Il nuovo Autodesk Revit 2017 “One Box”

revit-2017-badge-256px

Eccomi a presentarti in anteprima la nuova versione di Autodesk Revit, una delle colonne portanti per la progettazione BIM, e vale sicuramente la pena di iniziare con una novità davvero importante.

Da ieri, 14 aprile 2016, i tre software verticali Revit Architecture, Revit Structure e Revit MEP sono stati incorporati in un unico prodotto, chiamato semplicemente Autodesk Revit. Per gli amici, Revit “One Box”

La cosa bella è che tutti i clienti già in possesso di una delle tre versioni verticali di Revit, e di un abbonamento attivo (Subscription), potranno scaricare ed utilizzare il nuovo Revit 2017 “One Box” appena disponibile, completo di tutte le tre discipline, senza costi aggiuntivi.

Allo stesso modo, i possessori di un abbonamento valido per Infrastructure Design Suite Premium e Plant Design Suite Premium, che finora contenevano Revit Structure, potranno scaricare ed utilizzare Revit 2017 “One Box”, senza alcuna differenza di costo.

Maggiori informazioni su questa novità sono disponibili qui.

Un’altra novità importante è che Windows 10 ora viene supportato nativamente.

Bene, e come ogni anno, la nuova versione di Revit porta importanti novità nelle funzionalità, di cui voglio ora presentarti quelle principali…

Revit2017-Prestazioni

Prima di tutto le prestazioni. I progetti si fanno sempre più complessi, sempre più facilmente abbiamo a disposizione dati molto importanti (come le nuvole di punti da laser scanner, ad esempio). Revit 2017 ora è più veloce: più di 100 funzionalità ottimizzate, sempre più operazioni che usano la potenzialità multi-thread del processore, la maggiore intelligenza nel mostrare solo ciò che è visibile migliorano le prestazioni fino a 4.5 volte rispetto alle versioni precedenti.

Revit-RayTracer

Autodesk Raytracer: ora è l’unico motore di visualizzazione di Revit. Si basa su luci, materiali e riflessioni della luce più accurate, migliora le prestazioni e produce immagini migliori

Dynamo-Forma2

Utilizzo della magnifica tecnologia di Dynamo per la progettazione parametrica visuale. Te ne avevo parlato qui, e poi qui e qui. Ora le masse create grazie a Dynamo possono essere portate anche in FormIT.

Revit-ParametriGlobali

Parametri globali migliorati: per guidare le dimensioni degli oggetti BIM in tutto il progetto

Altri miglioramenti generali riguardano l’editor di testo ed i layout, per rendere più efficace la comunicazione del progetto, e la possibilità di creare etichette calcolate.

Vediamo ora le novità specifiche per le tre discipline che, ti ripeto, ora sono sempre a disposizione di tutti gli utilizzatori di Revit,

Architettura

Revit2017-Ringhiere

Ecco le ringhiere, che ora possono seguire pendenze e curvature: questo era davvero un miglioramento richiesto.

Revit-Profondita

Evidenziare la profondità: disponibile un nuovo strumento per aggiungere facilmente profondità ai tuoi prospetti ed alle sezioni. Anche questo è un miglioramento tra i più richiesti dagli utenti

Revit-FormIT

Migliore integrazione con FormIT: puoi integrare in Revit i modelli di FormIT e viceversa, portare in Formit le famiglie di Revit, usare i modelli dii SketchUp (Skp) in FormIT… Tutto grazie ad Autodesk Formit 360 converter. 

Revit-Insight360

Ti ricordi Vasari? E Green Building Studio? Ora l’analisi energetica è Autodesk Insight 360. Compreso nel contratto Subscription di Revit, per una progettazione sostenibile, veloce ed intuitiva: analisi energetica e prestazioni ambientali. Attenzione: non si occupa di certificazione energetica, legata alle normative regionali, ma di progettazione BIM energeticamente consapevole.

Strutture

Revit-ConnettoriRinforzo

Connettori di rinforzo basati su famiglie, pienamente personalizzabili

Revit-DistribuzioneFerri

Distribuzione variabile dei ferri nel cemento armato

Revit-SteelConnection

Autodesk Steel Connections per Revit permette di accedere a numerosi elementi parametrici per la connessione di elementi in metallo.

…E poi ancora: nuova gestione grafica dei vincoli per i ferri dei cementi armati, disegno delle reti di rinforzo, connessione tra gli elementi strutturali come travi, pilastri, controventature, possibilità di suddividere i pilastri, miglioramenti alle fondazioni strutturali

Impianti tecnologici (MEP)

Revit-MEP-DesignToFabrication

Dal progetto al cantiere: una nuova utilità per modificare il livello di dettaglio dei componenti da quello di progetto a quello per il cantiere.

Revit-MEP-RouteandFill

Route and Fill: per facilitare il layout  dei componenti, questo strumento permette di selezionare due punti aperti e lasciare che Revit proponga il modo migliore per collegarli

Revit-MEP-Trim-Extend

Tagliare ed estendere parti: per connettere le parti in modo semplice ed efficace.

…E poi numerosi altri miglioramenti nei layout, nei sostegni, ed altro ancora.

Bene, prima di concludere ti voglio ricordare la disponibilità dall’inizio di quest’anno di A360 Collaboration per Revit, che migliora ulteriormente la collaborazione tra progettisti a distanza.

Per approfondimenti su Revit ti consiglio:

Grazie mille ad Autodesk ed al suo AEC Blogger Council per i tutti gli utilissimi materiali!

Alla prossima
Giovanni Perego

Permanent link to this article: http://www.gisinfrastrutture.it/2016/04/il-nuovo-autodesk-revit-2017-one-box/