Tag: Laser scanner

Catturare la realtà da laser scanner o drone per la progettazione BIM

Oggi voglio attirare la tua attenzione su di uno strumento ancora poco conosciuto, ma fondamentale per utilizzare nella progettazione BIM i dati di rilievo più moderni, come nuvole di punti da laser scanner, piuttosto che fotografie digitali da drone.

Le nuove tecnologie, infatti, hanno rivoluzionato il panorama di quello che per decenni si chiamò rilievo topografico. Oggi, dai singoli punti rilevati e poi restituiti ad uno ad uno si è passati ad ottenere in pochi minuti milioni di punti, raggruppati in nuvole oppure in immagini fotografiche che possono essere elaborate per diventare Superfici topografiche, Modelli digitali di elevazione (DEM) oppure Ortofoto.

Si tratta di Autodesk Recap Pro, dove Recap sta per Reality Capture.

Bene, la chiave di tutto sta nel formato con cui Recap Pro salva i rilievi: l’RCP, come Recap. Grazie a questo formato, tutti i software Autodesk di progettazione BIM (da Revit a Civil 3D, da InfraWorks a Navisworks e perfino AutoCAD) possono utilizzare le nuvole di punti, o le mesh ottenute da queste, come riferimenti esterni molto veloci ed efficienti.

Naturalmente Recap Pro è in grado di leggere, ed importare nei suoi progetti, praticamente tutti i formati con cui gli apparecchi laser scanner salvano i rilievi.

Formati supportati da Recap Pro per le nuvole di punti

Quindi, nel caso di rilievo laser scanner, l’operazione da fare è molto semplice: importare tutte le nuvole di punti, eventualmente registrarle (montarle tra loro), filtrarle, sfoltirle e georeferenziarle , per poi salvarle nel formato .Rcp.

Le impostazioni di Recap Pro per le scansioni laser

E poi il gioco è fatto! Le nuvole di punti sono pronte per essere utilizzate negli applicativi Autodesk.

Per le fotografie digitali, che siano da drone, ma anche da terra, interviene invece il modulo Recap Photo, compreso in Recap Pro. Questo modulo permette di caricare le foto in cloud per eseguire la loro elaborazione da parte di server dedicati: sul tuo PC, altrimenti, l’elaborazione sarebbe molto lunga. E’ prevista anche la georeferenziazione delle foto, se sono stati rilevati punti su appositi bersagli riconoscibili nelle fotografie.

Recap Photo è utilizzabile anche per ottenere il modello digitale di piccoli oggetti, utilizzando addirittura la macchina fotografica di uno smartphone, come in passato ho insegnato agli studenti coinvolti nei Jedi Campus a Milano.

Recap Pro è disponibile come licenza autonoma, ma visto il suo ruolo ha molto più senso utilizzarlo all’interno della Autodesk AEC Collection, che contiene tutti i software necessari per la progettazione BIM, come Revit, Civil 3D, Navisworks, InfraWorks, 3ds Max, oltre naturalmente ad AutoCAD ed ai suoi applicativi verticali.

Non ti resta che abbonarti ad Autodesk Recap Pro. O meglio, alla Autodesk AEC Collection.

Se ti interessa approfondire il tema delle nuove tecnologie per catturare la realtà:

Oppure puoi leggere qui articoli su applicazioni BIM di Recap Pro:

Infine, Recap Pro è in continua evoluzione: se lo hai provato in passato e vuoi aggiornarti, oppure per le ultime novità puoi guardare questi video YouTube:

In bocca al lupo con Recap Pro!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2022/05/catturare-la-realta-da-laser-scanner-o-drone-per-la-progettazione-bim/

Una miniera di Webcast registrate sul BIM

Prosegue la pubblicazione di articoli gentilmente proposti dai rivenditori a valore aggiunto di Autodesk.  Oggi Orienta+Trium ci presenta il suo ricchissimo archivio di Webcast registrate, a cui puoi attingere per approfondire i temi BIM che preferisci: dal BIM in generale all’integrazione tra BIM e GIS, fino al passaggio dalla scansione laser ai modelli BIM.

L’industria dell’Architettura, dell’Ingegneria e delle Costruzioni continua ad evolversi. Per tutti i professionisti è fondamentale mantenersi aggiornati, soprattutto per quanto riguarda il BIM. Le Webcast informative organizzate in questi anni da Orienta+Trium sono stare registrate e sono tutte a disposizione sul nostro sito: basta compilare il Form di Registrazione dando il consenso a ricevere la newsletter, riceverai il link per scaricare le webcast di tuo interesse! 
In alternativa scrivi una mail a info@orientatrium.it 

Ecco l’elenco delle Webcast disponibili, suddiviso per temi:

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2021/06/un-miniera-di-webcast-registrate-sul-bim/

Novità BIM per le infrastrutture versioni 2022: Generative Design per le scarpate e non solo

Il 14 aprile sono state rilasciate le versioni 2022 di Autodesk Civil 3D, InfraWorks, Recap Pro e qualche giorno prima quella di Revit, di cui ti ho già scritto qui.

