Archivio Categoria: Linea 2018

Apr 09 2018

Progettazione stradale BIM avanzata

E’ stata appena pubblicata una Webcast molto interessante sulla progettazione stradale BIM avanzata con Autodesk InfraWorks, tenuta da Eric Chappell di Autodesk.

Progettando in tempo reale uno svincolo autostradale, Eric ha presentato le fantastiche potenzialità di InfraWorks, per poi mostrare in che modo è possibile analizzarle, personalizzare e trasformare il progetto da preliminare ad esecutivo, passando tutte le informazioni ad AutoCAD Civil 3D. Nel frattempo ha mostrato numerosi suggerimenti, trucchi e tecniche di progettazione stradale BIM.

Clic qui o sull’immagine per guardare la Webcast.
E la prossima Webcast è dedicata alle novità di AutoCAD Civil 3D ed InfraWorks 2019… Interessante.

Naturalmente sia Autodesk InfraWorks che AutoCAD Civil 3D sono disponibili nella Autodesk AEC Collection.

Grazie mille al portale Autodesk per l’ingegneria civile, dove trovi un’altra Webcast importante, dedicata alla Realtà Virtuale per le infrastrutture.

Buona progettazione stradale!
Giovanni Perego

Mar 21 2018

Guarda la Webcast registrata su Autodesk BIM 360

E’ disponibile su YouTube la Webcast su Autodesk BIM 360 degli amici di NKE, che ti avevo annunciato qui.

Dopo l’ottima introduzione di Andrea Torre, potrai assistere alla presentazione tenuta da Giulio Brotini, tecnico esperto per la soluzione Autodesk

Autodesk BIM 360 rappresenta l’ambiente ideale, pienamente personalizzabile, per costruire il tuo CDE, Common Data Environment  o come denominato nella norma UNI 11337, ACDat, Archivio di Condivisione Dati per i tuoi porgetti BIM e per la loro condivisione in cantiere.

L’evento ho parlato di:

  • Il punto sul BIM in Italia – UNI 11337-1
  • Introduzione alla piattaforma 360 di Autodesk
  • La necessità di un ambiente di collaborazione per gestire progetti sempre più complessi
  • L’ambiente cloud
  • I servizi cloud di Autodesk
    • BIM 360 Team
    • BIM 360 Docs
    • BIM 360 Glue
    • BIM 360 Field
  • Domande e risposte

Fai clic qui per  guardare la Webcast su Autodesk BIM 360 

Tra i video pubblicati da NKE, ti consiglio anche quelli della BIM Conference Online.

Buon ascolto!
Giovanni Perego

Mar 08 2018

Condividi i tuoi progetti BIM sul Web: ti presento Autodesk Viewer

Il progetto BIM pubblicato qui dagli amici di BIMonvisualizzabile per 30 giorni.
Ringrazio Riccardo per la gentile concessione dell’immagine.

Probabilmente lo hai già visto qui, ma oggi voglio annunciarti che è disponibile uno strumento gratuito per condividere sul Web i progetti BIM, visualizzarli in 3D, misurarli, sezionarli, esploderli e così via. Il tutto senza installare alcun software, basta un account gratuito.

Ti sto annunciando, infatti, Autodesk Viewer, che mette alla portata di tutti  le  fantastiche funzionalità del Large Model Viewer di Autodesk BIM 360.

I comandi sono intuitivi, basta provare: il modello è in sola lettura, stai tranquillo che nessuno può fare danni. Unica limitazione: la pubblicazione dura 30 giorni.

Progetto per la gara d’appalto BIM per il ponte della Navetta a Parma da formato IFC
Clic qui o sull’immagine per navigarlo con Autodesk Viewer

Pubblicare un progetto è molto semplice: vai qui, crea il tuo Account gratuito se già non ne hai uno, poi carica il tuo modello.

Puoi caricare modelli dal tuo PC, oppure anche dagli altri servizi Cloud  che vedi nell’immagine qui sopra. Sono supportati innumerevoli formati 2D e 3D, non solo Autodesk ma anche quelli della concorrenza :-). Io ho caricato direttamente il formato IFC

Provare per credere.
Buona pubblicazione!
Giovanni Perego

Feb 28 2018

Infrastructure Reimagined Webcast: Getting to BIM for Roads & Highways

My Linkedin followers already know: a couple of weeks ago, I held a Webcast for English Engineers about BIM for Roads and Highways. Since Great Britain is the home of BIM, it gave me some satisfaction. 🙂
Attention: If you like this Italian Blog, you can read it all in English or other languages, using the “Translate in your language” Tool in the right column.

