Tag: BIM per Infrastrutture

Il futuro della progettazione BIM: vieni all’evento Autodesk a Milano il 5 dicembre

Dopo la tappa di Roma, ecco arrivare a Milano il Tour di Autodesk sul futuro della progettazione BIM, intitolato Autodesk Future of Making, giovedì 5 dicembre nel pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 presso Officine del Volo, in via Mecenate 76/5.

Autodesk ha il piacere di invitarla all’evento dedicato ai professionisti di settore, per confrontarsi sul futuro dell’architettura, dell’ingegneria e delle costruzioni.
Una mezza giornata di scambio e condivisione per
esplorare tecnologie innovative, conoscere i trend, scoprire i successi di altri professionisti e incontrare i leader che stanno trasformando questo mercato.
Saranno sviluppate tematiche quali l’intelligenza artificiale, il design generativo, la stampa 3D, l’Internet of things, la prefabbricazione e l’industrializzazione delle costruzioni.
Potrà inoltre scoprire
come ridurre i ritardi e gli errori, ottimizzare i costi e migliorare la comunicazione tra tutte le parti interessate nel processo di progettazione, costruzione e gestione.

Il programma è in via di definizione, ma sono già previsti interventi di Carlo Leone, Territory Sales manager Autodesk Italy Iberia & Med AEC, dell’arch. Lorenzo Bellicini, presidente del CRESME, che mi capita spesso di citare per le sue accurate analisi del mercato dell’edilizia, dell’amico ing. Salvatore Macrì, Technical Sales Specialist AEC Autodesk, specializzato nelle infrastrutture, oltre a testimonianze BIM di SWS Digital e Tecnimont, del grande formatore Luigi Santapaga di Forma Mentis, dell’Italiano su Marte, ing. Max Moruzzi di Autodesk.

Personalmente, non perderò l’occasione per essere presente!
Se parteciperai, ci vediamo lì…

Clic qui per il programma e per l’iscrizione gratuita.
Affrettati: i posti sono limitati

Ci vediamo a Milano il 5 dicembre.
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/11/il-futuro-della-progettazione-bim-vieni-allevento-autodesk-a-milano-il-5-dicembre/

Il Generative Design sbarca in ambito BIM: iscriviti al Webinar dell’8 ottobre

Il Generative Design, o progettazione generativa, è nato in ambito meccanico ed ha già portato a notevoli risultati, grazie alla potenza di calcolo unita ad algoritmi evolutivi.

I risultati sono davvero innovativi, spesso inaspettati: perchè non applicare la stessa metodologia in ambito BIM? Ne ho scritto qui, se vuoi approfondire.

Autodesk, la cui missione è il Future of Making, ovviamente è all’avanguardia, grazie a Dynamo ed al progetto Refinery.

Bene, per questo abbiamo pensato di presentarti tre esempi di Generative Design applicati alla progettazione BIM, nel Webinar gratuito che terrò l’8 ottobre alle 11.00.

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/10/il-generative-design-sbarca-in-ambito-bim-iscriviti-al-webinar-dell8-ottobre/

Ti aspetto al Webinar sulla progettazione parametrica delle infrastrutture l’1 ottobre

Il 1^ ottobre, al posto di andare a scuola 🙂 terrò un Webinar sulla progettazione parametrica di infrastrutture.

Si tratta di un tema molto importante ed innovativo: da pochi mesi, infatti, è disponibile Dynamo BIM per Autodesk Civil 3D, e secondo me questa è la novità più importante di quest’anno per il mondo BIM per le infrastrutture.

Dynamo rende disponibile il suo ambiente di programmazione visuale Open Source per Autodesk Civil 3D, permettendo ai progettisti di ottenere risultati inaspettati, di migliorare l’interoperabilità tra BIM orizzontale (Civil 3D) e BIM verticale (Revit), nonché di automatizzare le operazioni ripetitive.

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/09/ti-aspetto-al-webinar-sulla-progettazione-parametrica-delle-infrastrutture-l1-ottobre/

Ti aspetto al Webinar dedicato al Generative Design, martedì 24 settembre alle 11.00

Sai già cosa si intende per Generative Design?

Ovvero la tecnologia innovativa che rappresenta il futuro non solo per il BIM, ma per tutta la progettazione digitale: fa parte del the Future of Making Things, come lo chiama Autodesk.

Ne ho già scritto qui, per presentartelo.

Bene, se vuoi saperne di più, puoi già iscriverti al Webinar gratuito che terrò il 24 settembre alle 11.00.

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/09/ti-aspetto-al-webinar-dedicato-al-generative-design-martedi-24-settembre-alle-11-00/

Ti aspetto al Webinar sulla progettazione parametrica delle infrastrutture il 17 settembre

PS: il Webinar si è tenuto felicemente, con grande partecipazione di pubblico e molte domande al termine, a cui sono stato felice di rispondere.

