Tag: Come prepararsi

Destinazione BIM 2022, come prepararsi e cosa ci attende: ti aspetto il 2 dicembre

Le amiche e gli amici di BIM HUB TICINO hanno organizzato un nuovo evento per giovedì 2 dicembre alle 16.00, intitolato “Destinazione BIM 2022: come prepararsi, cosa ci attende, novità e tecnologia“.

Sarò lieto di partecipare presentando una riflessione su Portare il BIM in Cloud per gestire il progetto, il cantiere e l’opera realizzata, dove parlerò della soluzione Autodesk Construction Cloud (già nota come BIM 360) e del suo futuro, verso Internet of Things grazie a Tandem.

Chi vorrà partecipare di persona potrà recarsi a Lugano-Paradiso in Via delle Scuole 13, presso Be Space, ex sede del Palazzo D’oro di Credit Suisse. Al fine di offrire un’accoglienza ai partecipanti sicura e protetta in linea con le attuali norme sanitarie vi informiamo che verranno osservate tutte le misure necessarie di controllo.

Chi vorrà collegarsi online potrà farlo chiedendo il link per accedere all’indirizzo braiola -at- intercad.ch

Ecco il programma completo dell’evento:

  • h.16.00-16.15 Introduzione di Intercad e di BIM HUB TICINO
  • h.16.15-16.45 Relatore Giovanni Perego (GimmiGis): Portare il BIM in Cloud per gestire il progetto, il cantiere e l’opera realizzata.
    Anche il BIM può ottenere notevoli vantaggi dalla transizione verso il Cloud, ormai comune a tutte le piattaforme tecnologiche. Prepararsi per il futuro significa prima di tutto costruire l’Ambiente di Condivisione dei Dati, e grazie a questo avviare le procedure di progettazione condivisa a distanza, organizzando i flussi di lavoro e le varianti attraverso procedure dedicate. Ma non solo: la piattaforma Cloud è ormai pronta per proseguire nella gestione digitale del cantiere, e dopo la consegna dell’opera nella gestione della manutenzione, integrando la tecnologia Internet of Things.
  • h.16.45-17.15 Relatore APM Project Management Ticino Daniele Albani: BIM e Project Management, analogie e confronti.
    Nell’intervento verranno discusse le principali aree del Project Management e del BIM Management alfine di discutere di analogie e differenze tra i due sistemi, per valutare quanto i due mondi possano assistersi mutualmente alfine di mantenere il corretto focus sull’obiettivo finale, la realizzazione di un progetto nel pieno rispetto della triade “Costi, tempi e ambito”.
  • h.17.15-17.45 Relatori Ing. Marco Gravina e App Engineer Daniele Serretti Intercad SA: 3DWorx per la modellazione del terreno ci porterà dalla nuvola di punti al modello digitale del terreno.
    Nell’intervento verrà mostrato come è possibile acquisire, alleggerire, ripulire da elementi di disturbo e in modo facile i punti derivati da un rilievo. Ricaveremo la matematica e le geometrie georeferenziate fruibili sulla maggior parte dei software CAD-BIM di terze parti. Un’opportunità per gli studio di architettura e ingegneria al fine di implementare la gamma dei servizi offerti al cliente finale ottimizzando i costi.
  • h.17.45:18.15 Avv. Daniele Graber di Vialex : Dati in cloud (CDE) e il data cloud work sharing. Come tutelare i dati e tutelarsi nel progetto BIM. Cosa dice la legge nell’era digitale?
    Il riferimento al BIM implica l’utilizzo di strumenti, tecniche e metodologie che mettono in relazione tutte le parti del processo e del progetto, favorendo la collaborazione e il coordinamento di committenti, progettisti e imprese, nell’ambito degli appalti pubblici. Come cambia la metodologia di lavorare e coordinare un progetto? Come evolvono le normative?
  • h.18.15 Conclusione e aperitivo

Bene, vi aspettiamo il 2 dicembre!
Giovanni Perego

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2021/11/destinazione-bim-2022-come-prepararsi-e-cosa-ci-attende-ti-aspetto-il-2-dicembre/