Archivio Categoria: Trucchi

Giu 15 2017

Autodesk Knowledge Network ora è disponibile in lingua italiana

Da qualche giorno Autodesk Knowledge Network, per gli amici AKN è disponibile in lingua italiana. E non si tratta di una traduzione automatica.

Se ancora non la conosci, AKN e quella che corre in tuo aiuto quando qualcosa non funziona, ma non solo.

Nata per il supporto tecnico, ho avuto modo di sfruttarla molto spesso. ed alcuni articoli di questo Blog tra i più frequentati nascono da lei: ad esempio sul supporto di AutoCAD per Windows 10 piuttosto che sull’attivazione delle licenze di rete Autodesk.

Ma oggi in AKN trovi molto di più… Leggi il resto »

Mag 24 2017

Aggiornamento critico di AutoCAD 2018

Se usi la versione 2018 di AutoCAD, AutoCAD LT, oppure di uno dei tanti prodotti verticali basati su AutoCAD, come il nostro preferito, AutoCAD Civil 3D 2018, oppure AutoCAD Map 3D 2018, ti invito caldamente ad installare l’Update 2018.0.2.

La notizia è stata pubblicata due giorni fa da Heidi Hewett sul Blog dedicato ad AutoCAD qui.
Autodesk si scusa per il disguido, ed ha subito messo a disposizione la soluzione: ti invito a darle la massima diffusione.

Il problema è legato ad un precedente aggiornamento, il 2018.0.1. Se l’hai installato e non aggiorni il tuo AutoCAD con l’aggiornamento successivo, il 2018.0.2, dopo l’1 giugno 2017 non riuscirai più ad avviare AutoCAD… Leggi il resto »

Apr 18 2017

Autodesk Revit 2018: piattaforma BIM integrata e finalmente georeferenziata

revit-2018-badge-256px

E’ disponibile per il download Autodesk Revit 2018, in tutte le lingue compreso l’italiano, e le novità sono davvero interessanti, soprattutto nella direzione dell’integrazione e dell’interoperabilità,fondamentali nell’approccio BIM, di cui Revit è una delle colonne portanti.

Comincio ad anticiparti due novità strategiche, a livello di piattaforma: i modelli di coordinamento e la georeferenziazione dei progetti. Leggi il resto »

Apr 03 2017

Usare AutoCAD e Google Earth insieme

CAD-Earth-01

Vuoi scambiare dati tra AutoCAD (oppure, molto meglio, AutoCAD Map 3D o Civil 3D) e Google Earth? Ovvero, ti interessano le ortofoto e le Superfici del terreno disponibili in Google Earth, oppure vuoi portare su Google Earth i tuoi Dwg?

Bene, è disponibile un’applicazione di AutoCAD che risponde a queste esigenze.

Ne ho sentito la mancanza, durante un corso che ho tenuto recentemente: ho fatto delle ricerche, e grazie anche alla dritta di un collega, ho trovato la soluzione. Anche il Blog ufficiale di AutoCAD ha dato la notizia qui.

L’applicazione, realizzata da CAD Earth, è scaricabile in versione di prova (con limitazioni) da Autodesk App Store qui. E’ certificata per AutoCAD, ma in realtà può essere sfruttata pienamente solo con AutoCAD Civil 3D, che gestisce la georeferenziazione delle immagini, le superfici del terreno e molto altro ancora.

Ma vediamo nel dettaglio come funziona l’estensione… Leggi il resto »

Mar 31 2017

Libera spazio sul disco, arriva la versione 2018

Autodesk-Uninstall-Tool-Civil3D

A partire da marzo, è iniziato il rilascio delle versioni 2018 di tutti i software Autodesk, a partire da AutoCAD.

Se hai bisogno di fare spazio sul tuo disco per prepararti all’installazione della nuova versione, hai già un’utilità Autodesk che ti viene in aiuto. Leggi il resto »

Mar 30 2017

Pillole di BIM: Superfici volumetriche per il calcolo dinamico dei volumi

CivilImmersion-SurfacesEccoti un altro video molto interessante, pubblicato dal  Blog Civil Immersion.

In questo caso, vengono utilizzate la Superfici di AutoCAD Civil 3D per creare una Superficie volumetrica e calcolare il volume complessivo. Prosegui per il video che ti mostra come funziona.
Leggi il resto »

Mar 23 2017

AutoCAD 2018 è pronto!

AutoCAD2018

AutoCAD ed AutoCAD LT 2018 sono già disponibili per il download, in tutte le lingue.

Con numerose novità interessanti, ad esempio nell’importazione dei Pdf, nella gestione dei riferimenti esterni, nella selezione degli oggetti e con il supporto dei monitor ad alta risoluzione 4K. Leggi il resto »

Mar 20 2017

Georeferenziare i progetti BIM

SharedReferencePoint-BIM

Uno degli ostacoli principali nella collaborazione BIM consiste nella corretta georeferenziazione dei progetti. Soprattutto nel caso di collaborazione tra BIM verticale (architettura).e BIM orizzontale (infrastrutture).

Ma prima di tutto, a cosa serve georeferenziare i progetti? Serve ad utilizzare nel tuo progetto BIM sia i dati topografici, come i rilievi, sia i dati cartografici e GIS, come ortofoto, carte tecniche o meglio Database Topografici e così via, per inserire il progetto nel contesto territoriale 3D. E scusa se è poco.

Allo stesso modo, se vuoi che la parte BIM verticale dialoghi con quella orizzontale, ad esempio se vuoi inserire il progetto del casello in quello dell’autostrada, o della stazione in quello ferroviario: non puoi certo farlo manualmente, rischiando errori clamorosi. Hai bisogno di condividere la georeferenziazione.

Bene, ma in pratica come posso fare? Guarda il video seguente, dove John Sayre di Autodesk ti mostra la tecnologia Shared Reference Point, che permette di condividere la georeferenziazione dei progetti tra AutoCAD Civil 3D, Revit, InfraWorks 360 e Navisworks. Leggi il resto »

Mar 13 2017

Progettazione ponti BIM: interoperabilità InfraWorks 360, Revit, 3ds Max ed AutoCAD Civil 3D

ProgPontiBIM

Come ben sai, BIM è collaborazione.

Eccoti allora un paio di esempi di collaborazione BIM, o interoperabilità, tra software BIM differenti per ottenere i migliori risultati, nel caso della progettazione dei ponti.

Leggi il resto »

Mar 02 2017

Pillole di BIM: calcolo automatico dei volumi strutturali di un progetto stradale

CorridorStructuralVolumesCivil 3D

Eccoti un altra puntata dedicata al BIM per la progettazione stradale, dal magnifico Blog Civil Immersion.

Puoi seguire la puntata precedente di Pillole di BIM qui, dedicata al calcolo automatico dello sterro e del riporto.

In questo video, Jeff Bartels ci porta a calcolare i volumi dei componenti strutturali di un modellatore stradale: ad esempio asfalto, binder, base e sottobase. Naturalmente la stessa procedura può essere utilizzata per calcolare i volumi di altri componenti, come muretti di sostegno e quant’altro. Leggi il resto »

Post precedenti «