Città digitali 3D per la progettazione intelligente

ModelloSanFrancisco

In vista della partecipazione all’evento TECHNOLOGYforALL, sto continuando nella riflessione su Città Digitali 3D, pianificazione GIS e progettazione BIM e Smart City, o Città Intelligenti.

Penso che esista un filo rosso che collega tra di loro questi nuovi temi, sui quali si va concentrando l’attenzione delle amministrazioni pubbliche, dei professionisti e delle aziende che si occupano di pianificare o progettare l’ambiente in cui viviamo.

Prendiamo ad esempio la nuova Presidio Parkway di San Francisco: l’uso di modelli 3D e 4D è stato fondamentale per presentare in modo chiaro e comprensibile il progetto, ed ottenere le approvazioni necessarie. Una buona ricaduta sta nel fatto che il modello 3D di San Francisco è disponibile per tutti gli utilizzatori di InfraWorks 360: un ottimo esempio di dati geografici Open ad alto valore aggiunto…

E’ stato realizzato perfino un simulatore di guida, che utilizza il modello 3D realizzato con InfraWorks per una guida simulata molto realistica

Nel caso dell’aeroporto internazionale di Denver i modelli intelligenti 3D hanno permesso al quinto aeroporto degli Stati Uniti di coordinare gli spazi, verificare le interferenze, effettuare l’analisi strutturale e guidare la collaborazione tra progettisti. Questo progetto ha vinto il primo premio Autodesk di eccellenza nelle Infrastrutture.

Bellissimo l’esempio di progettazione integrata sul fiume Waal a Nijmegen in Olanda, dove il modello 3D coordina tutti gli interventi su dighe, canali, ponti e rive, per quasi 5 milioni di metri cubi, di guidare le macchine per il movimento terra ed il disinnesco di bombe inesplose.

Te ne avevo già parlato in questo articolo perchè a mio parere rappresenta un esempio molto interessante per l’Italia, visto lo stato dei nostri fiumi.Questo progetto ha vinto secondo  premio Autodesk di eccellenza nelle Infrastrutture..

Anche la sostituzione del viadotto Alaskan Way di Seattle è interessante: la sofferta decisione di realizzare un tunnel, molto apprezzata dalla popolazione,ha tratto grande giovamento dall’utilizzo di un modello intelligenti 3D, che ha permesso di identificare i potenziali conflitti ed i problemi costruttivi, di sviluppare velocemente più alternative per individuare la soluzione migliore ed ha fornito visualizzazioni 3D facili da comprendere per supportare il processo decisionale pubblico.

Bene, direi che le cose si stanno muovendo, ma perchè solo all’estero? Cosa stiamo aspettando?

Se vuoi approfondire puoi leggere:

Costruisci la tua prima città digitale 3D

Costruzione di Città digitali 3D (seminario online)

Il mondo ha bisogno di infrastrutture BIM

Smart City Exibition: CAD GIS BIM e nuove tecnologie

Città Digitali 3D e Smart City

Autodesk partecipa a TECHNOLOGYforALL

Il BIM nella direttiva europea sugli appalti pubblici

Progettazione BIM di strade (seminario online)

Progettazione BIM di reti sotterranee

Progettazione BIM di reti elettriche

Progettazione BIM di nuove ferrovie: il caso della città di Bamberg

Alla prossima!
GimmiGIS

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2014/06/citta-digitali-3d-per-la-progettazione-intelligente/