Autodesk nel mercato delle stampanti 3D

3D-Printer-Main-Assembly-V23-small

Non era mai successo, finora…

Autodesk, nata e cresciuta occupandosi esclusivamente di software, per la prima volta si occupa direttamente del “ferro” 🙂 Come interpretare questa novità? Provo a dare la mia opinione.

Da una parte, la nuova tecnologia delle stampanti 3D è considerata da molti la premessa per una nuova rivoluzione industriale: la principale azienda di sviluppo del software per la progettazione non poteva non investire.

E non solo per il settore meccanico, che è stato il primo ad occuparsene: il caso del modello 3D della città di San Francisco porta questa tecnologia all’attenzione dei pianificatori del territorio, degli architetti, degli amministratori e dei cittadini.

Dall’altra parte la stampante che vedi qui sopra è in realtà l’estensione fisica di una piattaforma software Open per la stampa 3D chiamata Autodesk Spark. Questa piattaforma si propone di connettere in modo nuovo i modelli digitali 3D con le stampanti, di ottimizzare le stampe evitando prove ed errori, di aumentare il numero dei materiali che possono essere utilizzati per stampare. E può essere utilizzata liberamente da tutti.

Ci viene in aiuto la recente dichiarazione di Carl Bass, presidente e CEO di Autodesk:

[…] Oggi Autodesk annuncia due contributi che permetteranno di fare le cose in modo migliore.
Il primo contributo che portiamo è Spark, una piattaforma open software per la stampa 3D che renderà più affidabile e facile la stampa di modelli 3D e semplificherà il controllo del processo di stampa del modello.
Il secondo contributo che portiamo è la presentazione della nostra stampante 3D, che avrà il ruolo di punto di riferimento per l’implementazione di Spark. Dimostrerà infatti la potenza della piattaforma e diventerà il modello di riferimento nelle attività di stampa 3D. Insieme, queste due innovazioni Autodesk rappresenteranno i tasselli che designer, produttori hardware, sviluppatori software e specialisti di materiali potranno usare per continuare ad esplorare le potenzialità della tecnologia per la stampa 3D. […]

La traduzione in italiano viene da qui.
Puoi leggere qui l’intervento completo in lingua inglese.

PS: ecco qui una recente intervista a Carl Bass sul tema della stampa 3D:

Bene, penso che valga la pena tenersi informati sull’evoluzione di questa piattaforma per la stampa 3D. puoi ricevere informazioni di prima mano iscrivendoti sul sito www.autodesk.com/spark.
E naturalmente puoi continuare a seguire questo Blog.

Per approfondire, leggi qui l’articolo sul modello stampato in 3D della città di San Francisco.

Buona stampa 3D!
GimmiGIS 

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2014/06/autodesk-nel-mercato-delle-stampanti-3d/