Archivio Categoria: Trucchi

Lug 16 2018

Nuovo manuale Autodesk di IFC per Revit

Il formato IFC, la sigla sta per Industry Foundation Class, è fondamentale per garantire l’interoperabilità dei dati nei progetti BIM, perchè e un formato indipendente dalla piattaforma software utilizzata.

Viene sviluppato da buildingSMART international, di cui Autodesk è stata tra i fondatori: tutti i suoi software BIM sono quindi certificati in importazione ed esportazione, compresi Revit, Civil 3D, InfraWorks, Navisworks, BIM 360.

Autodesk è quindi una fonte molto autorevole quando rilascia della documentazione su IFC. Puoi quindi approfittare del nuovo manuale di Revit per IFC che puoi scaricare liberamente qui, per ora in inglese, ma seguirà la versione in italiano.

Per approfondimenti puoi leggere il post di Emmanuel di Giacomo qui.

Grazie Emmanuel e buona lettura a tutti
Giovanni Perego

Giu 28 2018

Webcast sul BIM per le infrastrutture il 24 luglio

Eccomi ad invitarti ad una Webcast BIM per le infrastrutture che mi vede direttamente coinvolto come presentatore, organizzata dagli amici di Graitec il 24 luglio nel pomeriggio, per presentare uno dei due pilastri fondamentali della soluzione BIM per le infrastrutture: Autodesk InfraWorks.

Come sai, mi sono appassionato ad InfraWorks dalla sua nascita(a dire la verità anche prima, quando aveva un altro nome) ed ho seguito da vicino la sua straordinaria crescita, perchè penso che la sua tecnologia sia destinata a trasformare profondamente, in meglio, il modo in cui si progettano le infrastrutture: soprattutto nella parte preliminare, quella del piano di fattibilità, che è quella in cui vengono prese le decisioni più importanti.

Autodesk InfraWorks infatti ti permette di prendere decisioni in un contesto tridimensionale realistico, ottenuto da dati GIS e cartografici, da rilievi oppure da uno splendido servizio cloud. Fornisce strumenti BIM semplici ed efficaci per l’analisi territoriale, la progettazione preliminare, il confronto fra alternative, la creazione di video e la pubblicazione sul web per il dibattito pubblico, ed è perfettamente integrato nella soluzione Autodesk, dialogando con Civil 3D e Revit.

Durante la Webcast, che durerà al massimo un’ora, ti presenterò una panoramica sul BIM per le infrastrutture e qual’è il ruolo di InfraWorks all’interno della soluzione complessiva, per poi mostrarti nei dettagli la facilità con cui puoi creare modelli 3D, usando ad esempio dati geografici italiani, oppure il fantastico servizio Cloud che ti permette di ottenere in pochi minuti modelli di tutto il mondo senza muoverti dall’ufficio, per poi passare alla progettazione di una strada: tracciato, profilo, ponti e gallerie, non ci faremo mancare nulla. Infine vedrai come creare facilmente video di presentazione e pubblicare sul Web il modello perchè chiunque lo possa analizzare, e come passare tutte le informazioni preliminari a Civil 3D ed a Revit per la progettazione definitiva ed esecutiva.

Cosa vuoi di più? 🙂
Prima di rilassarti per le vacanze, dedica ancora un’oretta alla tua formazione continua. la partecipazione è gratuita:

Iscriviti subito qui alla Webcast del 24 luglio alle 15.00
sul BIM per le Infrastrutture ed Autodesk InfraWorks

Ti aspetto!
Giovanni Perego

Giu 27 2018

Progettazione BIM di tunnel per le metropolitane con Civil 3D

Questo articolo ha un titolo molto simile a questo mio di dicembre dell’anno scorso, ma la procedura che ti sto presentando oggi è differente perchè si basa su Civil 3D.

Si tratta di una nuova procedura sviluppata dall’ottimo Santi Sarica, per progettare tunnel prefabbricati per le metropolitane utilizzando Civil 3D. Lascio a lui la parola:

In qualità di BIM Infrastructure Technical Specialist, una delle mie attività è quella di aiutare i progettisti nell’individuare workflow efficaci nella realizzazione dei loro modelli 3D durante la stesura di progetti infrastrutturali.

