Tag: BIM e GIS

Dynamo BIM usa i dati GIS: si allarga il ponte tra BIM e GIS

Da questa primavera, sto seguendo con attenzione quella che ritengo sia la più grande novità nel campo del BIM per le infrastrutture, ovvero la disponibilità di Dynamo per Civil 3D.

Una novità che non si limita a migliorare ed ampliare le potenzialità del software, bensì apre nuove prospettive, permette un cambio di paradigma.

Bene, è importante sapere che Dynamo utilizza anche i dati GIS, o meglio le Entità Geografiche (Map Feature) caricate nel Dwg grazie agli strumenti di Civil 3D, o meglio quelli messi a disposizione da Map 3D che vi è contenuto.

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2019/10/dynamo-bim-usa-i-dati-gis-si-allarga-il-ponte-tra-bim-e-gis/

Collaborazione BIM e GIS: Shelidon alla conferenza ESRI di San Diego

Come sai, dall’annuncio della collaborazione tra Autodesk ed ESRI durante Autodesk University di Las Vegas del 2017, sono stati fatti molti passi avanti nell’interoperabilità tra BIM e GIS: sia nel campo del software che delle applicazioni concrete.

Ti ho già riferito della conferenza ESRI di Roma di aprile, ora tocca a Shelidon riferire dalla conferenza ESRI di San Diego qui, ed anche qui e soprattutto qui. Ma quanto scrive? 🙂

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2019/07/collaborazione-bim-e-gis-shelidon-alla-conferenza-esri-di-san-diego/

Il ponte tra BIM e GIS cresce ancora: ti presento Autodesk InfraWorks 2020

Bene, aprile ogni anno porta belle novità…

Dopo quella più clamorosa, la disponibilità di Dynamo per Civil 3D, che cambierà davvero molte cose nella progettazione BIM di infrastrutture, ti presento oggi la nuova versione 2020 (ventiventi per gli amici) del fantastico Autodesk InfraWorks che, in collaborazione con Civil 3D, sta introducendo un nuovo modo di progettare infrastrutture, soprattutto nella fase concettuale, ed inoltre sta costruendo un ponte per la collaborazione con il mondo GIS.

La versione 2020 di Autodesk InfraWorks rende disponibile miglioramenti che vanno a rinforzare gli strumenti per la progettazione dei ponti, la collaborazione tra BIM e GIS, la progettazione di strade e ferrovie, la gestione dei dati per la ricostruzione del contesto 3D.

In particolare:

  • La modifica dei parametri per le strutture, ponti e tunnel da un normale foglio di calcolo
  • Il salvataggio in ArcGIS Online delle modifiche ai dati realizzate con InfraWorks
  • La visualizzazione in 3D dello sterro e del riporto nei progetti di strade e ferrovie
  • L’estensione personalizzata dello schema per le fonti dati

Vediamo ora i video che presentano tutti i dettagli delle novità:

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2019/04/il-ponte-tra-bim-e-gis-cresce-ancora-ti-presento-autodesk-infraworks-2020/

Che bello tornare al GIS!

Mappa interattiva WebGIS costruita con ArcGIS Online

La mia carriera professionale, come sai, nasce in ambito GIS. 

Da qui il mio soprannome di allora (GimmiGIS), che però uso sempre di meno, perchè da molti anni mi sto concentrando sull’evoluzione del BIM, in particolare quello dedicato alle infrastrutture. In questo ambito, del resto, le conoscenze GIS mi sono sempre state di grande utilità.

Bene, immaginate bene con quale interesse ho seguito l’accordo tra Autodesk ed ESRI annunciato alla fine del 2017 qui, durante Autodesk University di Las Vegas.

Con il rilascio dell’aggiornamento 2019.1 di Autodesk InfraWorks, l’estate scorsa sono arrivati i primi risultati di questo accordo. Da questo aggiornamento in poi, InfraWorks ha la possibilità di connettersi alle mappe di ArcGIS Online di ESRI grazie ad un nuovo comando chiamato ArcGIS Connector.

Infine ESRI ha gentilmente messo a disposizione dei Partner Autodesk una licenza di ArcGIS Online per un anno, per le dovute prove: non potevo non approfittarne, ed eccomi quindi a pubblicare, qui sopra, la mia prima mappa Web creata con ArcGIS Online.

Naturalmente la mappa che vedi qui sopra è basata su dati geografici Open, ovvero OpenStreetMap come base, e le regioni italiane messe a disposizione da Istat, che ringrazio. La puoi vedere anche in un’altra scheda facendo clic qui.

Bene, il primo obiettivo è raggiunto, ma non è finita qui, il ponte tra GIS e BIM è in piena costruzione…

Continue reading

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2019/03/che-bello-tornare-al-gis/