Tag: Progettazione ferroviaria

Progetta strade, ferrovie e reti di condotte meglio e più in fretta con Civil 3D ed InfraWorks 2022.1

Pochi giorni fa Autodesk ha rilasciato le nuove versioni 2022.1 di Civil 3D, Revit ed InfraWorks, le colonne portanti del BIM, e di numerosi altri software contenuti nella AEC Collection.

Visto che ci occupiamo di infrastrutture, comincio a presentarti le novità di Civil 3D ed InfraWorks.

Prima di tutto, Autodesk annuncia un profondo miglioramento delle prestazioni in Civil 3D 2022.1.

Ed è un punto molto importante, perchè i progetti si fanno sempre più grandi e complessi. Si tratta di un miglioramento generale, a cui si aggiunge in particolare quello delle prestazioni dei Modellatori, o Corridor, i modelli BIM di strade ed autostrade.

In Civil 3D 2022.1 Sono stati rilasciati miglioramenti anche per la progettazione ferroviaria, per le reti di condotte in pressione, per Project Explorer, un nuovo modulo per l’esplorazione dei progetti rilasciato un anno fa con la versione 2021.1, e per Grading Optimization, un ulteriore nuovo modulo introdotto con la versione 2022 per l’ottimizzazione del terreno con tecniche di Generative Design.

Vediamo ad esempio il video sui miglioramenti nei Modellatori:

Per quanto riguarda InfraWorks 2022.1 la nuova versione introduce numerosi miglioramenti nella progettazione dei ponti, tra cui la possibilità di utilizzare Autodesk Robot per il calcolo strutturale.

Puoi già scaricare l’aggiornamento 2022.1 di Civil 3D, InfraWorks e Project Explorer grazie alla tua fedele Autodesk App.

La documentazione delle novità in lingua inglese è molto ricca: per maggiori dettagli trovi:

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2021/09/progetta-strade-ferrovie-e-reti-di-condotte-meglio-e-piu-in-fretta-con-civil-3d-ed-infraworks-2022-1/

Imparare Subassembly Composer per rendere più intelligenti i modelli BIM di infrastrutture

Purtroppo ancora pochi conoscono SubAssembly Composer, una straordinaria applicazione, che viene installata insieme ad AutoCAD Civil 3D, che ti permette di personalizzare e rendere ancora più intelligenti i modelli BIM di infrastrutture.

Autodesk SubAssembly Composer, per gli amici SAC, è una applicazione dedicata alla creazione e personalizzazione SubAssembly, ovvero componenti parametrici, con i quali vengono costruiti gli Assembly, ovvero le sezioni tipo.

Autodesk Civil 3D mette a disposizione un’ampia libreria di componenti e sezioni tipo, e grazie al Country Kit italiano offre le sezioni tipo che rispondono alle norme italiane del D.M. 6792 del 2001.

Ma capita spesso che sia necessario personalizzare il comportamento dei modelli BIM di infrastrutture, ed il modo migliore sta nella personalizzazione dei componenti parametrici della sezione tipo a partire dalla quale si genera il modello BIM, che Civil 3D chiama Corridor, in italiano Modellatore.

Bene, il primo passo per impadronirti di questa straordinaria, ma impegnativa tecnologia è il primo video pubblicato da Salvatore Macrì di Autodesk nel portale “L’ABC del professionista delle infrastrutture“.

Grazie e questo video, in una mezz’oretta puoi impadronirti dei principi fondamentali di SAC e cominciare a personalizzare i tuoi primi componenti parametrici.

Ma se poi vuoi approfondire, eccoti un vero e proprio corso messo a disposizione dal mitico Jeff Bartels, che ho avuto il piacere di conoscere ed apprezzare in diversi incontri Autodesk

Jeff ha reso liberamente disponibile su YouTube un corso introduttivo online per aiutarti ad usare Subassessembly Composer.

Il corso si chiama Subassembly Composer “Quick Start” Training e si compone di 9 brevi video, come questo che vedi qui sotto, che è il primo:

Per seguire tutti i 9 video del corso, fai clic qui.