Puoi guardare la registrazione nel canale YouTube di NKE qui.

Buona visione!

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/09/ti-aspetto-alla-webinar-sulla-progettazione-parametrica-delle-infrastrutture-il-17-settembre/

Autodesk Civil 3D si unisce al progetto di collaborazione tra BIM e GIS

Come già sai se frequenti questo Blog, sto seguendo con molto interesse il progetto di collaborazione tra BIM e GIS avviato da Autodesk ed ESRI alla fine del 2017.

Finora, dal punto di vista del software, questa collaborazione si è concretizzata in Autodesk InfraWorks, grazie al modulo ArcGIS Connector, che permette di connettersi ai siti WebGIS realizzati con ESRI ArcGIS, utilizzare i suoi dati, ed eventualmente modificarli e ricaricarli aggiornati.

Bene, ora sono lieto di annunciarti un grande passo avanti.

Il software colonna portante del BIM per le infrastrutture, che dialoga strettamente con Autodesk InfraWorks, Autodesk Civil 3D, si è dotato non solo del modulo ArcGIS Connector, ma anche di strumenti per la gestione delle Fonti Dati e di pubblicazione su ArcGIS degli oggetti BIM di Civil 3D.

Il tutto grazie all’aggiornamento 2020.1 appena rilasciato.
Grazie, come sempre, all’ottimo Blog Autodesk che ci ha avvisato qui.

Vediamo ora tutti i dettagli…

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/09/autodesk-civil-3d-si-unisce-al-progetto-di-collaborazione-tra-bim-e-gis/

Progettazione parametrica per ingegneri civili: guarda il Webinar Autodesk

Sappiamo tutti che oggi, in Italia, gli ingegneri civili sono in prima linea nella difficile transizione al BIM.

Le soglie definite dal decreto Baratono (Decreto Ministeriale n.560 dell’1-12-2017) per l’obbligatorietà del BIM negli appalti pubblici, sono tali da coinvolgere per primo il settore delle infrastrutture.

Anche per questo, sto seguendo con grande attenzione quella che a mio parere è, non solo la principale novità nel settore della progettazione BIM di infrastrutture, ma anche un vero cambio di paradigma.

La disponibilità di Dynamo per Autodesk Civil 3D, infatti, apre un nuovo mondo di opportunità per la colonna portante della progettazione BIM di infrastrutture. Ed un italiano è al centro di questa innovazione…

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/07/progettazione-parametrica-per-ingegneri-civili-guarda-il-webinar-autodesk/

Il BIM negli appalti pubblici: seminario Ordine Ingegneri di Roma il 9 luglio

Ricevo, e volentieri pubblico, la notizia di questo seminario organizzato dal dipartimento di Ingegneria dell’Università di Roma Tre, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma ed In2it srl.

Il seminario, intitolato Il BIM negli appalti pubblici: esigenze formative e adempimenti per stazioni appaltanti ed operatori economici, si terrà nella mattina di martedì 9 luglio presso Università degli Studi Roma Tre, Dipartimento di Ingegneria, Sala Conferenze in Via Vito Volterra, 62 a Roma.

“Il seminario si pone l’obiettivo di sottolineare l’importanza della formazione sui temi dell’innovazione e della digitalizzazione per le stazioni appaltanti pubbliche, private e per gli operatori economici alla luce delle recenti disposizioni ministeriali che costituiscono una importante innovazione nel campo della progettazione, realizzazione e gestione delle opere pubbliche.”

Oltre alla partecipazione di esponenti dell’Università Roma Tre, come l’ing. Fabrizio d’Amico che ho avuto il piacere di intervistare qui, e dell’Ordine degli Ingegneri di Roma, da notare la partecipazione dell’ing. Pietro Baratono, il padre del decreto BIM, di esponenti di Banca d’Italia, del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, di ISTAT e di In2it srl.

La partecipazione è riservata agli iscritti dell’Ordine degli ingegneri della Provincia di Roma, per il rilascio dei CFP l’iscrizione è obbligatoria qui. Per tutti gli altri interessati (senza attribuzione CFP): inviare mail a altaformazionebim@uniroma3.it con conferma iscrizione fino ad esaurimento posti.

Qui puoi scaricare la locandina completa con l’agenda degli interventi

Buona partecipazione!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/07/il-bim-negli-appalti-pubblici-seminario-ordine-ingegneri-di-roma-il-9-luglio/

E’ già disponibile il Country Kit italiano per Autodesk Civil 3D 2020

Questa volta hanno fatto in fretta..

Il Country Kit italiano per Autodesk Civil 3D 2020, fondamentale per utilizzare il software in Italia e per tenere conto delle normative e degli stili locali, è già disponibile qui, a pochi giorni dal rilascio della nuova versione 2020 di Civil 3D.

E’ non è tutto: anche la procedura di installazione ora è molto più semplice.

