Category: Città digitali

Come usare i DEM Tinitaly con AutoCAD e Civil 3D

Dopo il clamoroso successo dell’articolo della scorsa settimana, in cui ho annunciato la disponibilità per tutta l’Italia dei DEM a 10 metri di Tinitaly con licenza aperta, basta un clic per scaricarli, penso sia arrivato il momento di spiegare in che modo questi preziosi dati possono essere utilizzati con profitto all’interno degli ambienti CAD, GIS e BIM per le Infrastrutture.

In questo articolo, quindi, ti spiegherò come usare Tinitaly DEM con AutoCAD, per l’esattezza AutoCAD Map 3D, che da due anni è compreso nella licenza di AutoCAD, ed Autodesk Civil 3D.

Ci sarebbe anche Autodesk InfraWorks, naturalmente, ma sarà per la prossima volta… 🙂

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/09/come-usare-i-dem-tinitaly-con-autocad-map-3d-ed-autodesk-civil-3d/

Tinitaly: Disponibile il DEM a 10 metri per tutta l’Italia, con licenza aperta

Sono felice di annunciarti un ottimo passo avanti nella disponibilità di dati geografici Open per l’Italia.

La buona notizia è che la sezione di Pisa dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, per gli amici INGV, ha messo a disposizione qui il Modello Digitale di Elevazione di tutta l’Italia, alla risoluzione di 10 metri, con il nome di Tinitaly DEM.

Grazie INGV di Pisa!

Tinitaly DEM e disponibile in formato Geotiff nel sistema di proiezione UTM WGS 84 zona 32, con licenza aperta Creative Commons BY 4.0 (per i dettagli leggi qui) che ti permette di condividere, e perfino di modificare il dato, purchè venga indicata una menzione di paternità adeguata, e si indichi se sono state fatte delle modifiche.

Non è necessario iscriversi al sito, basta un clic sul riquadro desiderato per far partire il download del Geotiff zippato.

La mappa da cui puoi scaricare liberamente Tinitaly DEM

Finora i DEM in Italia erano disponibili a risoluzioni nettamente più basse, in genere a 20 metri, tranne rari casi di regioni molto previdenti. Come è facile capire, il dato a 10 metri permette un salto di qualità.

Puoi usare questi DEM con AutoCAD Map 3D, con Autodesk Civil 3D, anche per ottenere la Superficie TIN vettoriale, e naturalmente e con ottimi risultati, con Autodesk InfraWorks.

Infatti, mi è venuto in mente subito il favoloso servizio Cloud di Autodesk InfraWorks, chiamato Model Builder, che permette di scaricare modelli 3D di qualsiasi parte del mondo, basati su DEM e vestiti ottimamente grazie ad ortofoto, strade, edifici, fiumi e così via,

Un servizio davvero molto utile per avviare piani di fattibilità e progettazioni preliminari senza muoversi dall’ufficio ed a costo zero. Ma con un punto debole: la risoluzione del DEM, che tranne per gli Stati Uniti, viene dal progetto ASTER con risoluzione 30 metri. Bene, ora è possibile scaricare i modelli 3D e sostituirne il DEM con Tinitaly, mantenendo inalterate le altre fonti dati, per ottenere un modello molto più preciso.

Ho voluto fare subito una prova, e per usare un esempio ben delimitato ho utilizzato l’isola di Lampedusa.

Ho scaricato il modello di InfraWorks dell’isola con Model Builder, l’ho copiato e nel nuovo modello ho sostituito il DEM originale con quello di Tinitaly. Poi ho fatto il paragone.

Ecco il risultato, e la differenza si vede!

Capo Grecale di Lampedusa ottenuto con Model Builder
Capo Grecale di Lampedusa ottenuto con Model Builder ma con il DEM Tinitaly

Bene, se ti interessa Tinitaly DEM, lo puoi scaricare qui.

Ringrazio davvero Francesco Frulio per aver pubblicato la novità, di cui finora non avevo avuto notizia, e naturalmente, di nuovo, la sezione di Pisa di INGV.