Buona visione!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2021/09/imparare-subassembly-composer-per-rendere-piu-intelligenti-i-modelli-bim-di-infrastrutture/

Novità del Country Kit italiano di Civil 3D 2022, disponibili i dettagli e quattro video

Alla metà di aprile di quest’anno, è stato rilasciato Autodesk Civil 3D 2022, se ti interessa trovi il mio articolo sulle novità della nuova versione qui.

Poche settimane dopo, è stato rilasciato il suo Country Kit italiano, che ti ho annunciato qui.

Questa versione del Country Kit Italiano ha introdotto molte belle novità:

  • Ha reso disponibili cinque differenti template, dedicati alla progettazione stradale, alla progettazione ferroviaria, alla progettazione di reti a gravità e in pressione, oltre ad uno generale.
  • Per la progettazione ferroviaria, sono state rese disponibili 3 sezioni tipo parametriche definite secondo gli standard italiani.
  • Per la progettazione stradale, è stato introdotto un nuovo comando per la verifica della rotazione dei cigli secondo il Paragrafo 5.2.6 del D.M 6972 del 2001, sono state migliorate le procedura per la verifica planimetrica, per l’allargamento in curva e per la creazione del diagramma di visibilità, sono stati resi disponibili due script di Dynamo per la rappresentazione degli inviluppi delle visibilità.
  • Infine sono stati resi disponibili 16 template per Project Explorer dedicati all’estrazione di report per Superfici, Tracciati, Reti a Gravità e Reti in Pressione.

Bene, se vuoi conoscere maggiori dettagli, ti segnalo l’articolo di Salvatore Macrì sul Blog Autodesk “Dal BIM in poi”.

Ma non è tutto: nella pagina dedicata ai professionisti delle infrastrutture, Autodesk ha pubblicato quattro video dello stesso autore, per presentare le novità del Country Kit.

Buona visione e buon utilizzo del nuovo Country Kit italiano!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2021/05/novita-del-country-kit-italiano-di-civil-3d-2022-disponibili-i-dettagli-e-quattro-video/

Vuoi saperne di più sulla progettazione ferroviaria BIM? Ti aspetto il 13 ottobre!

La progettazione BIM di infrastrutture non significa solo strade e autostrade…

Ti invito quindi al Webinar, organizzato dagli amici di NKE, che terrò martedì 13 ottobre a partire dalle ore 11.00, dove ti presenterò il flusso di lavoro e gli strumenti disponibili per la progettazione ferroviaria BIM,

Dal piano di fattibilità con Autodesk InfraWorks ed Autodesk Recap Pro, alla progettazione definitiva ed esecutiva con Autodesk Civil 3D, approfondendo l’interoperabilità con le soluzioni di altri produttori, la progettazione parametrica con Dynamo per Civil 3D, la preparazione del cantiere con Autodesk Navisworks.

Bene, non ti resta che iscriverti gratuitamente con un clic qui.

Ti aspettiamo!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/10/vuoi-saperne-di-piu-sulla-progettazione-ferroviaria-bim-ti-aspetto-il-13-ottobre/

Progettazione ferroviaria BIM: ti aspetto al Webinar del 29 settembre

Sono lieto di invitarti al Webinar dedicato alla progettazione ferroviaria che terrò martedì 29 settembre a partire dalle 15.00, organizzato dagli amici di One Team.

Durante il Webinar ti presenterò lo stato dell’arte degli strumenti Autodesk dedicati alla progettazione ferroviaria BIM: dal piano di fattibilità all’interoperabilità con le soluzioni di altri produttori, dalla progettazione parametrica alla produzione degli elaborati definitivi ed esecutivi.

Avrai modo di vedere all’opera Autodesk InfraWorks per lo studio di fattibilità del tracciato, Autodesk Civil 3D per la modellazione definitiva ed esecutiva ed il calcolo dello sterro e del riporto, Dynamo per Civil 3D per la progettazione parametrica, Autodesk Navisworks per la preparazione del cantiere, e molto altro ancora.

Bene, non ti resta che iscriverti gratuitamente con un clic qui.

