Tag: Reti tecnologiche

Dynamo per Civil 3D: converti reti di condotte in solidi AutoCAD e mantieni gli attributi

Frederic Classon, Technical Sales Specialist AEC Infrastructure in Autodesk, ha pubblicato pochi giorni fa una pagina nella Autodesk Knowledge, con un esempio molto interessante di applicazione di Dynamo per Civil 3D.

Grazie ad un video, e soprattutto condividendo lo script di Dynamo che ha utilizzato, Frederic ci ha mostrato come convertire i modelli BIM delle reti di condotte in solidi di AutoCAD, mantenendo, o collegando i set di proprietà, ovvero gli attributi.

Clic qui per guardare il video e scaricare lo script di Dynamo

Ottimo, un’altra applicazione molto interessante per le reti di condotte, dopo quelle che ti ho presentato qui, qui e qui.

Buona applicazione!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/06/dynamo-per-civil-3d-converti-reti-di-condotte-civil-3d-in-solidi-autocad-e-mantieni-gli-attributi/

Guarda il webinar registrato sul processo BIM applicato al servizio idrico integrato

E questa volta il titolo l’ho fatto in rima! 🙂

Forse avevi notato il mio annuncio del Webinar Autodesk, con la partecipazione di HERAtech srl, sul BIM per il servizio idrico integrato, che si è tenuto il 28 aprile scorso.

Bene, ti annuncio con piacere che ora questo Webinar è disponibile in forma registrata sul sito Autodesk, quindi se te lo sei perso lo puoi riguardare con calma, nel momento che ritieni più opportuno…

Fai clic qui per guardare il Webinar sul servizio idrico integrato

E se ti interessano gli altri Webinar registrati da Autodesk, fai clic qui.

Buona visione e buon ascolto!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/05/guarda-il-webinar-registrato-sul-processo-bim-applicato-al-servizio-idrico-integrato/

Webinar Autodesk sul processo BIM applicato al servizio idrico integrato il 28 aprile

Sono lieto di annunciarti il Webinar sul BIM per il servizio idraulico, che Autodesk ha organizzato per martedì 28 aprile alle 11.00.

Il servizio idrico integrato rappresenta un elemento essenziale per qualsiasi realtà urbanizzata.

L’introduzione della progettazione parametrica e del processo BIM consentono oggi di migliorare le modalità di progettazione, controllo e gestione delle opere impiantistiche e civili facenti parte del sistema. Durante la webcast Heratech s.r.l. condividerà la propria esperienza.

Sarà inoltre l’occasione per visionare il flusso di lavoro che coinvolge Autodesk Infraworks, Civil 3D e Storm and Sanitary Analysis per modellare e validare la rete di scarico. Infine, mostreremo l’integrazione tra BIM e GIS.

Protagonisti del Webinar saranno l’ingegner Salvatore Macrì di Autodesk e l’ingegner Erika Carloni di Heratech.

Clic qui per iscriverti gratuitamente al Webinar

Buona partecipazione!
Giovanni Perego

#iostoacasa
#andratuttobene

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/04/webinar-autodesk-sul-processo-bim-applicato-al-servizio-idrico-integrato-il-28-aprile/

Iscriviti al Webinar sul BIM per le reti tecnologiche ed i sottoservizi del 10 settembre

PS: Il Webinar si è svolto felicemente, con grande partecipazione e molte domande interessanti al termine, a cui ho risposto puntualmente.

Trovi la sua registrazione nel canale YouTube di Graitec Italia qui.

Buona visione!

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/09/iscriviti-al-webinar-sul-bim-per-le-reti-tecnologiche-ed-i-sottoservizi/

AutoCAD Civil 3D: aggiornamento per la progettazione ferroviaria BIM

Poco prima di Natale del 2017, Autodesk ha rilasciato un secondo aggiornamento di AutoCAD Civil 3D, denominato 2018.2 Update per tutti i suoi clienti con un contratto di abbonamento (Subscription) attivo.

