Category: BIM per Infrastrutture

Ti aspettiamo per due Webinar: Scan2BIM il 30 marzo e collaborazione BIM e GIS il 31 marzo

E’ tempo di eventi online

Conviene non lasciarseli scappare, perchè ce la stiamo mettendo tutta per fornire contenuti validi, che ti permettano di crescere professionalmente.

Eccomi quindi ad annunciarti i due Webinar organizzati dagli amici di Orienta+Trium:

Lunedì 30 marzo, dalle ore 15.00, puoi assistere al Webinar dedicato al tema Dal rilievo digitale allo Scan-to-BIM.

Tenuto dall’ottimo Umberto Pavanello, presenterà la metodologia di rilievo integrato con stazione totale, GPS e laser scanner e drone nella logica del BIM, per poi mostrare come i dati raccolti possono essere utilizzati, grazie a Recap, sia in ambito architettonico con Autodesk Revit supportato da Civil 3D ed InfraWorks, sia in ambito territoriale con InfraWorks e Civil 3D.

Puoi iscriverti gratuitamente qui al Webinar Scan2BIM

Martedì 31 marzo, dalle ore 15.00, puoi assistere al Webinar dedicato al tema “La collaborazione tra BIM e GIS apre nuove prospettive“, che avrò il piacere di tenere direttamente.

GIS e BIM per lungo tempo sono rimasti due mondi separati, pur facendo parte del processo di digitalizzazione dei dati di pianificazione e di progettazione.

Da due anni però Autodesk ed ESRI hanno avviato un progetto di collaborazione, che sta già portando a notevoli risultati. Durante il Webinar ti mostrerò mostrato lo stato dell’arte della tecnologia e le nuove funzionalità disponibili grazie a questo accordo.

Iscriviti qui al Webinar del 31 marzo sulla collaborazione BIM E GIS

Bene, non ti resta che partecipare, ti aspettiamo!
Giovanni Perego
#iostoacasa
#andratuttobene

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/03/ti-aspettiamo-per-due-webinar-scan2bim-il-30-marzo-e-collaborazione-bim-e-gis-il-31-marzo/

Autodesk offre gratuitamente il proprio software di collaborazione BIM per lavorare da casa. #andratuttobene #iorestoacasa

Tutti quanti stiamo lavorando per affrontare la crisi Coronavirus, in cui siamo precipitati nelle settimane scorse.

Anche Autodesk ha preso una decisione molto importante in questo senso: entro pochi giorni, rendere disponibili gratuitamente i propri principali software di collaborazione BIM, e non solo, per premettere a tutti di lavorare da casa.

PS: ora tutte le informazioni sono disponibili in lingua italiana qui.

Si tratta in particolare di:

  • BIM 360 Docs
  • BIM 360 Design (che contiene BIM 360 Docs)
  • Fusion 360
  • Fusion Team
  • AutoCAD Web e Mobile
  • Shotgun

Autodesk BIM 360 Design ti permette non solo di condividere i modelli BIM in Cloud, ma anche di lavorare su di essi a distanza, con Revit e con Civil 3D. Ti ricordo che poco fa ho pubblicato l’annuncio di un Webinar dedicato proprio a BIM 360 Design, organizzato da Autodesk in lingua italiana.

Come funziona l’accesso gratuito? Non dovrai fare altro che attivare una versione di prova, che normalmente resta disponibile per 30 giorni con tutte le funzionalità disponibili, ed avrai la possibilità di utilizzare questi software fino al 31 maggio.

La data di scadenza potrà essere prorogata, a seconda del perdurare della crisi legata al Coronavirus.

Si tratta quindi di un uso commerciale esteso delle versioni di prova (Trial): Autodesk specifica che non è rivolto ad acquisire nuovi clienti, ma che questa strada, pur imperfetta, è la più veloce per offrire ai clienti l’accesso il più velocemente possibile.

Per approfondire puoi leggere:

Buona condivisione!
Giovanni Perego
#andratuttobene #iorestoacasa

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/03/autodesk-offre-gratuitamente-il-proprio-software-di-collaborazione-bim-per-lavorare-da-casa-andratuttobene-iorestoacasa/

Aperte le iscrizioni per il Master BIM Manager del Politecnico di Milano

Sono aperte le iscrizioni per la 6^ edizione del Master di 2^ livello per BIM Manager del Politecnico di Milano, che inizierà ad ottobre.