Ti aspetto!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/09/progettazione-ferroviaria-bim-ti-aspetto-al-webinar-del-29-settembre/

Webinar sulla progettazione ferroviaria BIM martedì 22 settembre alle 11.00

Riparte la stagione delle presentazioni online.

Grazie a questi strumenti, puoi aggiornarti sulla tecnologia BIM investendo un’oretta del tuo tempo, senza muoverti dall’ufficio o da casa. Al termine delle presentazione, potrai pormi le tue domande.

Sono lieto, quindi, di invitarti al Webinar dedicato alla progettazione ferroviaria che terrò il 22 settembre a partire dalle 11.00, organizzato dagli amici di Orienta+Trium in collaborazione con Leica Geosystems.

La soluzione BIM per le infrastrutture Autodesk non si occupa solo di strade: durante il Webinar ti presenterò lo stato dell’arte degli strumenti dedicati alla progettazione ferroviaria BIM: dal piano di fattibilità all’interoperabilità con le soluzioni di altri produttori, dalla progettazione parametrica alla produzione degli elaborati definitivi ed esecutivi.

Inoltre, grazie alla collaborazione di Leica Geosystems, avrai modo di approfondire la tecnologia che questa azienda ha sviluppato per aiutare i progettisti ferroviari.

Bene, non ti resta che iscriverti gratuitamente con un clic qui.

Ti aspetto!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/09/webinar-sulla-progettazione-ferroviaria-bim-martedi-22-settembre-alle-11-00/

La creazione di elementi parametrici personalizzati con Autodesk Civil 3D

Eccomi a presentarti con grande piacere un’importante risorsa di apprendimento che Autodesk ci ha appena messo a disposizione.

Si chiama l’ABC del professionista delle infrastrutture, che si presenta in questo modo:

In questa pagina ti illustreremo con una serie di video tecnici i vantaggi nell’utilizzo della tecnologia Autodesk Civil 3D per la progettazione delle infrastrutture e nel campo dell’ingegneria civile in genere.

Il primo video è già disponibile: realizzato dall’ottimo ingegnere Salvatore Macrì di Autodesk, è dedicato ad uno strumento molto importante, che vale davvero la pena di approfondire: Autodesk Subassembly Composer, per gli amici SAC.

A seguire, saranno disponibili altri video sul flusso di lavoro per le infrastrutture:

  • Lavorare con punti Cogo 
  • Modellazione di Superfici
  • Gli scavi
  • Modellatore stradale
  • Reti

Subassembly Composer è un modulo di Autodesk Civil 3D dedicato alla creazione di elementi parametrici (SubAssembly) per le sezioni tipo (Assembly) con le quali viene creato il Modellatore (Corridor) stradale o ferroviario.

Quando si inizia ad usare Civil 3D in modo professionale, si utilizza molto la ricca libreria dei componenti parametrici per le sezioni tipo, disponibile in Civil 3D: anche perchè contiene, grazie al Country Kit Italiano, le sezioni tipo già definite secondo il Decreto Ministeriale del 2001.

Tavolozza dei componenti parametrici in Civil 3D 2021 italiano

Ma con il passare del tempo, le esigenze di modellazione BIM si fanno sempre più complesse, ed in questo caso l’uso di elementi parametrici intelligenti può davvero essere di grande utilità: arriva quindi il momento in cui diviene necessario creare elementi parametrici personalizzati, e quindi usare il modulo Subassembly Composer.

Che, diciamolo, non è proprio facile da usare… 🙂

Salvatore, grazie a quasi 50 minuti di video, ti permette di vedere dal vivo in che modo puoi utilizzare Subassembly Composer per creare nuovi componenti parametrici, e poi come puoi usarli correttamente all’interno di un progetto stradale di Civil 3D.

Una volta seguito questo video, potrai continuare a creare i tuoi componenti parametrici in autonomia…

Non ti resta che guardare il video qui

La visione è gratuita, ma per accedere è necessario registrarsi.

E tieni d’occhio la pagina l’ABC del professionista delle infrastrutture, sono sicuro che prossimamente verranno pubblicati altri video interessanti.