In questo caso specifico vi è stata la necessità di di trovare un metodo efficace per la modellazione di anelli in calcestruzzo prefabbricati per il rivestimento interno di tunnel da realizzare, ad esempio, con l’uso delle TBM (Tunnel Boring Machine).

Con l’ausilio di Subassembly Composer è stato realizzato un componente (Subassembly) specifico da utilizzare in una sezione tipologica (Assembly) in Civil 3D.

Successivamente, la realizzazione di una procedura ad-hoc interna allo stesso Civil 3D  nella creazione del modellatore ha prodotto il seguente, e soddisfacente, risultato mostrato nel video.

Ecco il video che illustra la procedura:

Se vuoi approfondire:

Complimenti davvero Santi!
Un altro mattone nella costruzione della soluzione BIM per le infrastrutture.
Giovanni Perego

Giu 20 2018

Tutti i consigli per scaricare, installare e mantenere aggiornato il tuo Civil 3D

Con il passare degli anni, Autodesk ha reso davvero semplice l’installazione dei suoi software. 

Ad esempio, non è più necessario inserire il numero seriale ed il codice prodotto, che viene richiesto solo al primo avvio, per attivare la licenza singola, mentre per le licenze Multiuser (già note come licenze di rete) non è più necessario inserirlo.

Quindi in molti casi, basta dare alcune semplici conferme e premere qualche volta il bottone avanti, per ottenere un’installazione completa ed efficace del software.

Ma è importante sapere che Civil 3D richiede diverse attenzioni in più. Non per niente è a colonna portante del BIM per le infrastrutture: noblesse oblige! Civil 3D, infatti, si avvale di diversi moduli aggiuntivi, di Country Kit per adeguarsi agli usi e costumi nazionali, e viene spesso aggiornato con Update, Service Pack e quant’altro.

Ecco quindi tutti i miei consigli e poi la procedura passo passo per scaricare ed installare Civil 3D… Leggi il resto »

Giu 08 2018

Se InfraWorks si blocca ecco la soluzione


Mi è capitato ieri di trovarmi di fronte ad un comportamento inspiegabile di InfraWorks.
Ogni volta che cercavo di iniziare una nuova strada tutto si bloccava, senza possibilità di uscita. Eppure fino al giorno prima tutto funzionava senza problemi.

Bene, è bastata una veloce ricerca sulla Autodesk Knowledge Network per trovare il motivo e la soluzione.

Il giorno prima, infatti, avevo installato l’ennesimo aggiornamento di Windows 10 (Build 1803) ed è questo la causa del problema. Ahi ahi, Microsoft, cosa combini? 🙂

Per risolverlo, ti basta installare l’Hotfix che trovi già disponibile grazie alla Autodesk App, che trovi attiva tra le icone nascoste.
Se vuoi approfondire, leggi la soluzione completa qui.

Buon lavoro con InfraWorks!
Giovanni Perego

Giu 06 2018

Flussi di lavoro BIM: leggi gli articoli in italiano


Come ti avevo promesso qui, stiamo lavorando alacremente alla traduzione dei nuovi articoli della Autodesk Knowledge Network, scritti dai tecnici Autodesk europei in modo nuovo.

Non più soluzioni a problemi, ma veri e propri flussi di lavoro BIM, illustrati grazie a video che mostrano tutti i passaggi, per affrontare le problematiche più comuni: dal calcolo delle quantità in un progetto stradale, all’analisi ed il ripristino di un versante franoso, dall’analisi solare preliminare di edifici, alla costruzione del modello BIM federato in ambiente cloud.

Riconoscibili grazie al logo Autodesk AEC BAR, eccoti la lista degli articoli tradotti finora: Leggi il resto »

Giu 04 2018

Pillole di BIM: il modulo per la modellazione fluviale di AutoCAD Civil 3D


Rilancio volentieri dal Blog Dal BIM in poi l’articolo dell’ottimo Salvatore Macrì, che ha pensato bene di presentare ed illustrare con un video un modulo molto interessante di AutoCAD Civil 3D: River and Flood Analysis, per gli amici RFA.

