel per le strutture metalliche, Vehicle Tracking per la verifica degli ingombri stradali, e molti altri software ancora, oltre ad ottimi servizi Cloud.

E scusa se è poco 🙂

Alla prossima!
Giovanni Perego

Nov 15 2017

Autodesk annuncia la nuova piattaforma BIM 360

Autodesk ha annunciato la nuova piattaforma “Next Generation” di BIM 360, durante Autodesk University, che si sta tenendo in questi giorni a Las Vegas. Grazie Ilaria!

Qui il comunicato ufficiale in inglese

Qui la pagina con maggiori dettagli in inglese

Autodesk BIM 360 è la piattaforma di collaborazione Cloud pensata per i progettisti BIM e per il cantiere: te l’ho descritta qui ed è in continua crescita. Questo annuncio conferma il forte impegno nello sviluppo della piattaforma, basata su Autodesk Forge

Vediamo cosa contiene l’annuncio nel dettaglio… Leggi il resto »

Nov 14 2017

Partecipa al sondaggio sul Country Kit italiano di AutoCAD Civil 3D

Rilancio volentieri il sondaggio disponibile da ieri sul Blog Autodesk Dal BIM in poi.

Se usi AutoCAD Civil 3D, hai l’occasione di dire la tua per migliorare le prossime attività di sviluppo, per renderle più vicine alle tue esigenze… Bastano due minuti.

Puoi rispondere al sondaggio qui.

Se vuoi saperne di più, leggi qui l’articolo sull’ultimo Country Kit italiano di AutoCAD Civil 3D.

Grazie mille!
Giovanni Perego

Ott 23 2017

Progettazione preliminare BIM in ambito ferroviario: flussi di lavoro

Oggi voglio parlarti di progettazione preliminare in ambito ferroviario.

Approfittando di una Webcast tenuta da Eric Chappell e Peter Ingels di Autodesk questo agosto, (disponibile online: la trovi in fondo a questo articolo), dove sono stati presentati due flussi di lavoro molto interessanti per la progettazione preliminare BIM di ferrovie.

Entrambi sono realizzati con Autodesk InfraWorks, che mette a disposizione strumenti davvero innovativi per la progettazione di infrastrutture, a partire dalla ricostruzione del contesto tridimensionale e realistico a partire da dati topografici e GIS, ma anche grazie ad un miracoloso servizio Cloud in gradi di rendere disponibile il modello territoriale 3D, competo di ortofoto, per una qualsiasi parte del mondo.

Vediamo ora i flussi di lavoro nel dettaglio…

Leggi il resto »

Ott 16 2017

AutoCAD Civil 3D per il risanamento stradale BIM: scarica l’aggiornamento

Dopo gli aggiornamenti che ti ho descritto di AutoCAD, Revit ed InfraWorks, ora anche AutoCAD Civil 3D rende disponibile l’aggiornamento di metà stagione, con diverse novità interessanti. Grazie mille Salvatore per averci avvisato subito sul Blog Dal BIM in poi.

L’aggiornamento 2018.1 per AutoCAD Civil 3D può essere installato su AutoCAD Civil 3D 2018 in tutte le lingue e su tutti i sistemi operativi supportati, ed introduce nuovi strumenti BIM per il risanamento stradale: di questi tempi, dove gli investimenti per il risanamento crescono di fronte quelli per nuove opere, mi sembra una mossa azzeccata.

Vengono resi disponibili, inoltre, un nuovo editor delle parti per le reti di condotte, per acquedotti, fognature e reti del gas, già presente anche in InfraWorks dalla versione 2018.1, miglioramenti nella gestione degli oggetti proiettati sulle sezioni trasversali, nella gestione degli stili di rappresentazione, nella progettazione BIM delle rotatorie, e nel supporto dello standard IFC.

Non è poco direi: vediamo subito queste novità nel dettaglio, e come approfondirle… Leggi il resto »

Ott 06 2017

Disponibile il modulo per l’analisi delle inondazioni di AutoCAD Civil 3D 2018

Dal 1^ settembre, è disponibile il modulo River and Flood Analysis per AutoCAD Civil 3D 2018, per tutti i clienti con un contratto Autodesk Subscription attivo per AutoCAD Civil 3D, Autodesk Infrastructure Design Suite Premium ed Ultimate, e la nuova Autodesk AEC Collection.

Questo bel modulo, per gli amici RFA, permette di integrare le potenti funzioni di AutoCAD Civil 3D con il noto software Hec-Ras per l’analisi e la simulazione del comportamento delle acque libere: fiumi, torrenti, laghi e così via, per la progettazione delle opere di prevenzione delle inondazioni. Leggi il resto »

Ott 02 2017

Catturare la realtà: il caso di una diga

Glen Canyon Dam, Lake Powell, Page, Arizona

Come ti ho spiegato qui, la soluzione Autodesk per catturare la realtà cresce velocemente.

L’ultima novità sta nell’incorporazione di quello che era Autodesk Remake in Autodesk Recap Pro. Per capire meglio cosa significa, eccoti un ottimo esempio: il modello della diga del Glen Canyon, ricostruito a partire dal volo di un UAV/SAPR, volgarmente detto drone.

Un modello 3D di questo tipo rappresenta la base indispensabile per qualsiasi progettazione BIM: la buona notizia è che ora i tempi ed i costi sono molto inferiori.

Per approfondire guarda il video qui sotto, oppure  leggi:

Buon rilievo!
Giovanni Perego

Post precedenti «