Numerose le novità, tra cui spicca una nuova applicazione, che finalmente permette di utilizzare la tecnologia del Generative Design per l’ottimizzazione delle scarpate di Civil 3D, utilizzabili anche in InfraWorks e Revit.

Se vuoi farti una prima idea, puoi guardare questo video, che ti mostra un veloce riepilogo delle novità di Autodesk Civil 3D, InfraWorks e Recap Pro:

Vediamo ora le novità di Autodesk Civil 3D, InfraWorks e Recap Pro nel dettaglio:

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2021/04/novita-bim-per-le-infrastrutture-versioni-2022-generative-design-per-le-scarpate-e-non-solo/

Città digitale, l’esempio di via Cornigliano a Genova: guarda il video ed il Webinar registrato

Oggi voglio scriverti di una bellissima esperienza di città digitale commissionata dal comune di Genova, realizzata da Autodesk con il supporto di Leica Geosystems e Graphnet dell’ottimo Alessandro Novara.

Si tratta della riqualificazione di via Cornigliano a Genova, che collega la città da Est ad Ovest e quindi, dopo il crollo del ponte Morandi, ha dovuto sopportare una notevole mole di traffico per due anni.

Dopo l’inaugurazione del nuovo ponte San Giorgio, quest’estate, il comune ha deciso per la sua riqualificazione, preceduta da un attento rilievo del sottosuolo e del soprasuolo, utilizzando le tecnologie più moderne, come laser scanner e georadar.

Per ricostruire lo stato di fatto digitale sono stati utilizzati, naturalmente, i software Autodesk: Recap Pro per la restituzione della nuvola di punti, InfraWorks per la ricostruzione del modello del territorio, Revit per gli edifici e Civil 3D per i sottoservizi, permettendo così di applicare tecniche di Realtà Virtuale e Realtà Aumentata. Il video qui sotto ti offre una bella panoramica di quanto è stato realizzato…

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2021/02/citta-digitale-lesempio-di-via-cornigliano-a-genova-guarda-il-video-ed-il-webinar-registrato/

NKE e FARO CAM2 insieme, per il rilievo del Museo dello Spedale del Ceppo di Pistoia

Diamo il via alla pubblicazione di articoli proposti da rivenditori a valore aggiunto di Autodesk.
In questo articolo, NKE ci presenta la sua esperienza, in collaborazione con FARO CAM2, per il rilievo del museo dello Spedale del Ceppo di Pistoia e la sua restituzione in un modello BIM.
Questa esperienza verrà presentata in un Webinar l’1 ottobre: puoi iscriverti gratuitamente qui.
Buona lettura.

PS: Questa esperienza è stata illustrata in una webcast NKE, puoi guardare la registrazione qui, ed è oggetto di un corso per tutti coloro che fossero interessati ad approfondire l’uso del laser, delle foto digitali e dei droni per il rilievo BIM. Entrambi saranno tenuti dall’arch. Paolo Formaglini, che, insieme a Filippo Giansanti, Guido Antonielli e Alberto Sardo, si è occupato dei rilievi per il “Museo dello Spedale del Ceppo”.

Il sistema BIM è una realtà consolidata da diversi anni, nell’ambito della progettazione e realizzazione di nuovi edifici: permette una forte interazione fra gli operatori del processo edilizio e una semplificazione delle scelte costruttive e di gestione.

Noi di NKE – Autodesk Platinum Partner stiamo tentando di spingerci verso una nuova frontiera, ad oggi non molto esplorata, che vede l’applicazione di questa tecnologia nel campo della salvaguardia, gestione e valorizzazione del patrimonio architettonico già costruito.

Significa applicare la tecnologia BIM ad un bene architettonico esistente, per poterlo gestire e monitorare più facilmente sia per difenderlo dal degrado che nelle operazioni di manutenzione e restauro e, quindi, di poter sfruttare appieno tutte le potenzialità che il sistema BIM già offre in ambito progettuale.

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/09/nke-e-faro-cam2-insieme-per-il-rilievo-del-museo-dello-spedale-del-ceppo-di-pistoia/

I vincitori di un grande concorso BIM europeo: la riqualificazione dei giardini della torre Eiffel

Premiato il progetto vincitore del concorso per la riqualificazione dell’area intorno alla Torre Eiffel

In vista delle delle Olimpiadi del 2024 che si terranno a Parigi, la città ha deciso di riqualificare uno dei luoghi simbolici più famosi al mondo: i giardini Champ de Mars, 133 acri ai piedi della Tour Eiffel, lanciando un grande concorso chiamato Grand Site Tour Eiffel.