Il primo aggiornamento, in ottobre, ha introdotto nuovi strumenti per il risanamento stradale, un nuovo editor delle parti per le reti di condotte quindi acquedotti, fognature e reti del gas, miglioramenti nella gestione degli oggetti proiettati sulle sezioni trasversali, nella gestione degli stili di rappresentazione, nella progettazione BIM delle rotatorie, e nel supporto dello standard IFC.

Questo secondo aggiornamento introduce diversi miglioramenti utilizzati soprattutto in campo ferroviario, come le utilità dedicate agli scambi ed alle intersezioni ferroviarie, il modulo Civil Engineering Data Translator, disponibile dalla versione 2015 e molto importante per l’interoperabilità con i software Bentley® .

Vi sono inoltre nuovi componenti ferroviari, stradali e per le reti in pressione, miglioramenti nella creazione dei profili ed in altre funzioni.

Attenzione: l’aggiornamento 2018.2 per AutoCAD Civil 3D può essere installato in tutte le lingue e su tutti i sistemi operativi supportati, ma devi aver già installato l’aggiornamento 2018.1.

Vediamo subito i dettagli delle novità ed i consigli per l’installazione… Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2018/01/autocad-civil-3d-aggiornamento-per-la-progettazione-ferroviaria-bim/

AutoCAD Civil 3D per il risanamento stradale BIM: scarica l’aggiornamento

Dopo gli aggiornamenti che ti ho descritto di AutoCAD, Revit ed InfraWorks, ora anche AutoCAD Civil 3D rende disponibile l’aggiornamento di metà stagione, con diverse novità interessanti. Grazie mille Salvatore per averci avvisato subito sul Blog Dal BIM in poi.

L’aggiornamento 2018.1 per AutoCAD Civil 3D può essere installato su AutoCAD Civil 3D 2018 in tutte le lingue e su tutti i sistemi operativi supportati, ed introduce nuovi strumenti BIM per il risanamento stradale: di questi tempi, dove gli investimenti per il risanamento crescono di fronte quelli per nuove opere, mi sembra una mossa azzeccata.

Vengono resi disponibili, inoltre, un nuovo editor delle parti per le reti di condotte, per acquedotti, fognature e reti del gas, già presente anche in InfraWorks dalla versione 2018.1, miglioramenti nella gestione degli oggetti proiettati sulle sezioni trasversali, nella gestione degli stili di rappresentazione, nella progettazione BIM delle rotatorie, e nel supporto dello standard IFC.

Non è poco direi: vediamo subito queste novità nel dettaglio, e come approfondirle… Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2017/10/autocad-civil-3d-per-il-risanamento-stradale-bim-scarica-laggiornamento/

AutoCAD Civil 3D 2018: strumenti BIM per le infrastrutture ancora più potenti

autocad-civil-3D-2018-badge-256px

Ed eccomi a scriverti del secondo componente del Dynamic Duo per la progettazione BIM delle infrastrutture: AutoCAD Civil 3D, che lavora in stretta collaborazione con Autodesk InfraWorks di cui ti ho descritto le novità qui.

Una volta completata la progettazione concettuale, ovvero il piano di fattibilità, grazie ad Autodesk InfraWorks, AutoCAD Civil 3D ti mette a disposizione tutti gli strumenti per realizzare gli elaborati definitivi ed esecutivi.

La nuova versione 2018, già disponibile in tutte le lingue, compreso l’italiano, approfitta delle novità di AutoCAD 2018, di cui ti ho scritto qui, e mette a disposizione nuovi strumenti, molto potenti, per modellare il progetto BIM. Vediamoli in dettaglio… Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2017/05/autocad-civil-3d-2018-strumenti-bim-per-le-infrastrutture-ancora-piu-potenti/

Dal rilievo aereo al modello BIM a Roma

Evento_BIM_Novigos_NKEE’ con grande piacere che ti invito all’evento BIM organizzato dagli amici di Novigos Engineering, in collaborazione con NKE:

Progettazione infrastrutturale: dal rilievo aereo al modello BIM

Ci vediamo a Roma il 10 maggio presso l’hotel Diana Roof Garden, a due passi dalla Stazione Termini.

