Il nuovo AutoCAD Civil 3D 2017 è tra noi

autocad-civil-3d-badge-400px-social

Bene, dopo AutoCAD, Autodesk Revit “One Box” ed Autodesk InfraWorks 360, la stagione di rilascio delle nuove versioni Autodesk 2017 prosegue, con la colonna portante della soluzione BIM per le Infrastrutture: AutoCAD Civil 3D 2017, già disponibile anche in lingua italiana.

Vediamo allora quali sono le principali novità, che naturalmente si sommano a quelle già annunciate di AutoCAD 2017, che resta la solida base sulla quale è costruito AutoCAD Civil 3D.

Prima di tutto è importante sapere che Windows 10 ora viene supportato nativamente.
Civil3D-2017-Advanced Roundabout Design

Ed ecco subito una prima immagine significativa: con la nuova versione 2017, AutoCAD Civil 3D progetta e gestisce pienamente in 3D le rotatorie stradali. Eredita quindi queste funzionalità da Autodesk Vehicle Tracking, che resta come modulo aggiuntivo di AutoCAD ed AutoCAD Civil 3D, da acquistare a parte.

Video sulla creazione di rotatorie stradali con InfraWorks 360 ed AutoCAD Civil 3D

La cosa bella è che la rotatoria, da una parte viene costruita usando un modellatore (Corridor), cioè un modello BIM intelligente di Civil 3D, lo stesso delle strade per intenderci, ma dall’altra parte è modificabile in modo molto semplice grazie ai Grip speciali ed alle funzionalità ereditate da Vehicle Tracking.

E come ti ho spiegato qui, le rotatorie possono esser progettate facilmente con InfraWorks 360, e poi passate direttamente ad AutoCAD Civil 3D per la progettazione definitiva ed esecutiva

Civil3D-2017-FeatureLineAsCorridorBaseLine

Un’altra novità molto interessante sta nella possibilità di costruire dei modellatori (Corridors) anche a partire da una Linea Caratteristica (Feature Line). Questo ti permette cose mai viste 🙂 come ad esempio usare la stessa Linea Caratteristica per definire uno scavo, una scarpata, ed il muretto di sostegno alla base dello stesso.

Civil3D-2017-ExternalStyles

Numerosi miglioramenti riguardano la gestione degli Stili. Ad esempio, possono essere prelevati direttamente da Dwg o Dwt esterni al progetto. Questo ti premette di recuperare i tuoi stili preferiti e personalizzati ovunque essi siano, e di cambiare tutti gli stili di un progetto con un clic.

Civil3D-2017-PressurePipeCatalog

I cataloghi delle parti per le reti in pressione (acquedotti e reti del gas) ora sono molto più facili da creare.

Civil3D-2017-CorridorCornerCleanup

Nella progettazione dei Modellatori (Corridors), ora è possibile risolvere correttamente la gran parte dei casi, come gli spigoli, che causavano i cosiddetti “Bowtie”. Devo dire che questo mi fa molto piacere, visto che ho provato ad incontrarli sulla mia strada 🙂

Altri miglioramenti importanti riguardano la gestione dei progetti composti da numerosi Dwg.

  • I collegamenti ai dati esterni possono essere gestiti in modo più flessibile ed efficace
  • le Superfici esterne possono essere incorporate nel disegno per migliorare lo scambio delle informazioni con l’esterno,
  • Il calcolo dei volumi ora è possibile anche utilizzando modellatori (Corridor) esterni

Bene, se vuoi approfondire ti consiglio di leggere o guardare:

Novità delle versioni precedenti di AutoCAD Civil 3D:

Alla prossima!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/il-nuovo-autocad-civil-3d-2017-e-tra-noi/