#AU2015 Project Boulder: mai più inondazioni

20151203_145909Non potevo mancare a questa sessione… 🙂

Come sai, sotto il titolo “Mai più inondazioni” ho parlato spesso degli strumenti che abbiamo a disposizione per studiare e prevenire il fenomeno che in Italia, purtroppo,  causa numerose vittime e gravi danni ogni anno.

Project Boulder di Autodesk Labs per InfraWorks 360, di cui ti avevo scritto qui, va ad aggiungersi ai due moduli di AutoCAD Civil 3D:

Mattew Anderson di Autodesk e Rinaldo Garcia di Hydronia, ci hanno presentato gli obiettivi del progetto, che in sostanza permette di applicare il modello RiverFlow2D, sviluppato da Hydronia, all’interno di InfraWorks 360.

20151203_151027

20151203_150804

Il modello utilizzato, RiverFlow2D, è più evoluto di quello classico di Hec Ras, che utilizza le sezioni trasversali, perché permette di tenere conto dell’effettiva forma del terreno e si basa su di una mesh quadrata invece che triangolare, quindi più precisa.

20151203_151819

20151203_151954

All’interno di InfraWorks 360, una volta delimitata l’area di studio si lancia il calcolo della simulazione…

20151203_153325

E dopo pochi istanti è possibile visualizzare i risultati

20151203_153408

Perbacco. Un degno finale per questa Autodesk University!

Tra poco volo a casa… Alla prossima!
GimmiGIS

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2015/12/au2015-project-boulder-mai-piu-inondazioni/