Chi mi segue su Linkedin lo sa già: un paio di settimane fa, ho tenuto una Webcast per tecnici inglesi sul BIM per le strade e la autostrade. Visto che la Gran Bretagna è la patria del BIM, devo dire che la cosa mi ha dato una certa soddisfazione. 🙂
Attenzione: se ti piace questo Blog italiano, lo puoi leggere tutto in inglese, o altre lingue, usando lo strumento “Translate in your language” nella colonna destra del Blog.

During the recorded Webcast, I presented the BIM Solution for Infrastructure: Roads & Highways, based on AutoCAD Civil 3D, Autodesk InfraWorks, Autodesk Recap Pro, Autodesk Revit and other software contained in Autodesk AEC Collection. Finally I presented Autodesk BIM 360 for BIM Collaboration.

Durante la Webcast, che ho registrato, ho presentato la soluzione BIM per le infrastrutture: strade & autostrade, basata su AutoCAD Civil 3D, Autodesk InfraWorks, Autodesk Recap, Autodesk Revit e gli altri software contenuti nella Autodesk AEC Collection. Infine ho presentato Autodesk BIM 360 per la collaborazione BIM.

Well, now I am happy to share this Webcast with you: clic on the above image, or keep on reading this post…

Bene, ora sono lieto di condividere con te questa Webcast: fai cli sull’immagine qui sopra oppure prosegui nella lettura… Leggi il resto »

Feb 27 2018

Webcast su Autodesk BIM 360 il 2 marzo

Ricevo e pubblico volentieri l’annuncio di una Webcast organizzata dagli amici di NKE su Autodesk BIM 360. Collegandoti comodamente dal tuo ufficio o da casa, avrai modo di scoprire come puoi mantenere aggiornati i tuoi progetti, file e team ovunque tu sia, in ufficio o in cantiere.

Infatti Autodesk BIM 360 rappresenta l’ambiente ideale, pienamente personalizzabile, per costruire il tuo CDE,  Common Data Environment  o come denominato nella norma UNI 11337, ACDat, Archivio di Condivisione Dati.

La Webcast si terrà venerdì 2 marzo dalle 11.00 alle 12.00.
La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la registrazione:

Iscriviti subito qui alla Webcast su Autodesk BIM 360

Leggi il resto »

Feb 15 2018

Immergiti nelle infrastrutture con la Realtà Virtuale

Ho appena seguito una Webcast molto interessante, tenuta da Eric Chappell e John Sayre di Autodesk, dedicata all’uso della Realtà Virtuale nei progetti di Infrastrutture.

John ci mostra in che modo è possibile creare lo scenario per la Realtà Virtuale, a partire da un progetto realizzato in parallelo con il Dynamic Duo, ovvero Civil 3D ed InfraWorks, è possibile esportare in formato Fbx i dati in 3ds Max, creare un nuovo modello e poi usare le fantastiche nuove funzionalità di 3ds Max Interactive, già noto come Stingray ed ora integrato in 3ds Max 2018.

La cosa bella è che puoi scaricare tutto il dataset di esempio, per poter riprodurre quanto hai visto nella Webcast. Sono 8 Gb zippati, ma puoi scaricarli anche un pezzo per volta.

Clic qui per guardare la Webcast e scaricare i dati di esempio

Avrai notato che per ottenere il risultato sono stati usati 3 prodotti differenti: ti ricordo che puoi averli tutti a disposizione, insieme a molti altri, grazie ad Autodesk AEC Collection.

Buon viaggio nella Realtà Virtuale!
Giovanni Perego

Feb 05 2018

Estrai i tracciati stradali da nuvole di punti per il risanamento stradale BIM: ecco InfraWorks 2018.2

Prosegue l’impetuosa crescita di Autodesk InfraWorks, che è stato rilasciato pochi giorni fa nella sia nuova versione 2018.2. La fedele Autodesk App mi ha subito avvertito…

La novità più importante riguarda il consolidamento del riconoscimento dei tracciati dalle nuvole di punti rilevate con il laser scanner: molto utile soprattutto per il risanamento stradale, in collaborazione con il nuovo modello stradale BIM di AutoCAD Civil 3D, che in ottobre dell’anno scorso è stato introdotto proprio per rendere più facili i progetti in cui si risana, ristruttura o riqualifica una strada esistente.

Altri miglioramenti riguardano la progettazione BIM di tracciati stradali, reti di drenaggio e ponti ed il calcolo dello sterro e del riporto per le strade.

Vediamo quindi tutte le novità in dettaglio… Leggi il resto »

Gen 25 2018

La soluzione BIM per la condivisione in cloud: guarda le Webcast registrate

Uno degli aspetti fondamentali del metodo BIM sta nella collaborazione, importante non solo tra i  progettisti, ma anche tra questi, i committenti e le aziende che si occupano del cantiere.

