Category: Autodesk

La condivisione del progetto BIM in Cloud: vieni a conoscerla al Webinar del 17 dicembre

Ti aspetto il 17 dicembre alle 11.00 per il Webinar organizzato dagli amici di NKE, dove ti presenterò la soluzione Autodesk per la condivisione dei dati BIM nel Cloud.

L’adozione del BIM, infatti, rende sempre più indispensabile un ambiente di condivisione dei dati dedicato: lo richiede alle Stazioni Appaltanti il Decreto Baratono (n.560 del 2017), lo prescrive la norma UNI 11337 sul BIM.

Lo rende indispensabile, nei fatti, la sempre maggiore richiesta di collaborazione tra i progettisti e le imprese di costruzione.

I sistemi utilizzati finora, come email, servizi di deposito dati in Cloud, ed anche i più evoluti sistemi VPN, non possono sostituire un ambiente dedicato, che sa come trattare i modelli BIM e permette non solo di condividerli, ma anche di visualizzarli e commentarli, e soprattutto di governare il flusso di informazioni che li riguardano.

Vieni a scoprire la soluzione di condivisione già integrata con i software di progettazione BIM che conosci:

Fai clic qui per l’iscrizione gratuita

Ti aspetto martedì 17 dicembre!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/12/la-condivisione-del-progetto-bim-in-cloud-vieni-a-conoscerla-al-webinar-del-17-dicembre/

Connettere AutoCAD Map 3D ed Autodesk Civil 3D a Google Maps e Google Earth

Il modello 3D della città di Siena
Grazie Regione Toscana per i dati geografici Open

Come faccio a connettere AutoCAD Map 3D o Autodesk Civil 3D a Google Maps?

E’ una domanda ricorrente, che ricevo soprattutto da persone con anni di esperienza, perchè molti si ricordano l’Estensione di AutoCAD Map 3D per Google Maps, di cui nella mia precedente vita GIS, scrissi anch’io, ad esempio qui.

Era una Estensione Beta, quindi sperimentale, ed aveva suscitato grande interesse, perchè permetteva di ottenere i dati geografici di pressoché tutto il mondo: principalmente il Modello Digitale di Elevazione e le Ortofoto.

Purtroppo è stata ritirata da tempo, ma attenzione: ora c’è una soluzione migliore.

Autodesk, infatti, ha voluto seguire un percorso diverso, più articolato ma anche più efficace per metterti a disposizione gli stessi dati, e molti di più, come strade, ferrovie, edifici e così via.

Eccomi quindi a spiegarti nel dettaglio come ottenere facilmente Ortofoto, Modelli Digitali di Elevazione, e molti altri dati GIS di qualsiasi parte del mondo, con AutoCAD Map 3D ed Autodesk Civil 3D, anche grazie al fantastico Autodesk InfraWorks…

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/12/connettere-map-3d-e-civil-3d-a-google-maps/

Tre palazzine liberty a Rapallo ambientate nel contesto territoriale 3D

Un fotogramma del video che puoi guardare qui sotto

Oggi voglio mostrarti un bellissimo lavoro degli amici di Graphnet, che hanno ricostruito il modello BIM di tre palazzine Liberty a Rapallo con Autodesk Revit, in vista del loro restauro, per poi ambientarle nel contesto territoriale 3D con Autodesk InfraWorks.

E che contesto: il lungomare di Rapallo con vista sul monte di Portofino…

InfraWorks, infatti, è in grado di ricostruire facilmente il contesto tridimensionale del territorio, sia a partire dai dati cartografici e GIS disponibili nei Geoportali, sia grazie ad un fantastico servizio cloud, che ti permette di scaricare in pochi minuti il modello territoriale 3D di qualsiasi parte del mondo.

All’interno del modello di contesto territoriale 3D di InfraWorks puoi caricare direttamente il modello di Revit, posizionarlo e creare facilmente video di presentazione, o addirittura pubblicare tutto in internet per permetterne la consultazione pubblica.

Ed eccoti il video della palazzine liberty a Rapallo…

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/11/tre-palazzine-liberty-a-rapallo-ambientate-nel-contesto-territoriale-3d/

Webcast Autodesk il 12 dicembre: Civil 3D per la progettazione stradale e la verifica normativa

Ti invito caldamente a partecipare alla Webcast Autodesk del 12 dicembre sulla progettazione stradale in base alla normativa italiana con Autodesk Civil 3D.

