Archivio Tag: Storm and Sanitary Analysis

Giu 20 2018

Tutti i consigli per scaricare, installare e mantenere aggiornato il tuo Civil 3D

Con il passare degli anni, Autodesk ha reso davvero semplice l’installazione dei suoi software. 

Ad esempio, non è più necessario inserire il numero seriale ed il codice prodotto, che viene richiesto solo al primo avvio, per attivare la licenza singola, mentre per le licenze Multiuser (già note come licenze di rete) non è più necessario inserirlo.

Quindi in molti casi, basta dare alcune semplici conferme e premere qualche volta il bottone avanti, per ottenere un’installazione completa ed efficace del software.

Ma è importante sapere che Civil 3D richiede diverse attenzioni in più. Non per niente è a colonna portante del BIM per le infrastrutture: noblesse oblige! Civil 3D, infatti, si avvale di diversi moduli aggiuntivi, di Country Kit per adeguarsi agli usi e costumi nazionali, e viene spesso aggiornato con Update, Service Pack e quant’altro.

Ecco quindi tutti i miei consigli e poi la procedura passo passo per scaricare ed installare Civil 3D… Leggi il resto »

Dic 04 2015

#AU2015 Project Boulder: mai più inondazioni

20151203_145909Non potevo mancare a questa sessione… 🙂

Come sai, sotto il titolo “Mai più inondazioni” ho parlato spesso degli strumenti che abbiamo a disposizione per studiare e prevenire il fenomeno che in Italia, purtroppo,  causa numerose vittime e gravi danni ogni anno.

Leggi il resto »

Lug 13 2015

Non solo AutoCAD Civil 3D: ecco i moduli aggiuntivi

 

AutoCAD Civil 3D, da molti anni, rappresenta la soluzione più avanzata, articolata e potente per la progettazione BIM delle infrastrutture, come strade, ferrovie, reti di condotte a gravità ed in pressione. Questo perchè:

  • Gode della base CAD più utilizzata al mondo, quella di AutoCAD
  • Approfitta delle funzionalità GIS  perchè contiene al suo interno AutoCAD Map 3D
  • Mette a disposizione i modelli intelligenti 3D per la progettazione BIM
  • Interagisce direttamente con diversi altri software Autodesk, come InfraWorks 360 e Navisworks.

Ma non è finita qui.

AutoCAD Civil 3D dispone da alcuni anni di numerosi moduli aggiuntivi, per la progettazione dei ponti e delle ferrovie, l’analisi delle reti di condotte, fognature e reti di drenaggio, delle acque superficiali, l’analisi geotecnica, la personalizzazione dei modelli intelligenti, lo studio dell’ingombro stradale dei mezzi pesanti e la progettazione dei parcheggi,  l’interazione con 3ds Max, la gestione delle cartografie raster, comprese le ortofoto ed i modelli digitali di elevazione…

Leggi il resto »

Giu 03 2015

Mai più inondazioni 2.0

Inondazione-Feat

E’ del 2011 il primo articolo che scrissi su questo blog con il titolo: “Mai più inondazioni“.

Titolo forte, indubbiamente, in una terra come la nostra, dove appena piove più del normale avvengono disastri.

Ma l’intento è quello di sottolineare gli strumenti sempre più potenti che abbiamo a disposizione, per prevenire le inondazioni. Che ce ne sia bisogno salta subito all’occhio: basta consultare qui il nuovo Webgis #italiasicura, che ti mostra le zone a rischio inondazione e gli interventi in corso (grazie Giovanni e GEOforALL).

Bene, pochi giorni fa il buon Jack Strongitharm ha sperimentato qui il recentissimo Project Boulder: un progetto degli Autodesk Labs rivolto ad analizzare e simulare il rischio di inondazioni, sulla base dei modelli 3D messi a disposizione dall’innovativo Autodesk InfraWorks 360.

Leggi il resto »