Tag: Amatrice

Ricostruiamo Amatrice: Forma Mentis ci prova con le migliori tecnologie BIM e le migliori menti

Buongiorno a tutti, e tanti auguri di cuore per uno splendido anno nuovo!

Voglio iniziare questo nuovo anno condividendo con voi un’iniziativa molto bella, che invita giovani menti ad applicare le tecnologie innovative e BIM in un campo molto impegnativo: la ricostruzione dopo il terremoto.

Luigi Santapaga CEO di Forma Mentis e promotore dell’iniziativa,
durante l’evento Autodesk Future of Making il 5 dicembre 2019 a Milano

Si tratta del concorso di idee “Ricostruiamo Amatrice“, nell’ambito degli InnovAction Award, iniziativa di Responsabilità Sociale d’Impresa, promossa da Forma Mentis, centro di formazione di eccellenza di Milano.

Ogni anno, infatti, Forma Mentis InnovAction propone un concorso di idee ad un gruppo di studenti delle superiori: ad esempio nel 2019, la riqualificazione del boschetto di Rogoredo a Milano, luogo diventato tristemente famoso per lo spaccio di sostanza stupefacenti: guarda qui i progetti, che non sono per niente male ed utilizzando già, ad esempio, tecniche di Generative Design, e guarda qui l’evento finale con più di 1000 partecipanti al SAS Forum di Milano.

L’edizione 2020, dedicata ad Amatrice è iniziata già nel novembre del 2019, che ha visto i 70 studenti coinvolti, provenienti da 11 regioni e 34 scuole, ritrovarsi ad Amatrice per il sopralluogo iniziale…

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2020/01/ricostruiamo-amatrice-forma-mentis-ci-prova-con-le-migliori-tecnologie-bim-e-le-migliori-menti/

Terremoto, rilievo territoriale da satellite e dati Open

Amatrice-Terremoto

Amatrice prima (9 agosto 2010) e dopo (25 agosto 2016) il terremoto.
Immagine satellitare WorldView-2(© European Space Imaging).
Grazie Planetek!

A proposito di rilievo territoriale, di cui ti ho scritto qui poco prima delle vacanze, vale la pena salire ancora più in alto, rispetto alla quota a cui volano droni, aerei ed elicotteri, per arrivare ai satelliti. L’occasione è triste, purtroppo, perchè è rappresentata dal recente terremoto in centro Italia, ma è importante.

Bene, il rilievo territoriale da satellite si è dimostrato di enorme utilità in questa occasione, perchè ha fornito le prime immagini complessive e di ottimo dettaglio a poche ore dall’evento. E’ facile capire l’importanza di avere immediatamente queste informazioni, per guidare i soccorsi.

Puoi scaricare leggere qui i dettagli e scaricare il set di dati, messo gentilmente a disposizione da Planetek.

Ma aldilà delle emergenze, molti pensano che le ortofoto ed i dati satellitari siano costosi e difficili da ottenere.

Ed invece non è così, o perlomeno sempre di meno, perchè anche in questo settore, per fortuna, si sta diffondendo la cultura del dato geografico Open. Continue reading

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2016/08/terremoto-rilievo-territoriale-da-satellite-e-dati-open/