Buona visione e buon ascolto!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/06/la-creazione-di-elementi-parametrici-personalizzati-con-autodesk-civil-3d/

Civil 3D ed InfraWorks 2021 sono tra noi: nuovo flusso di lavoro per i ponti e molto altro ancora

Da ieri, Autodesk Civil 3D 2021 ed Autodesk InfraWorks 2021 sono disponibili sul tuo Autodesk Account, in tutte le lingue compreso l’italiano: li sto già scaricando… 🙂

Le novità sono numerose, tutte illustrate con video già disponibili su YouTube e che ho incorporato in questo articolo: la più clamorosa riguarda l’interoperabilità tra Civil 3D ed InfraWorks, sia per quanto riguarda i modellatori, stradali o ferroviari, sia per quanto riguarda i ponti: lo puoi notare seguendo con attenzione il video qui sotto.

Prima di tutto puoi notare che il modellatore di Civil 3D caricato in InfraWorks ora è pienamente modellabile, tanto che è possibile definire al suo interno un ponte. E già questo è un grande passo avanti.

Il ponte, modellato con gli ottimi strumenti disponibili in InfraWorks e poi caricato in Civil 3D, se successivamente viene modificato in InfraWorks può essere aggiornato anche in Civil 3D. Come già avviene da tempo con Revit.

Nota una cosa importante: con questa nuova versione, Civil 3D ha introdotto nel Toolspace, un nuovo oggetto intelligente: il ponte. Questo permette di gestirlo e, per esempio, etichettarlo in modo efficace, ad esempio nelle viste profilo.

Tutte queste novità per quanto riguarda i ponti, vanno sommate a quanto ti ho già mostrato qui per quanto riguarda Autodesk Revit 2021, che ha introdotto la nuova disciplina per le infrastrutture, che permette, appunto, una migliore gestione dei ponti importati da InfraWorks. E non è finita qui…

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/04/civil-3d-ed-infraworks-2021-sono-tra-noi-nuovo-flusso-di-lavoro-per-i-ponti-e-molto-altro-ancora/

Ti aspetto il 31 marzo per il Webinar sul BIM per le infrastrutture

Sono contento di tornare a parlare di BIM per le infrastrutture.
Naturalmente online, in questi tempi difficili: e per fortuna che la Rete ci sostiene e ci permette di restare in contatto.

Eccomi quindi ad invitarti al Webinar organizzato dagli amici di Graitec, per martedì 31 marzo alle 15.00.

In questi anni, la tecnologia BIM a supporto della progettazione e della costruzione di infrastrutture sta vivendo una forte crescita. Crescita che in Italia arriva al momento opportuno, a supporto dell’obbligo di legge per la digitalizzazione dei bandi di gara di maggiore importo come da DM 560 del 2017.

Il webinar mostrerà le numerose nuove opportunità offerte dalla tecnologia BIM nella progettazione di strade, ponti e ferrovie, e nella gestione digitale dei relativi cantieri.

Puoi già iscriverti gratuitamente con un clic qui

Se ti interessa il calendario completo dei Webinar BIM organizzati da Graitec, fai clic qui.

Ti aspettiamo martedì 31 marzo!
#iorestoacasa
#andratuttobene
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/03/ti-aspetto-il-31-marzo-per-il-webinar-sul-bim-per-le-infrastrutture/

Autodesk per il BIM per le infrastrutture

Come sai, questo Blog si occupa principalmente di GIS e BIM per le infrastrutture e di software: ottima notizia, quindi che un’azienda come Autodesk abbia dedicato a questo tema un intera pagina, in lingua italiana e ricca di video.

La pagina Autodesk ti permette di vedere dal vivo i diversi flussi di lavoro, e le tecnologie software che è possibile applicare nel nostro campo, per migliorare l’efficienza della progettazione, la qualità ed i risultati dei progetti.

Quindi, è molto utile per chi ha deciso di mettersi sulla strada, impegnativa, dell’adozione del BIM nel campo delle infrastrutture.

Clic qui per la pagina: Infrastrutture civili progettate per durare

Buona lettura e buona visione!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/03/autodesk-per-il-bim-per-le-infrastrutture/