Archivio Categoria: Trucchi

Set 20 2018

AutoCAD Civil 3D 2019: rilasciati i moduli aggiuntivi per l’analisi fluviale e geotecnica


Tra i numerosi aggiornamenti Autodesk rilasciati in agosto, ci sono anche i moduli di analisi fluviale e geotecnico di Autodesk Civil 3D 2019.

Si tratta di due moduli settoriali ma importanti, che ti permettono di ampliare le grandi potenzialità di Autodesk Civil 3D in due settori fondamentali nella progettazione BIM delle infrastrutture.

Naturalmente li puoi già scaricare, grazie alla tua fedele Autodesk App, oppure da Autodesk Account, se hai un abbonamento attivo ad AutoCAD Civil 3D, AEC Collection oppure Infrastructure Design Suite, versione Premium o Ultimate.

Vediamoli nel dettaglio… Leggi il resto »

Set 13 2018

Guarda la Webcast Autodesk: “Connected BIM for Building” registrata

Il 5 luglio si è tenuta a luglio la webinar “Connected BIM for Building presentata dall’ottima Ilaria Lagazio di Autodesk.

Ilaria ha presentato importanti novità nel campo della collaborazione (BIM è collaborazione!), attraverso i moduli BIM 360 Docs, BIM 360 Design (collaborazione Revit con server in cloud), BIM 360 Glue e Build.

Ora la webinar è disponibile in forma registrata: fai clic qui per guardarla.

Se ti interessa il BIM connesso per le infrastrutture, iscriviti qui alla prossima Webcast Autodesk.

Buona visione collaborativa!
Giovanni Perego

Set 07 2018

Guarda la Webcast registrata su Autodesk InfraWorks ed il BIM per le infrastrutture

Il 24 luglio ho tenuto per conto degli amici di Graitec una Webcast dedicata a presentarti uno dei due pilastri fondamentali della soluzione BIM per le infrastrutture: Autodesk InfraWorks.

Penso che la sua tecnologia sia destinata a trasformare profondamente, in meglio, il modo in cui si progettano le infrastrutture: soprattutto nella parte preliminare, quella del piano di fattibilità, che è quella in cui vengono prese le decisioni più importanti.

Guardala qui sopra oppure qui su YouTube e potrai rendertene conto:

Autodesk InfraWorks, il ponte tra GIS e BIM, ti permette di prendere decisioni in un contesto tridimensionale realistico, ottenuto da dati GIS e cartografici, da rilievi oppure da uno splendido servizio cloud. Fornisce strumenti BIM semplici ed efficaci per l’analisi territoriale, la progettazione preliminare, il confronto fra alternative, la creazione di video e la pubblicazione sul web per il dibattito pubblico, ed è perfettamente integrato nella soluzione Autodesk, dialogando con Civil 3D e Revit.

Buona visione!
Giovanni Perego

Set 03 2018

Novità di Civil 3D per la progettazione ferroviaria BIM: ecco tutti i dettagli

Pur in pieno agosto, non ho voluto rinunciare a darti qui la notizia del rilascio dell’ultimo aggiornamento di Autodesk Civil 3D, il 2019.1: Un aggiornamento importante, dedicato all’introduzione di nuovi strumenti per la progettazione ferroviaria BIM, oltre a numerosi miglioramenti nella progettazione, nella qualità e nell’efficienza del software.

Ora è arrivato il momento di approfondire la novità nei dettagli, perchè merita davvero! Leggi il resto »

Ago 29 2018

Country Kit italiano per Autodesk Civil 3D 2019: tutto quello che vorresti sapere…

Come al solito, Autodesk ha approfittato delle vacanze per rilasciare un sacco di aggiornamenti e coglierci impreparati. 🙂

A cominciare dal Country Kit italiano per Autodesk Civil 3D 2019 (che ha perso il prefisso AutoCAD, dal rilascio della versione 2019), che è disponibile qui in Autodesk Knowledge Network.

Questo blog ha le antenne sempre accese, per questo ho lanciato la notizia qui già dal 9 agosto, ora approfitto dell’ottimo aggiornamento appena pubblicato sul Blog Dal BIM in poi da Salvatore di Autodesk per scendere nei dettagli: cosa contiene e come installarlo. Leggi il resto »

Ago 17 2018

Aggiornamento di Revit migliora la collaborazione con Civil 3D

Anche per Revit è stato rilasciato il nuova aggiornamento 2019.1, esattamente il giorno di ferragosto. 😊

Ed il bello è che la novità principale sta nella collaborazione migliorata con Civil 3D, grazie alla condivisione delle superfici topografiche su BIM 360 Docs.

Anche in questo caso, come per l’aggiornamento di Civil 3D per la progettazione ferroviaria, comincio a lanciare la notizia, torneremo sull’argomento dopo le vacanze. 

leggi qui il post completo sulle novità di Autodesk Revit 2019.1

Buone vacanze!
Giovanni Perego

Lug 23 2018

Ecco i primi risultati di collaborazione tra BIM e GIS: ti presento Autodesk InfraWorks 2019.1

E’ disponibile la nuova versione di Autodesk InfraWorks, la 2019.1, ed ecco comparire un primo risultato concreto nella collaborazione tra BIM e GIS, annunciata qui.