Verrà tenuta dall’ottimo ing. Salvatore Macrì, Technical Sales Specialist AEC di Autodesk, che grazie al contributo di PRO ITER presenterà l’utilizzo del Country Kit italiano di Civil 3D all’interno del processo di progettazione stradale per il controllo normativo secondo il Decreto Ministeriale N. 6792 del 05/11/2001.

Ecco la descrizione completa della Webcast:

La progettazione parametrica è uno degli elementi fondamentali all’interno del processo BIM.
Le crescenti richieste del mercato e la complessità delle opere infrastrutturali richiedono strumenti sempre più performanti e interconnessi.
Durante la webcast avrai l’opportunità di visionare gli strumenti di Autodesk Civil 3D con particolare attenzione al Country Kit Italiano dedicato al controllo normativo degli assi stradali secondo il Decreto Ministeriale N. 6792 del 05/11/2001.
Verifica planimetrica, verifica altimetrica, diagrammi di velocità e visibilità, allargamento in curva e perdita del tracciato sono disponibili nel Country Kit Italiano di Civil 3D.
Non perdere l’occasione di vedere come Pro Iter impiega il Country Kit Italiano all’interno del proprio processo di progettazione.
Sarà anche l’occasione per introdurre l’ultimo strumento BIM 360 Design per Civil 3D, dedicato alla condivisione e collaborazione digitale e dedicato alle infrastrutture.

Iscriviti gratuitamente alla Webcast con un clic qui

Ne approfitto per ricordarti il Webinar sull’integrazione tra BIM e GIS, preparato congiuntamente da Autodesk ed ESRI, che si terrà il 10 dicembre: puoi iscriverti con un clic qui.

Buona partecipazione!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/11/webcast-autodesk-il-12-dicembre-civil-3d-per-la-progettazione-stradale-e-la-verifica-normativa/

Il futuro della progettazione BIM: vieni all’evento Autodesk a Milano il 5 dicembre

Dopo la tappa di Roma, ecco arrivare a Milano il Tour di Autodesk sul futuro della progettazione BIM, intitolato Autodesk Future of Making, giovedì 5 dicembre nel pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 presso Officine del Volo, in via Mecenate 76/5.

Autodesk ha il piacere di invitarla all’evento dedicato ai professionisti di settore, per confrontarsi sul futuro dell’architettura, dell’ingegneria e delle costruzioni.
Una mezza giornata di scambio e condivisione per
esplorare tecnologie innovative, conoscere i trend, scoprire i successi di altri professionisti e incontrare i leader che stanno trasformando questo mercato.
Saranno sviluppate tematiche quali l’intelligenza artificiale, il design generativo, la stampa 3D, l’Internet of things, la prefabbricazione e l’industrializzazione delle costruzioni.
Potrà inoltre scoprire
come ridurre i ritardi e gli errori, ottimizzare i costi e migliorare la comunicazione tra tutte le parti interessate nel processo di progettazione, costruzione e gestione.

Il programma è in via di definizione, ma sono già previsti interventi di Carlo Leone, Territory Sales manager Autodesk Italy Iberia & Med AEC, dell’arch. Lorenzo Bellicini, presidente del CRESME, che mi capita spesso di citare per le sue accurate analisi del mercato dell’edilizia, dell’amico ing. Salvatore Macrì, Technical Sales Specialist AEC Autodesk, specializzato nelle infrastrutture, oltre a testimonianze BIM di SWS Digital e Tecnimont, del grande formatore Luigi Santapaga di Forma Mentis, dell’Italiano su Marte, ing. Max Moruzzi di Autodesk.

Personalmente, non perderò l’occasione per essere presente!
Se parteciperai, ci vediamo lì…

Clic qui per il programma e per l’iscrizione gratuita.
Affrettati: i posti sono limitati

Ci vediamo a Milano il 5 dicembre.
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/11/il-futuro-della-progettazione-bim-vieni-allevento-autodesk-a-milano-il-5-dicembre/

Autodesk Civil 3D ora permette di collaborare in Cloud, grazie a BIM 360 Design

Dal 30 ottobre 2019, cioè da ieri, è disponibile Autodesk Collaboration per Civil 3D, Per gli amici C4C3D, nell’ambito di Autodesk BIM 360 Design.

Si tratta di un passo avanti molto importante per la soluzione Autodesk per le infrastrutture, perchè permette agli utilizzatori di Civil 3D, come da tempo avviene con Revit, di collaborare direttamente sui progetti in Cloud, grazie alla piena integrazione con BIM 360 Design.