Si tratta del primo Master nato in Italia sul tema BIM, e si svolge in un ambito di prestigio come il Politecnico, che ho avuto il piacere di frequentare e che mi ha accompagnato alla laurea in architettura.

E’ stato con grande piacere, quindi, che ci sono tornato dal 2017 per alcune lezioni dedicate al BIM per le infrastrutture, nell’ambito di questo Master: te ne ho raccontata una qui.

Qui trovi tutte le informazioni sul Master, che inizierà in novembre.

Alla prossima!
Giovanni Perego
#andratuttobene
#iorestoacasa

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/03/aperte-le-iscrizioni-per-il-master-bim-manager-del-politecnico-di-milano/

Ti aspetto il 31 marzo per il Webinar sul BIM per le infrastrutture

Sono contento di tornare a parlare di BIM per le infrastrutture.
Naturalmente online, in questi tempi difficili: e per fortuna che la Rete ci sostiene e ci permette di restare in contatto.

Eccomi quindi ad invitarti al Webinar organizzato dagli amici di Graitec, per martedì 31 marzo alle 15.00.

In questi anni, la tecnologia BIM a supporto della progettazione e della costruzione di infrastrutture sta vivendo una forte crescita. Crescita che in Italia arriva al momento opportuno, a supporto dell’obbligo di legge per la digitalizzazione dei bandi di gara di maggiore importo come da DM 560 del 2017.

Il webinar mostrerà le numerose nuove opportunità offerte dalla tecnologia BIM nella progettazione di strade, ponti e ferrovie, e nella gestione digitale dei relativi cantieri.

Puoi già iscriverti gratuitamente con un clic qui

Se ti interessa il calendario completo dei Webinar BIM organizzati da Graitec, fai clic qui.

Ti aspettiamo martedì 31 marzo!
#iorestoacasa
#andratuttobene
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/03/ti-aspetto-il-31-marzo-per-il-webinar-sul-bim-per-le-infrastrutture/

Autodesk per il BIM per le infrastrutture

Come sai, questo Blog si occupa principalmente di GIS e BIM per le infrastrutture e di software: ottima notizia, quindi che un’azienda come Autodesk abbia dedicato a questo tema un intera pagina, in lingua italiana e ricca di video.

La pagina Autodesk ti permette di vedere dal vivo i diversi flussi di lavoro, e le tecnologie software che è possibile applicare nel nostro campo, per migliorare l’efficienza della progettazione, la qualità ed i risultati dei progetti.

Quindi, è molto utile per chi ha deciso di mettersi sulla strada, impegnativa, dell’adozione del BIM nel campo delle infrastrutture.

Clic qui per la pagina: Infrastrutture civili progettate per durare

Buona lettura e buona visione!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/03/autodesk-per-il-bim-per-le-infrastrutture/

Una bella applicazione di Dynamo per i rilievi topografici di Civil 3D

Oggi ti presento un’altra applicazione di Dynamo per Civil 3D, che sta aiutando a trovare soluzioni alle più diverse esigenze di ingegneria civile.

Ringrazio Stephen Walz, che ha pubblicato su Civil3DJ’s Blog un video dove mostra come, utilizzando Dynamo, è possibile automatizzare e semplificare dei flussi di lavoro, per risparmiare tempo e raggiungere livelli più alti di efficienza.

Il video che ho incorporato qui sotto, mostra come trasformare un processo che normalmente richiede almeno 3 passaggi in un’unica routine, che permette di:

  • Importare in un Dwg i dati del rilievo da un file di testo
  • Creare i punti topografici (punti COGO di Civil 3D) in un gruppo di punti
  • Creare la Superficie TIN dal gruppo di punti importato

Ecco cosa scrive Stephen:

Here’s a great example of how we can leverage Dynamo within Civil 3D to Automate and Simplify our tasks, ultimately generating higher levels of efficiency and saving time! This example explains how to Convert a typical 3 step process into 1 routine, while we import point data into our current working C3D file, Group the points into a Point Group, and then create a surface from the point group. Enjoy!

Se ti interessa Dynamo per Civil 3D, leggi i miei articoli:

Buon divertimento con Dynamo per Civil 3D!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/03/una-bella-applicazione-di-dynamo-per-i-rilievi-topografici-di-civil-3d/

Disponibile l’Update 2020.3 di Autodesk Civil 3D

Autodesk ha rilasciato l’Update 2020.3 per Autodesk Civil 3D.

Si tratta di un aggiornamento di servizio, rivolto principalmente a migliorare le prestazioni di Collaboration per Civil 3D, la nuova funzionalità che ti ho presentato qui, che permette agli utilizzatori di Civil 3D di collaborare in Cloud grazie a BIM 360 Design.

