Archivio Tag: Servizi Cloud

Mar 27 2017

Nuvole di punti e barocco italiano

Recap-BaroqueTopologies

Dopo l’esperienza di Volterra, ecco un altro splendido esempio di applicazione delle nuove tecnologie di rilievo e restituzione al patrimonio artistico ed architettonico italiano.

Tutto parte dal professor Andrew Sanders, del dipartimento di architettura della PennDesign University in Pennsylvania, USA, che ha trascorso sei mesi in Italia a rilevare con il laser scanner numerosi esempi di architettura barocca, tra cui opere di Francesco Borromini e Gian Lorenzo Bernini ed altri importanti artisti.

Per restituire i rilievi ha utilizzato il servizio Cloud di Autodesk Recap Pro per ottenere le mesh 3D formate da milioni di punti, Autodesk Remake per elaborarle ed Autodesk 3ds Max per rappresentarle.. Leggi il resto »

Feb 20 2017

BIM è collaborazione: Autodesk BIM 360 Team

bim-flussolavoro

Come sai, BIM è collaborazione.

E qual’è il luogo migliore per la condivisione e la collaborazione? La Rete internet, o come si usa adesso chiamarla, il Cloud, la Nuvola…

Sul Cloud condividiamo ormai gran parte della nostra vita, da quando pianifichiamo un viaggio, a quando gestiamo i nostri soldi o pubblichiamo sui Social: questo stesso Blog sta sul Cloud.  E sono già numerose le esperienze di utilizzo della condivisione sulla Nuvola dei dati di progetti BIM, anche complessi, come ad esempio quello presentato da 3TI all’ultimo evento BIMagination.

Bene, ma per noi progettisti BIM non basta certo un servizio generico di condivisione di dati sul Cloud. Certo è comodo, entro certi limiti gratuito, ma troppo limitato, perchè non permette di visualizzare i progetti ed i modelli e tantomeno di discuterli con i collaboratori a distanza.

Ti occorre un servizio Cloud pensato per i progettisti BIM… Leggi il resto »

Nov 16 2016

#AU2016 Autodesk BIM 360

bim360-logo

Eccomi a partecipare ad #AU2016 alla sessione su di una piattaforma di servizi cloud nuova e molto importante: Autodesk BIM 360.

Vediamo di cosa si tratta….

Leggi il resto »

Mar 16 2015

Seminario online progettazione BIM nel contesto 3D

SeminarioOnlineBIMContesto3D

Chi disegna case e città ha il dovere ed il privilegio di integrarli con il contesto

Raffael Moneo, premio Pritker e docente di Harvard, 2013
Leggi qui per i dettagli

Oggi le nuove tecnologie applicate all’architettura e all’urbanistica ti permettono di progettare all’interno del contesto reale tridimensionale. Grazie alla disponibilità di uno straordinario servizio Cloud, è possibile ottenere in pochi minuti il modello di una qualsiasi parte dell’Italia e del mondo, sul quale ambientare il progetto architettonico realizzato con strumenti BIM.

Il tutto in modo semplice, veloce e perfettamente integrato con la soluzione BIM Autodesk per l’architettura e le infrastrutture. Cosa vuoi di più?

Guarda dal vivo come fare: iscriviti al seminario di martedì 31 Marzo 2015, dalle 11.00 alle 12.00.

Leggi il resto »

Dic 22 2014

Rilasciata la nuova versione di InfraWorks 360!

LogoInfraWorks360

Proprio a ridosso delle feste, Autodesk ha rilasciato un bellissimo regalo di Natale per tutti noi: la nuova versione 2015.3 di InfraWorks 360. Una versione importante, che dimostra la volontà di Autodesk di investire fortemente in questa tecnologia.

Per noi italiani c’è una prima importante sorpresa: InfraWorks 360 finalmente è disponibile in lingua italiana. Finalmente sia il software che l’Help sono tradotti nella più bella lingua del mondo 🙂

E poi numerose novità, che vanno dal miglioramento del già mitico Model Builder, all’aggiunta di animazioni nei modelli, dai tunnel a sezione circolare per strade e ferrovie, all’utilizzo di Carte di idoneità per i tracciati, dalla facilitazione dello scambio di dati con Civil 3D, alla semplificazione della pagina iniziale, per non parlare di due importanti progetti disponibili su Autodesk Labs e molto altro ancora…
Fai clic sul bottone Leggi tutto per saperne di più!

Leggi il resto »

Set 09 2013

Il nuovo Autodesk InfraWorks 360 Pro

When we dream, we dream without limits.
When we design, we are only dreaming for a better reality
What if design without limits? 

Il 7 agosto, Autodesk ha annunciato un importante passo avanti per la progettazione BIM.

Si tratta del rilascio di InfraWorks 360 Pro, una  versione ancora più evoluta, ed ormai completa e matura, del software per la costruzione delle città digitali e la progettazione BIM di infrastrutture. Disponibile a costi molto abbordabili..

Con questo passo avanti, Autodesk conferma la scelta di una nuova e promettente tecnologia, iniziata con l’acquisizione di LandXplorer, poi divenuto progetto Galileo sui Labs, in seguito rilasciato con il nome Infrastructure Modeler, ed ora finalmente battezzato InfraWorks. Inoltre prosegue nel suo forte investimento a sostegno dell’intera soluzione BIM per il territorio, le reti tecnologiche e le infrastrutture, ormai indispensabile per costruire le nostre Smart Cities.