Si tratta della versione in anteprima di ArcGIS Connector, che permette ad InfraWorks di accedere ai preziosi dati di ArcGIS Online, per utilizzarli all’interno dei suoi modelli, che ti permettono di ricostruire in modo realistico il contesto tridimensionale sul quale progettare le infrastrutture oppure ambientare le nuove costruzioni.

Altre importanti innovazioni riguardano la pubblicazione sul Web, i tunnel parametrici, il controllo dei profili ed altro ancora… Leggi il resto »

Lug 16 2018

Nuovo manuale Autodesk di IFC per Revit

Il formato IFC, la sigla sta per Industry Foundation Class, è fondamentale per garantire l’interoperabilità dei dati nei progetti BIM, perchè e un formato indipendente dalla piattaforma software utilizzata.

Viene sviluppato da buildingSMART international, di cui Autodesk è stata tra i fondatori: tutti i suoi software BIM sono quindi certificati in importazione ed esportazione, compresi Revit, Civil 3D, InfraWorks, Navisworks, BIM 360.

Autodesk è quindi una fonte molto autorevole quando rilascia della documentazione su IFC. Puoi quindi approfittare del nuovo manuale di Revit per IFC che puoi scaricare liberamente qui, per ora in inglese, ma seguirà la versione in italiano.

Per approfondimenti puoi leggere il post di Emmanuel di Giacomo qui.

Grazie Emmanuel e buona lettura a tutti
Giovanni Perego

Giu 28 2018

Webcast sul BIM per le infrastrutture il 24 luglio

Eccomi ad invitarti ad una Webcast BIM per le infrastrutture che mi vede direttamente coinvolto come presentatore, organizzata dagli amici di Graitec il 24 luglio nel pomeriggio, per presentare uno dei due pilastri fondamentali della soluzione BIM per le infrastrutture: Autodesk InfraWorks.

Come sai, mi sono appassionato ad InfraWorks dalla sua nascita(a dire la verità anche prima, quando aveva un altro nome) ed ho seguito da vicino la sua straordinaria crescita, perchè penso che la sua tecnologia sia destinata a trasformare profondamente, in meglio, il modo in cui si progettano le infrastrutture: soprattutto nella parte preliminare, quella del piano di fattibilità, che è quella in cui vengono prese le decisioni più importanti.

Autodesk InfraWorks infatti ti permette di prendere decisioni in un contesto tridimensionale realistico, ottenuto da dati GIS e cartografici, da rilievi oppure da uno splendido servizio cloud. Fornisce strumenti BIM semplici ed efficaci per l’analisi territoriale, la progettazione preliminare, il confronto fra alternative, la creazione di video e la pubblicazione sul web per il dibattito pubblico, ed è perfettamente integrato nella soluzione Autodesk, dialogando con Civil 3D e Revit.

Durante la Webcast, che durerà al massimo un’ora, ti presenterò una panoramica sul BIM per le infrastrutture e qual’è il ruolo di InfraWorks all’interno della soluzione complessiva, per poi mostrarti nei dettagli la facilità con cui puoi creare modelli 3D, usando ad esempio dati geografici italiani, oppure il fantastico servizio Cloud che ti permette di ottenere in pochi minuti modelli di tutto il mondo senza muoverti dall’ufficio, per poi passare alla progettazione di una strada: tracciato, profilo, ponti e gallerie, non ci faremo mancare nulla. Infine vedrai come creare facilmente video di presentazione e pubblicare sul Web il modello perchè chiunque lo possa analizzare, e come passare tutte le informazioni preliminari a Civil 3D ed a Revit per la progettazione definitiva ed esecutiva.

Cosa vuoi di più? 🙂
Prima di rilassarti per le vacanze, dedica ancora un’oretta alla tua formazione continua. la partecipazione è gratuita:

Iscriviti subito qui alla Webcast del 24 luglio alle 15.00
sul BIM per le Infrastrutture ed Autodesk InfraWorks

Ti aspetto!
Giovanni Perego

Giu 27 2018

Progettazione BIM di tunnel per le metropolitane con Civil 3D

Questo articolo ha un titolo molto simile a questo mio di dicembre dell’anno scorso, ma la procedura che ti sto presentando oggi è differente perchè si basa su Civil 3D.

Si tratta di una nuova procedura sviluppata dall’ottimo Santi Sarica, per progettare tunnel prefabbricati per le metropolitane utilizzando Civil 3D. Lascio a lui la parola:

In qualità di BIM Infrastructure Technical Specialist, una delle mie attività è quella di aiutare i progettisti nell’individuare workflow efficaci nella realizzazione dei loro modelli 3D durante la stesura di progetti infrastrutturali.

In questo caso specifico vi è stata la necessità di di trovare un metodo efficace per la modellazione di anelli in calcestruzzo prefabbricati per il rivestimento interno di tunnel da realizzare, ad esempio, con l’uso delle TBM (Tunnel Boring Machine).

Con l’ausilio di Subassembly Composer è stato realizzato un componente (Subassembly) specifico da utilizzare in una sezione tipologica (Assembly) in Civil 3D.

Successivamente, la realizzazione di una procedura ad-hoc interna allo stesso Civil 3D  nella creazione del modellatore ha prodotto il seguente, e soddisfacente, risultato mostrato nel video.

Ecco il video che illustra la procedura:

Se vuoi approfondire:

Complimenti davvero Santi!
Un altro mattone nella costruzione della soluzione BIM per le infrastrutture.
Giovanni Perego

Post precedenti «