Naturalmente l’Update contiene anche altri miglioramenti ed aggiornamenti, quindi il consiglio è sempre quello di installarlo: ci vuole davvero poco, grazie alla fedele Autodesk App.

Qui puoi leggere le note di rilascio in inglese.

Buon aggiornamento!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/02/disponibile-lupdate-2020-3-per-autodesk-civil-3d/

Le mappe dell’adozione del BIM in Europa

Oggi ti presento un’applicazione GIS che riguarda il BIM 🙂

No, non è un altro successo della collaborazione tra Autodesk ed ESRI, bensì una serie di mappe che mostrano l’adozione del BIM in Europa, lo stato di avanzamento della legislazione ed il panorama dei software più utilizzati.

Mi sembrano molto interessanti: ringrazio caldamente l’autore, Tore Hvidegaard, per l’ottimo lavoro e per il permesso di riprodurre alcune delle sue mappe.

Nella prima mappa sull’adozione del BIM in Europa, che trovi in cima a questo articolo, il nostro paese risulta tra quelli in “Rapid adoption”. Mi sembra realistico, il terzo rapporto OICE di cui ti ho scritto qui lo dimostra: il processo di digitalizzazione ormai è irreversibile, ma c’è ancora molto da fare.

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/02/le-mappe-delladozione-del-bim-in-europa/

Sappiatelo: ANAS ed il BIM, arrivano 30 progetti per 3 miliardi di Euro per il 2022

30 progetti basati sulla modellazione BIM entro il 2022, per un importo intorno ai 3 miliardi di Euro.

E’ la previsione di Ernesto Sacco, responsabile BIM del coordinamento progettazione ANAS, intervistato da Ingenio in occasione della presentazione a Roma, il 13 febbraio scorso, del terzo rapporto OICE sulle gare pubbliche BIM, relativo al 2019:

Questi bandi saranno anche il frutto di una pluriennale collaborazione con il Politecnico di Torino.
Ce lo illustra la professoressa Anna Osello:

Ora che le grandi stazioni appaltanti hanno imboccato la strada della digitalizzazione, tocca alle medie e piccole stazioni appaltanti ed ai piccoli professionisti. Ed in prospettiva, si apre anche l‘opportunità di una migliore gestione delle opere realizzate, grazie alla loro digitalizzazione.
Ce lo spiega Pietro Baratono:

Del resto il rapporto OICE parla chiaro: nel 2019 si è visto un ulteriore balzo del 58% nelle gare pubbliche basate sul BIM. I servizi di ingegneria ed architettura BIM hanno raggiunto un valore di 296 milioni di Euro, pari al 19,7% del totale dei bandi emessi.

Puoi scaricare il rapporto completo OICE qui

Puoi scaricare la sintesi del rapporto OICE qui.

Grazie Ingenio, in bocca al lupo ANAS!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/02/sappiatelo-anas-ed-il-bim-arrivano-30-progetti-per-3-miliardi-di-euro-per-il-2022/

InfraWorks, la progettazione BIM dei ponti, il foglio di calcolo ed una x mancante…

Se segui questo Blog, avrai notato che Autodesk InfraWorks sta diventando molto bravo nella progettazione dei ponti.

Lo puoi vedere nel dettaglio qui. E nonostante sia già bravo, la Roadmap che descrive il futuro di InfraWorks promette ulteriori miglioramenti.

Una delle belle novità della versione 2020, rilasciata la scorsa primavera, sta nella possibilità di esportare tutti i parametri del ponte di InfraWorks in un foglio di calcolo, per poterli modificare molto più facilmente.

Il vantaggio è notevole. Ad esempio, per modificare le distanza tra le pile, al posto di doverle selezionare una per una, inserire il nuovo valore ed attendere la rigenerazione del modello, è possibile modificare tutti i valori delle distanze nel foglio di calcolo in un colpo solo, salvarlo e poi chiedere ad InfraWorks di aggiornare il ponte tutto insieme, rileggendo il foglio di calcolo.

Qui sotto il video che presenta la nuova e bella funzionalità:

Bene, quando sono andato a provare, ho incontrato delle difficoltà, ma con l’intervento del Supporto Autodesk (Grazie Wojtek!) ho risolto il problema. 🙂

Ti spiego come…

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/02/infraworks-la-progettazione-bim-dei-ponti-il-foglio-di-calcolo-ed-una-x-mancante/