Il pacchetto del Country Kit, una volta scaricato è auto-installante, è in formato msi. non è più necessario seguire la procedura degli anni scorsi, basta un doppio clic.

Due ottime novità, che ti permettono di utilizzare subito la nuova versione 2020 di Civil 3D, ed approfittare di tutti i suoi miglioramenti, di cui ti ho appena scritto qui.

Ma cosa contiene, esattamente, il Country Kit italiano?

Il Country Kit italiano di Civil 3D introduce strumenti importanti in tre aree differenti:

  • Stili di rappresentazione adeguati ai nostri usi e costumi, per evitare un lungo lavoro di personalizzazione. Basti pensare alle finche per i profili.
  • Componenti e sezioni tipo parametrici, aggiuntivi rispetto alla libreria standard internazionale, sia per avere già pronte le sezioni tipo in base alla norma italiana, sia per mettere a disposizione altri componenti tra i più richiesti.
  • Strumenti per la verifica della normativa stradale italiana secondo il DM 6792 del 5.11.2001.

Per saperne di più, guarda i 3 video Autodesk che mostrano come funziona:

Questo Country Kit italiano per Civil 3D 2020 introduce alcune novità interessanti, a partire dalle richieste dei progettisti:

  • Consolidamento dei criteri di controllo della normativa stradale italiana.
  • Completamento dei controlli della normativa stradale  stradale italiana: verifica della perdita del tracciato.
  • Quotatura automatica con dimensioni lineari in ogni sezione trasversale.
  • Estrazione della tabella relativa alle dimensioni lineari per ciascuna sezione trasversale.

Per maggiori dettagli, leggi qui l’articolo di Salvatore Macrì sul Blog “Dal BIM in poi”

Oltre a quello italiano, sono disponibili i Country Kit di Civil 3D per numerose nazioni, puoi scaricarli liberamente dalla Autodesk Knowledge Network qui.

Se vuoi approfondire puoi leggere:

Buona installazione!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/04/e-gia-disponibile-il-country-kit-italiano-per-autodesk-civil-3d-2020/

Progettazione parametrica di infrastrutture: disponibile Dynamo per Autodesk Civil 3D 2020

Dynamo ora può essere lanciato dall’interno di Civil 3D

Oggi vengono rilasciate le nuove versioni 2020 dei software BIM Autodesk, per ora in lingua inglese. Le versioni in italiano seguiranno tra pochi giorni.

Come immaginerai, ho moltissime cose da raccontarti. Voglio cominciare con quella che secondo me è una novità davvero clamorosa, destinata nei prossimi anni a cambiare molte cose nella progettazione delle infrastrutture:

Dynamo è disponibile per Autodesk Civil 3D 2020.
L’ambiente Open Source, parametrico e visuale, già molto conosciuto in ambito BIM architettonico, perchè finora si è interfacciato direttamente con Autodesk Revit, sono sicuro ci darà molte grandi soddisfazioni.

Architetti ed ingegneri, appunto, lo conoscono già e lo apprezzano molto in ambito edilizio, perchè grazie a Dynamo possono creare applicazioni senza essere programmatori, in un ambiente visuale: sia per creare forme complesse, altrimenti molto difficili, sia per studiare le alternative di progetto in modo molto più facile, sia per automatizzare le operazioni ripetitive.

Penso sia una novità davvero importante, perchè migliora le potenzialità di progettazione BIM per le infrastrutture, e soprattutto la collaborazione tra Civil 3D e Revit, creando un ponte tra BIM verticale e BIM orizzontale.

Ad esempio, con Dynamo puoi leggere le informazioni geometriche dai Modellatori di Civil 3D (che rappresentano strade, ferrovie…) per poi riprodurle in Revit, che non ha gli strumenti nativi per generare le transizioni dei tracciati stradali (clotoidi) piuttosto che la soprelevazione in curva.
E se il modello viene aggiornato in Civil 3D, basta far girare di nuovo lo script di Dynamo…

Attenzione: Dynamo va installato a parte. Dopo aver installato il tuo Autodesk Civil 3D 2020, controlla l’Autodesk App e scegli di installare Dynamo for Autodesk Civil 3D 2020.

Intanto ecco un bel video che mostra quello che si può già fare in campo ferroviario con Dynamo per Civil 3D 2020:

Bene, tornerò sicuramente a parlartene!
Nota che la versione 2020 di Autodesk Civil 3D introduce altre novità che riguardano l’analisi delle reti tecnologiche a gravità, il modulo Storm and Sanitary Analysis, l’interfaccia utente.

Se vuoi approfondire Dynamo per Autodesk Civil 3D, eccoti alcuni riferimenti importanti:

Alla prossima novità 2020, presto su questi schermi!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/04/progettazione-parametrica-di-infrastrutture-disponibile-dynamo-per-autodesk-civil-3d-2020/