Novità che si somma alla disponibilità di Dynamo per Civil 3D (aprile 2019) ed alla possibilità di collaborare con il mondo GIS, (settembre 2019) a dimostrazione del forte investimento di Autodesk nel settore delle infrastrutture.

Attenzione: la novità di C4C3D non consiste solamente della condivisione di file, che del resto è nativa in BIM 360, né della mera visualizzazione dei Dwg di Civil 3D in Cloud, già disponibile da tempo, grazie al Large Model Viewer di tutti i moduli di BIM 360…

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/10/autodesk-civil-3d-ora-permette-di-collaborare-in-cloud-grazie-a-bim-360-design/

Disponibile l’Update 1 di Dynamo per Civil 3D

Dynamo per Civil 3D rappresenta un vero cambio di paradigma per le infrastrutture, perchè rende disponibili gli strumenti di programmazione visuale: sia per ottenere nuovi ed incredibili risultati, che per migliorare l’interoperabilità con Revit ed automatizzare le operazioni ripetitive.

E’ importante però mantenere sempre aggiornato il software, per approfittare delle ultime soluzioni ai problemi noti e delle nuove funzionalità.

Aggiornare il software Autodesk ormai è molto semplice: ti basta aprire la fedele Autodesk App, per avere la lista di tutti gli aggiornamenti del software che hai effettivamente installato sul PC. Per l’installazione basta un click.

Per questo, ti segnalo il rilascio dell’Update 1 di Dynamo per Civil 3D: puoi leggere le note di rilascio qui ed i problemi risolti qui.

Buona installazione!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/10/disponibile-lupdate-1-di-dynamo-per-civil-3d/

Dynamo BIM usa i dati GIS: si allarga il ponte tra BIM e GIS

Da questa primavera, sto seguendo con attenzione quella che ritengo sia la più grande novità nel campo del BIM per le infrastrutture, ovvero la disponibilità di Dynamo per Civil 3D.

Una novità che non si limita a migliorare ed ampliare le potenzialità del software, bensì apre nuove prospettive, permette un cambio di paradigma.

Bene, è importante sapere che Dynamo utilizza anche i dati GIS, o meglio le Entità Geografiche (Map Feature) caricate nel Dwg grazie agli strumenti di Civil 3D, o meglio quelli messi a disposizione da Map 3D che vi è contenuto.

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/10/dynamo-bim-usa-i-dati-gis-si-allarga-il-ponte-tra-bim-e-gis/

Il Generative Design sbarca in ambito BIM: iscriviti al Webinar dell’8 ottobre

Il Generative Design, o progettazione generativa, è nato in ambito meccanico ed ha già portato a notevoli risultati, grazie alla potenza di calcolo unita ad algoritmi evolutivi.

I risultati sono davvero innovativi, spesso inaspettati: perchè non applicare la stessa metodologia in ambito BIM? Ne ho scritto qui, se vuoi approfondire.

Autodesk, la cui missione è il Future of Making, ovviamente è all’avanguardia, grazie a Dynamo ed al progetto Refinery.

Bene, per questo abbiamo pensato di presentarti tre esempi di Generative Design applicati alla progettazione BIM, nel Webinar gratuito che terrò l’8 ottobre alle 11.00.

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/10/il-generative-design-sbarca-in-ambito-bim-iscriviti-al-webinar-dell8-ottobre/

Ti aspetto al Webinar sulla progettazione parametrica delle infrastrutture l’1 ottobre

Il 1^ ottobre, al posto di andare a scuola 🙂 terrò un Webinar sulla progettazione parametrica di infrastrutture.

Si tratta di un tema molto importante ed innovativo: da pochi mesi, infatti, è disponibile Dynamo BIM per Autodesk Civil 3D, e secondo me questa è la novità più importante di quest’anno per il mondo BIM per le infrastrutture.

Dynamo rende disponibile il suo ambiente di programmazione visuale Open Source per Autodesk Civil 3D, permettendo ai progettisti di ottenere risultati inaspettati, di migliorare l’interoperabilità tra BIM orizzontale (Civil 3D) e BIM verticale (Revit), nonché di automatizzare le operazioni ripetitive.

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/09/ti-aspetto-al-webinar-sulla-progettazione-parametrica-delle-infrastrutture-l1-ottobre/