Base fondamentale del concorso, il grande modello BIM realizzato a partire da rilievi laser scanner e dati aerofotogrammetrici e restituito con Autodesk InfraWorks.

Sto seguendo con passione questo grande evento BIM e ne avevo già scritto qui e qui. Inoltre ho avuto occasione di visitare il luogo, grazie alla Realtà Virtuale.

Grazie ad Autodesk Redshift ti aggiorno sulle novità ed i vincitori del concorso…

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/06/i-vincitori-di-un-grande-concorso-bim-europeo-la-riqualificazione-dei-giardini-della-torre-eiffel/

Disponibile la registrazione del Webinar Scan2BIM di Autodesk e Leica

Ho seguito con piacere il Webinar che Autodesk e Leica, con la partecipazione di Orienta+Trium, hanno dedicato all’attualissimo tema dello Scan2BIM il 28 maggio.

Sono lieto di informarti che la versione registrata è già disponibile qui.

Il Webinar ha mostrato le migliori tecnologie, ed i relativi flussi di lavoro disponibili, per rimanere competitivi in un mercato sempre più esigente, secondo questa agenda:

  • Introduzione al Reality Capture (concetto del digitale)
  • Il flusso di lavoro:
  • Acquisizione del dato – Leica Geosystems
  • Pre-processamento dati – Leica Geosystems
  • Elaborazione Dati – Autodesk
  • Conclusioni ed uno sguardo al prossimo futuro con Dasher360 ed Digital Twin

Per guardare la registrazione del Webinar fai clic qui

Buona visione!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/06/disponibile-la-registrazione-del-webinar-scan2bim-di-autodesk-e-leica/

Catturare la realtà per la progettazione BIM: il mio articolo su Geomedia

E’ disponibile online il nuovo numero della rivista Geomedia, che contiene un mio articolo introduttivo intitolato “Catturare la realtà per la progettazione BIM, in edilizia e nelle infrastrutture“.

Ringrazio la redazione ed il direttore Renzo Carlucci, per avermi dato l’occasione di presentare i progressi tecnologici degli ultimi anni, che stanno rivoluzionando il panorama di quello che per decenni si chiamò rilievo, mentre oggi più correttamente si definisce “catturare la realtà”.

Se l’argomento ti interessa, puoi leggere l’articolo qui.

Nello stesso numero, una altro articolo molto interessante di Alessandro Novara approfondisce l’esperienza di scansione laser e restituzione BIM di tre palazzine liberty a Rapallo, di cui ti avevo scritto qui.

Buona lettura!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/05/catturare-la-realta-per-la-progettazione-bim-il-mio-articolo-su-geomedia/

Webinar Autodesk e Leica il 28 maggio: Scan to BIM, dalle nuvole di punti al modello digitale

Ti annuncio con piacere un evento online che Autodesk e Leica hanno deciso di dedicare all’attualissimo tema dello Scan2BIM il 28 maggio, dalle 11.00 alle 12.30.

Ecco come viene descritto:

L’industria dell’Architettura, dell’Ingegneria e delle Costruzioni continua ad evolversi: la partnership di Leica Geosystems e Autodesk consente l’adozione di nuovi flussi di lavoro per rimanere competitivi in un mercato sempre più esigente. Gli strumenti di misurazione più innovativi associati alla modellazione parametrica BIM, consentono di lavorare migliorando le tempistiche dei processi di rilievo, progettazione ed esecuzione delle opere.

L’agenda delle evento prevede:

  • Introduzione al Reality Capture (concetto del digitale)
  • Il flusso di lavoro:
  • Acquisizione del dato – Leica Geosystems
  • Pre-processamento dati – Leica Geosystems
  • Elaborazione Dati – Autodesk
  • Conclusioni ed uno sguardo al prossimo futuro con Dasher360 ed Digital Twin

Per iscriverti gratuitamente fai clic qui

Io mi sono già iscritto…

Alla prossima!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/05/webinar-autodesk-e-leica-il-28-maggio-scan-to-bim-dalle-nuvole-di-punti-al-modello-digitale/

Dal rilievo digitale allo Scan2BIM: seminario gratuito a Padova rimandato a data da definire

Visto lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario e le recenti disposizioni atte ad impedire la diffusione del virus COVID-19 siamo costretti a comunicare l’annullamento del seminario gratuito “Dal Rilievo Topografico allo Scan-to-BIM” del 19 marzo p.v. . Sarà nostra cura darvi comunicazione della futura riprogrammazione dell’evento o di una modalità alternativa di partecipazione.

Vi teniamo informati
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/02/dal-rilievo-digitale-allo-scan2bim-seminario-gratuito-a-padova-il-19-marzo/