Buon lavoro con Tinitaly DEM!

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/09/tinitaly-disponibile-il-dem-a-10-metri-per-tutta-litalia-con-licenza-aperta/

Vuoi ottenere velocemente un modello 3D del territorio per la progettazione BIM?

Sono lieto di invitarti al Webinar gratuito che terrò per gli amici di One Team martedì 14 luglio, dalle ore 15.00.

Quando si progetta utilizzando il metodo BIM, è di fondamentale importanza poter ottenere velocemente un modello digitale 3D del territorio, di una qualsiasi parte del mondo, senza uscire dall’ufficio.

Impossibile? No.

Modello 3D di Cortina d’Ampezzo ottenuto grazie al servizio Cloud

Da tempo è disponibile un servizio Cloud, chiamato Model Builder, che ti permette di ottenere il modello digitale 3D del territorio in pochi minuti: basato su di un modello digitale di elevazione, rivestito con le ortofoto, arricchito da strade, fiumi, laghi ed edifici.

E naturalmente su questo modello puoi aggiungere i tuoi dati, come ad esempio il rilievo topografico, piuttosto che il modello BIM architettonico o infrastrutturale.

Oppure, se hai a disposizione dati geografici, come quelli che puoi scaricare dai Geoportali regionali, è facile utilizzarli per ricostruire il modello digitale 3D del territorio.

Una volta ottenuto il modello, potrai ambientarvi facilmente i tuoi progetti architettonici, oppure utilizzarlo per la progettazione preliminare di infrastrutture.

In questo webinar ti mostrerò come fare…

Non ti resta che iscriverti con un clic qui

Ti aspettiamo!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/07/vuoi-ottenere-velocemente-un-modello-3d-del-territorio-per-la-progettazione-bim/

I vincitori di un grande concorso BIM europeo: la riqualificazione dei giardini della torre Eiffel

Premiato il progetto vincitore del concorso per la riqualificazione dell’area intorno alla Torre Eiffel

In vista delle delle Olimpiadi del 2024 che si terranno a Parigi, la città ha deciso di riqualificare uno dei luoghi simbolici più famosi al mondo: i giardini Champ de Mars, 133 acri ai piedi della Tour Eiffel, lanciando un grande concorso chiamato Grand Site Tour Eiffel.

Base fondamentale del concorso, il grande modello BIM realizzato a partire da rilievi laser scanner e dati aerofotogrammetrici e restituito con Autodesk InfraWorks.

Sto seguendo con passione questo grande evento BIM e ne avevo già scritto qui e qui. Inoltre ho avuto occasione di visitare il luogo, grazie alla Realtà Virtuale.

Grazie ad Autodesk Redshift ti aggiorno sulle novità ed i vincitori del concorso…

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/06/i-vincitori-di-un-grande-concorso-bim-europeo-la-riqualificazione-dei-giardini-della-torre-eiffel/

Ti aspetto al Webinar sulla ricostruzione del modello 3D del territorio per la progettazione BIM

Modello territoriale 3D di un comune italiano realizzato con InfraWorks

Quando si progetta utilizzando il metodo BIM, è davvero molto utile poter ottenere velocemente un modello digitale 3D del territorio.

Modello che può essere utilizzato per molti compiti importanti come l’ambientazione del progetto architettonico e la progettazione delle infrastrutture.

La difficoltà principale sta nel trovare i dati cartografici e GIS necessari: ma oggi non è più così, perchè grazie ad un innovativo servizio cloud chiamato Model Builder, disponibile all’interno di Autodesk InfraWorks puoi ottenere in pochi minuti il modello di una qualsiasi parte del mondo senza uscire dall’ufficio.

Se vuoi saperne di più, ti invito a partecipare al Webinar gratuito organizzato dagli amici di NKE per martedì 23 giugno alle 11.00.

