I vantaggi del BIM per l’Amministrazione Pubblica

BIM

Sono lieto di segnalarti una recente intervista molto interessante a Carlo Leone, AEC Sales Manager per Italia, Iberia & Mediterraneo di Autodesk, comparsa sul portale Ingegneri.cc.

Il tema è il BIM per l’Amministrazione pubblica, alla luce dei recenti avvenimenti come il decreto Sblocca Italia ed il mancato recepimento della direttiva europea sugli appalti pubblici.

Un primo punto di quanto dice Carlo Leone è fondamentale:

È mia opinione che occorra rendersi conto una volta per tutte che il BIM non è un’imposizione e non potrà essere una legge a rendere la sua diffusione più facile. Si tratta di un’opportunità per tutti i soggetti della filiera: dai progettisti alle imprese di costruzioni, ma anche un grande vantaggio per la pubblica amministrazione.

L’introduzione del BIM, infatti, serve prima di tutto per rendere più efficace e flessibile la progettazione, abbattere i costi e rimanere competitivi all’estero già oggi ed in prospettiva anche in Italia. Non per rispondere ad un mero requisito di legge. Quindi, legge o non legge, occorre mettersi sulla strada del cambiamento: per questo ho lanciato il tag #BIMFacciamoloebasta.

Questo non toglie che il recepimento della Direttiva Europea sugli appalti pubblici, oltre che doveroso, è necessario per organizzare tutti gli adempimenti necessari per facilitare e consentire l’adozione del BIM: chi verifica la qualità dei progetti BIM? Chi definisce gli standard? L’esperienza della Gran Bretagna, che trovi sul sito del BIM Task Group è molto importante, ed è necessario attrezzarsi.

Ma il BIM non interessa solo ai progettisti. E’ molto importante anche per l’Amministrazione Pubblica:

Il mondo politico deve rendersi conto che l’adozione del BIM come metodo per gli appalti pubblici rappresenta un ritorno di investimento per la pubblica amministrazione. Meno sprechi di denaro e di tempo, maggior controllo della qualità del progetto, aziende qualitativamente migliori e pronte alla competizione globale e non solo locale.

Ecco, è così semplice. Dovremmo essere tutti d’accordo, cosa aspettiamo ancora?

Leggi l’intervista completa a Carlo Leone qui.

Su questo tema puoi leggere anche:

Progettazione stradale BIM e Sblocca Italia

Ancora su BIM e decreto Sblocca Italia

Il BIM nella direttiva europea sugli appalti

#BIMFacciamoloebasta!
GimmiGIS

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2014/10/i-vantaggi-del-bim-per-lamministrazione-pubblica/