Collaborazione che finora tutti noi abbiamo messo in pratica utilizzando gli strumenti più differenti: dalla telefonata all’email con allegato, dalla condivisione dello schermo alla condivisione di files sul Web. Ma sai bene quanto diventa difficile, con tutti questi strumenti, comprendersi in modo efficace, piuttosto che tenere traccia dell’ultima versione e così via…

Bene, ti piacerebbe utilizzare un unico ambiente di condivisione BIM sul Cloud? Dove ad esempio chiunque, anche da un iPad piuttosto che uno smartphone può visualizzare i modelli BIM in 3D, sezionarli piuttosto che esploderli, interrogarli, e poi lasciare i suoi commenti, anche in diretta insieme a te. Un ambiente BIM condiviso, costruito da chi di BIM se ne intende, pensato appositamente ed in continua evoluzione.

Se vuoi saperne di più, hai puoi seguire ben due Webcast registrate e parallele… Leggi il resto »

Gen 17 2018

BIM: quando AutoCAD non basta più: guarda la Webcast registrata

Molti professionisti ed aziende usano solo AutoCAD per tutti i loro progetti.
Ma sanno bene che l’avvento dell’obbligatorietà del BIM per gli appalti pubblici sta causando una rivoluzione. Ed è necessario muoversi per tempo, per arrivare preparati all’appuntamento.

E si stanno chiedendo da dove cominciare.
Quale software mi occorre? E poi ne basta uno solo oppure? Devo buttare via AutoCAD? E quanto mi costa?…

Niente paura.
Autodesk ha creato una nuova soluzione, proprio per permetterti di avere tutto, ma proprio tutto il software BIM che ti occorre (23 titoli software più i servizi Cloud) con una sola licenza. E puoi ottenere questa licenza in modo economico, senza rinunciare al tuo AutoCAD, anzi, potenziandolo con tutti i suoi applicativi verticali.

Non ti sembra vero?
Guarda qui sotto la Webcast registrata che ho tenuto in dicembre:

E poi iscriviti alla nostra Playlist su YouTube, dove pubblicheremo altri video sulla soluzione Autodesk.

Autodesk AEC Collection contiene tra gli altri: AutoCAD e tutti i suoi applicativi, come AutoCAD Architecture, AutoCAD Electrical, AutoCAD Map 3D, AutoCAD Civil 3D, e poi InfraWorks, Revit e Revit Live, Formit Pro, Dynamo Studio, Robot, Recap Pro, Advance Steel, Navisworks, 3ds Max, Vehicle Tracking…
E molto altro ancora!

Rappresenta la soluzione ideale e completa per chi vuole adottare il BIM, ed è incredibilmente economica. Contiene le migliori soluzioni per tutto il ciclo di vita della progettazione: dai rilievi topografici, laser scanner e da drone, dalle analisi alla progettazione BIM verticale (architettura, strutture, impianti) ed orizzontale (strade, ferrovie, condotte ed infrastrutture), dalla creazione di rendering ed ambienti di realtà virtuale, fino alla gestione del cantiere.

Buona visione!
Giovanni Perego

Gen 10 2018

Ciao Infrastructure Map Server, è stato bello

Autodesk Infrastructure Map Server, già noto come Autodesk MapGuide, non è più in vendita dal 7 gennaio. Tutti i clienti in possesso di un contratto di abbonamento potranno continuare ad utilizzare AIMS e rinnovare i loro contratti per un anno. Qui tutti i dettagli. Per quelli che come me vengono dal mondo GIS, questa decisione può causare un poco di tristezza, ma sinceramente ce lo aspettavamo, ed è ora di dire basta con gli attaccamenti… 🙂

Autodesk infatti ha imboccato da anni la strada della progettazione, Make anything, che si declina nel Building Information Modeling, BIM per l’architettura, le Infrastrutture e le costruzioni, ed il recente accordo con ESRI ha disegnato un nuovo ruolo di collaborazione tra le due aziende ed i due mondi.

Come cerco di spiegare in questo Blog, i dati GIS svolgono un ruolo importante, insieme alle tecnologie di rilievo, soprattutto quelle più recenti che coinvolgono Laser scanner, droni e macchine fotografiche digitali, nella predisposizione del contesto 3D per la progettazione BIM. Autodesk infatti ribadisce la volontà di sviluppare le tecnologie di scambio dei dati e di continuare a supportare AutoCAD Map 3D, il ponte tra CAD e GIS che, ti ricordo, è contenuto in AutoCAD Civil 3D e naturalmente nella soluzione completa BIM, Autodesk AEC Collection.

Buona progettazione!
Giovanni Perego

Post precedenti «