Ti mostrerò non solo come utilizzare questo importante servizio cloud, che ti restituisce il modello digitale di elevazione, le ortofoto di Bing, e poi strade, edifici, fiumi, laghi e così via, ma anche come costruire il modello a partire da dati geografici open, come ad esempio quelli resi disponibili dai Geoportali regionali, ed infine come aggiungere un rilievo topografico.

Non ti resta che iscriverti con un clic qui

Ti aspettiamo!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/06/ti-aspetto-al-webinar-sulla-ricostruzione-del-modello-3d-del-territorio-per-la-progettazione-bim/

Webinar sulla ricostruzione del modello digitale 3D del territorio per la progettazione BIM

Sono lieto di invitarti al Webinar gratuito organizzato dagli amici di Graitec per martedì 16 giugno alle ore 15.00.

Quando si progetta utilizzando il metodo BIM, è di fondamentale importanza poter ottenere velocemente un modello digitale 3D del territorio, di una qualsiasi parte del mondo, senza uscire dall’ufficio.

Impossibile? No.

Modello 3D di Cortina d’Ampezzo

Da tempo è disponibile un servizio Cloud che permette di ottenerlo in pochi minuti: il modello si basa su di un modello digitale di elevazione, è rivestito con le ortofoto, ed è arricchito da strade, fiumi, laghi ed edifici.

E naturalmente su questo modello puoi aggiungere i tuoi dati, come ad esempio il rilievo topografico, piuttosto che il modello BIM architettonico o infrastrutturale. In questo webinar ti mostrerò come fare.

Non ti resta che iscriverti con un clic qui

Ti aspettiamo!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/06/webinar-sulla-ricostruzione-del-modello-digitale-3d-del-territorio-per-la-progettazione-bim/

Disponibile l’aggiornamento 2020.2 di Autodesk InfraWorks

InfraWorks è molto forte nella progettazione dei ponti, e con questa versione migliora ancora

Da qualche giorno è disponibile l’aggiornamento di Autodesk InfraWorks alla nuova versione 2020.2.

Lo puoi installare grazie alla tua fedele Autodesk App:

Come appare l’aggiornamento 2020.2 di InfraWorks nella Autodesk App

Una volta installato l’aggiornamento, potrai sfruttare tutte le novità:

  • Migliorata la gestione di dati ed attributi nella connessione ad ArcGIS e per le esportazioni in FGDB
  • Migliorata la modellazione dei ponti, grazie alla gestione dei dispositivi a supporto parametrico
  • Migliorato lo strumento di simulazione del traffico che supporta meglio rotatorie, curve a sinistra e percorsi ad U.
  • Migliorata la gestione della georeferenziazione durante l’inserimento di modelli 3D, in particolare RVT ed FBX.

Trovi tutti i dettagli sulla nuova versione nel Blog Autodesk Infrastructure Reimagined e nell’Help online di InfraWorks, per ora solo in lingua inglese.

Bene, ora il prossimo passo, immagino, sarà il rilascio della versione 2021 in primavera. Se vuoi approfondire, puoi seguire questi link:

Grazie a tutti alla prossima!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/01/disponibile-laggiornamento-2020-2-di-autodesk-infraworks/

Ti aspetto il 21 gennaio 2020 al Webinar Scan2BIM per l’edilizia e le infrastrutture

Ti invito caldamente a seguire il Webinar gratuito, organizzato dagli amici di Graitec, per martedì 21 gennaio alle 15.00: lo abbiamo dedicato al grande ed impegnativo tema della restituzione della realtà per la progettazione BIM.

Quello che una volta era il rilievo topografico, in cui si otteneva un punto per volta, negli ultimi anni è stato completamente stravolto dalle nuove tecnologie, sia per l’architettura che per le infrastrutture.

Dai laser scanner ai droni, fino ai servizi cloud, oggi ricostruire il modello tridimensionale dell’esistente è diventato un compito, sempre impegnativo, ma molto più veloce e di altissima qualità: si ottengono milioni di punti, a volte perfino troppi…

E poi la frontiera aperta: quella della trasformazione delle nuvole di punti in oggetti BIM intelligenti, dove ancora occorre molto tempo e sudore. Ma qualcosa sta succedendo.