Questa la descrizione dell’evento: Un viaggio attraverso i nuovi strumenti di rilievo e gestione del territorio. Dalla nuvola di punti al modello tridimensionale, dalla cartografia GIS al progetto di strade, ponti, gallerie e corsi d’acqua. Parleremo di come gestire i dati progettuali e importare modelli tridimensionali, di qualsiasi natura, modellati all’interno di software di progettazione BIM, creando diverse ipotesi progettuali e condividendo il progetto in cloud, nel segno dell’interoperabilità.

L’agenda:

  • 14,30 – 15,00: La progettazione nell’era della connessione. Il BIM e il Future of Making Things.
    Arch. Andrea Torre.
  • 15,00 – 17,00: La progettazione infrastrutturale (stradale territoriale) sistemi avanzati e metodologia BIM: AutoCAD Map 3D, AutoCAD Civil 3D, InfraWorks 360.
    Arch. Giovanni Perego
  • 17,00 – 17,30: Lifecycle BIM – gestione dell’opera
    Ing. Stefano Valentini
  • Domande e risposte

Cosa aspetti? Iscriviti subito facendo clic qui.

Ti aspettiamo!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/dal-rilievo-aereo-al-modello-bim-a-roma/

Il nuovo AutoCAD Civil 3D 2017 è tra noi

autocad-civil-3d-badge-400px-social

Bene, dopo AutoCAD, Autodesk Revit “One Box” ed Autodesk InfraWorks 360, la stagione di rilascio delle nuove versioni Autodesk 2017 prosegue, con la colonna portante della soluzione BIM per le Infrastrutture: AutoCAD Civil 3D 2017, già disponibile anche in lingua italiana.

Vediamo allora quali sono le principali novità, che naturalmente si sommano a quelle già annunciate di AutoCAD 2017, che resta la solida base sulla quale è costruito AutoCAD Civil 3D.

Prima di tutto è importante sapere che Windows 10 ora viene supportato nativamente.
Civil3D-2017-Advanced Roundabout Design

Ed ecco subito una prima immagine significativa: con la nuova versione 2017, AutoCAD Civil 3D progetta e gestisce pienamente in 3D le rotatorie stradali. Eredita quindi queste funzionalità da Autodesk Vehicle Tracking, che resta come modulo aggiuntivo di AutoCAD ed AutoCAD Civil 3D, da acquistare a parte.

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/il-nuovo-autocad-civil-3d-2017-e-tra-noi/

Il nuovo Autodesk InfraWorks 360 2017.1

infraworks-360-2017-badge-256px

Finalmente è arrivato, quindi, eccomi a raccontarti delle belle novità di Autodesk InfraWorks 360 versione 2017.

Prima di tutto, ti ricordo che recentemente è migliorata la sua offerta commerciale: come appena avvenuto con Autodesk Revit 2017, InfraWorks 360 ora è un prodotto unico, ancora più conveniente, e non è più necessario acquistare a parte i suoi moduli verticali per la progettazione BIM di strade, ponti e drenaggio.

Per una descrizione completa di InfraWorks e del suo ruolo nella progettazione BIM di infrastrutture leggi il mio articolo qui.

La tecnologia di InfraWorks 360 è in forte crescita, solo la versione 2016, uscita inizialmente in marzo del 2015, è stata poi rilasciata in nuove versioni aggiornate in giugnosettembre e poi febbraio del 2016. E dopo solo due mesi abbiamo già la 2017… Ecco allora le principali novità:

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/le-novita-di-autodesk-infraworks-360-2017/