Come sai, in Italia abbiamo problemi dal punto di vista dell’assetto idrogeologico, visti i danni e le vittime che i sempre più frequenti eventi di piogge eccezionali causano.

Inoltre tutti i progetti di infrastrutture hanno sempre a che fare con la gestione delle acque, in un modo o nell’altro.

Grazie al modulo RFA, puoi integrare il solutore idraulico più noto e diffuso, HEC-RAS (che sta per Hydrologic Engineering Center’s River Analysis System) nell’ambiente di AutoCAD Civil 3D, risparmiando davvero molto tempo nell’inserimento dei dati per le sezioni, ed integrando i risultati nel tuo ambiente di lavoro preferito.

Per approfondire puoi leggere anche il mio articolo qui.

Come scrivevo, Salvatore  ha pubblicato un articolo ed un video che mostra in sintesi la procedura per utilizzare il modulo RFA:

Ti ricordo che il modulo RFA, come gli altri due moduli per l’analisi geotecnica e per i ponti, è scaricabile da Autodesk Account per i titolari di un abbonamento attivo ad AutoCAD Civil 3D, AEC Collection ed Infrastructure Design Suite Premium o Ultimate.

Buone analisi!
Giovanni Perego

Mag 03 2018

Video sulle novità di Civil 3D 2019

Eccoli, appena pubblicati su YouTube: tutti i video sulle novità di Civil 3D 2019.
Per maggiori dettagli leggi qui.

E per un riepilogo delle novità di Civil 3D ed InfraWorks 2019, oltre al mio articolo qui, ora trovi un nuovo articolo ufficiale  in inglese qui. 

Buona visione!
Giovanni Perego

Mag 02 2018

AEC Bar: nasce la versione italiana

Ti ricordi AEC Bar?

Nato in febbraio, il progetto dei tecnici Autodesk europei rivolto ad andare sempre più incontro alle esigenze dei clienti nell’approfondire la soluzione BIM, sta facendo importanti passi in avanti.

Oltre alla pubblicazione delle “chiacchierate” tecniche su YouTube qui, il Team tecnico Autodesk europeo infatti si sta impegnando nella scrittura di centinaia di nuovi articoli per la Autodesk Knowledge Basericonoscibili con un apposito logo.

Nuovi articoli rivolti ad illustrare flussi di lavoro importanti e vicini alle esigenze dei clienti, corredati di video e link di approfondimento. Più avanti trovi una prima lista di quelli annunciati sul Blog Autodesk italiano Dal BIM in poi.

E poi, come ha annunciato qui Ilaria, nella traduzione in lingua italiana degli articoli più interessanti per il nostro paese, originariamente scritti in inglese, grazie al mio umile contributo… 🙂

Il primo esempio lo trovi qui.

Bene, intanto eccoti una prima selezione degli articoli già pubblicati in lingua inglese: Leggi il resto »

Apr 09 2018

Progettazione stradale BIM avanzata

E’ stata appena pubblicata una Webcast molto interessante sulla progettazione stradale BIM avanzata con Autodesk InfraWorks, tenuta da Eric Chappell di Autodesk.

Progettando in tempo reale uno svincolo autostradale, Eric ha presentato le fantastiche potenzialità di InfraWorks, per poi mostrare in che modo è possibile analizzarle, personalizzare e trasformare il progetto da preliminare ad esecutivo, passando tutte le informazioni ad AutoCAD Civil 3D. Nel frattempo ha mostrato numerosi suggerimenti, trucchi e tecniche di progettazione stradale BIM.

Clic qui o sull’immagine per guardare la Webcast.
E la prossima Webcast è dedicata alle novità di AutoCAD Civil 3D ed InfraWorks 2019… Interessante.

Naturalmente sia Autodesk InfraWorks che AutoCAD Civil 3D sono disponibili nella Autodesk AEC Collection.

Grazie mille al portale Autodesk per l’ingegneria civile, dove trovi un’altra Webcast importante, dedicata alla Realtà Virtuale per le infrastrutture.

Buona progettazione stradale!
Giovanni Perego

Post precedenti «