Bene, ti aspettiamo allora il 21 gennaio alle 15.00 per il Webinar gratuito intitolato:
Dal rilievo alla cattura della realtà: Scan2BIM per l’edilizia e le infrastrutture

Iscriviti subito con un clic qui al Webinar di martedì 21 gennaio!

Il Webinar presenterà una rassegna delle tecnologie più recenti e delle procedure per utilizzarle al meglio nella progettazione BIM, in modo particolare con gli strumenti software Autodesk.

Se ti interessano altri Webinar Graitec, trovi il calendario qui.

Ci vediamo martedì 21!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/01/ti-aspetto-il-21-gennaio-2020-al-webinar-scan2bim-per-ledilizia-e-le-infrastrutture/

Ricostruiamo Amatrice: Forma Mentis ci prova con le migliori tecnologie BIM e le migliori menti

Buongiorno a tutti, e tanti auguri di cuore per uno splendido anno nuovo!

Voglio iniziare questo nuovo anno condividendo con voi un’iniziativa molto bella, che invita giovani menti ad applicare le tecnologie innovative e BIM in un campo molto impegnativo: la ricostruzione dopo il terremoto.

Luigi Santapaga CEO di Forma Mentis e promotore dell’iniziativa,
durante l’evento Autodesk Future of Making il 5 dicembre 2019 a Milano

Si tratta del concorso di idee “Ricostruiamo Amatrice“, nell’ambito degli InnovAction Award, iniziativa di Responsabilità Sociale d’Impresa, promossa da Forma Mentis, centro di formazione di eccellenza di Milano.

Ogni anno, infatti, Forma Mentis InnovAction propone un concorso di idee ad un gruppo di studenti delle superiori: ad esempio nel 2019, la riqualificazione del boschetto di Rogoredo a Milano, luogo diventato tristemente famoso per lo spaccio di sostanza stupefacenti: guarda qui i progetti, che non sono per niente male ed utilizzando già, ad esempio, tecniche di Generative Design, e guarda qui l’evento finale con più di 1000 partecipanti al SAS Forum di Milano.

L’edizione 2020, dedicata ad Amatrice è iniziata già nel novembre del 2019, che ha visto i 70 studenti coinvolti, provenienti da 11 regioni e 34 scuole, ritrovarsi ad Amatrice per il sopralluogo iniziale…

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/01/ricostruiamo-amatrice-forma-mentis-ci-prova-con-le-migliori-tecnologie-bim-e-le-migliori-menti/

Il 14 gennaio non perderti la Webcast sulla progettazione BIM di aeroporti

Il settore del trasporto aereo è in grande crescita: entro il 2025 sono previsti quasi il doppio dei passeggeri del 2015, ed il 30% in più di trasporto merci.

Questo significa che anche gli aeroporti hanno bisogno di crescere: nuovi terminal, nuovi impianti, nuove piste, infrastrutture di comunicazione interne ed esterne… Una grande occasione per impiegare al meglio il metodo BIM.

Bene, per questo con gli amici di One Team abbiamo organizzato una Webcast gratuita che si terrà martedì 14 gennaio 2020 a partire dalle ore 15.00.

Avrai modo di approfondire le 4 sfide principali nella progettazione BIM di aeroporti:

  • Integrare GIS e BIM
  • Integrare BIM orizzontale e BIM verticale
  • Simulare prima di costruire: il gemello digitale
  • Collaborare tra progettisti e con le imprese in tempo reale.

Cosa aspetti? Iscriviti gratuitamente con un clic qui

In meno di un’ora, senza muoverti dal computer potrai assistere online, ed al termine ci sarà spazio per le tue domande.

Sarà un’ora ben impiegata.

Ti aspetto!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/12/il-14-gennaio-non-perderti-la-webcast-sulla-progettazione-bim-di-aeroporti/