Contemporaneamente, è stata rilasciata una nuova versione di InfraWorks, la 2014 R2, che è contenuta in InfraWorks 360 Pro. InfraWorks 2014 R2 è già disponibile per i clienti con un contratto di Subscription attivo per InfraWorks, per le Infrastructure Design Suite Premium ed Ultimate, e per la Building Design Suite Ultimate. La nuova versione introduce molte novità interessanti nella progettazione di intersezioni stradali e di reti tecnologiche, nella modellazione del terreno di base, ed un link dedicato a WeoGeo, un sito Web fornitore di dati geografici. Ti ho scritto tutti i dettagli sulla nuova versione qui.

Ma cos’è, in definitiva, Autodesk InfraWorks 360 Pro?

E’ la tecnologia più innovativa per la pianificazione territoriale, la costruzione delle città digitali, la progettazione BIM delle infrastrutture e delle reti tecnologiche.

Inoltre è il primo prodotto Autodesk ad essere disponibile attraverso la nuova licenza a noleggio: Questo significa che lo puoi noleggiare per tre o dodici mesi rinnovabili, ad un costo molto accessibile: contatta il tuo rivenditore Autodesk preferito per i dettagli, oppure fai clic qui per cercarne uno.

In pratica il nuovo Autodesk Infraworks 360 Pro unisce il software desktop Autodesk InfraWorks 2014 R2 con Autodesk InfraWorks 360, che fornisce i servizi Cloud, ed aggiunge al tutto i crediti necessari ad utilizzare i servizi stessi.

Dal punto di vista delle funzionalità, Autodesk InfraWorks 360 Pro permette di Progettare in 3D, in modo semplice ed efficace, perchè tiene conto del contesto territoriale ed ambientale, come spiega Jerry Bartels (LEED Green Associated) in questo breve video:

Per ottenere questo notevole risultato, Autodesk InfraWorks 360 Pro prima di tutto accede ai dati territoriali, GIS, Open ed architettonici, compresi i rilievi e le nuvole di punti da laser scanner, per ricostruire il contesto ed ambientare i progetti.

All’interno di questo contesto permette di progettare in 3D, grazie a strumenti intuitivi, strade, ferrovie, ponti, edifici, acquedotti, fognature e così via. Oppure di importare i progetti da AutoCAD Civil 3D ed Autodesk Revit. Il tutto rispettando la logica dei modelli intelligenti BIM.

I modelli così ottenuti possono essere sottoposti a diverse analisi, da quelle di tipo classico in ambito GIS , come query e tematismi, fino alle analisi rese possibili dal contesto 3D, come quella di visibilità e quelle relative all’illuminazione solare ed alle ombre.

La progettazione può avvenire anche attraverso la collaborazione tra più figure professionali, che possono condividere a distanza i modelli grazie ai servizi Cloud. Di nuovo, Jerry Bartels in questo video ci spiega in che modo:

Inoltre sono disponibili gli strumenti necessari per comparare tra di loro più alternative di progetto, sia dal punto di vista visuale che quantitativo, per scegliere l’alternativa più efficace, economica e con il minore impatto ambientale. Come puoi vedere in questo video:

Molto curata è la parte dedicata alla presentazione dei progetti a tutti i portatori di interessi: dai committenti alle autorità preposte alle autorizzazioni ed alle concessioni, fino ai cittadini coinvolti dall’infrastruttura.  E’ possibile presentare i progetti attraverso immagini, filmati e la pubblicazione dei modelli sul Web, permettendo l’aggiunta di commenti: guarda il video per vedere alcuni esempi:

Naturalmente Autodesk InfraWorks 360 Pro collabora strettamente con gli altri strumenti software per la pianificazione territoriale (AutoCAD Map 3D), la preparazione dei rilievi da laser scanner (ReCap) la produzione degli esecutivi (AutoCAD Civil 3D), la progettazione architettonica, strutturale e di impianti (Autodesk Revit), la modellazione (3ds Max Design) la gestione del cantiere (Autodesk Navisworks), importando ed esportando i dati ed i modelli. In questo modo si inserisce perfettamente in un unico processo di progettazione BIM che parte dalle analisi territoriali e dal rilievo ed arriva alla produzione degli esecutivi ed alla gestione del cantiere.

Dal punto di vista tecnico, ti ricordo che InfraWorks è installabile solo su sistemi operativi Windows (7 oppure 8) a 64 bit. Qui trovi tutti i requisiti di sistema. Inoltre InfraWorks 360 Pro, essendo distribuito con licenza a noleggio, è disponibile solo come licenza singola e non come licenza flottante di rete.

Ti consiglio di aggiungere nella tua agenda il 10 ottobre: alle 11.00 terrò la Webcast pubblica di presentazione di questa nuova tecnologia in Italia. Oppure potrai venire a trovarci a Bologna, a Smart Cities Exibition, dal 16 al 18 ottobre, per vederlo dal vivo. Più avanti su questo Blog maggiori dettagli.

Per approfondire Infraworks 360 Pro puoi seguire questi link:

Qui il comunicato ufficiale Autodesk in lingua inglese sul rilascio di Autodesk InfraWorks 360 Pro.

Qui la traduzione in italiano del comunicato stampa Autodesk

Qui il mio articolo su Autodesk InfraWorks 2014, rilasciato questa primavera, che sta alla base del nuovo Autodesk InfraWorks 360 Pro.

Qui il mio articolo sulle novità di InfraWorks 2014 R2, contenuto in InfraWorks 360 Pro

Qui la pagina ufficiale di InfraWorks 360 Pro su Facebook. Puoi iscriverti facendo clic su “Mi piace” per ricevere gli aggiornamenti.

Qui un articolo con video di progetti di reti tecnologiche realizzati con Civil 3D ed InfraWorks

Qui il nuovo canale YouTube dedicato ad InfraWorks 360 Prodove trovi altri video interessanti.

Buona visione!
GimmiGIS