AutoCAD 2017: perchè lo amerete

AutoCAD2017-TV

Why you’ll love AutoCAD 2017… 🙂

Questa la frase che meglio rappresenta le novità dell’ultima versione di Autodesk AutoCAD 2017, rilasciata oggi, insieme ad Autodesk AutoCAD LT 2017. Perché AutoCAD diventa ancora più semplice, personalizzabile, connesso ed innovativo.

AutoCAD ed AutoCAD LT oggi aprono la stagione delle nuove Release 2017 di Autodesk, di cui ti scriverò nelle prossime settimane. Tutto quello che leggerai qui riguarda anche gli applicativi di AutoCAD, come AutoCAD Civil 3D ed AutoCAD Map 3D, che ben conosciamo 🙂

Naturalmente tutti gli utilizzatori di AutoCAD ed AutoCAD LT dotati di un contratto di aggiornamento (Subscription) attivo possono già scaricare la nuova versione da Autodesk Accounts, già noto come Subscription Center. Ti ricordo che è necessario fare login con nome e password per accedere.

Ti anticipo subito una buona notizia: il formato DWG 2017 non è cambiato rispetto ai precedenti. Quindi, visto che resta invariato dalla versione 2013, puoi condividere i tuoi DWG creati con AutoCAD 2017 con le quattro versioni precedenti. Maggiori informazioni qui.

Un’altra buona notizia: ora Windows 10 è supportato nativamente.

Vediamo allora cosa ci propone di bello la nuova versione 2017…

AutoCAD2017-PayAsYouGo

Prima di tutto il nuovo sistema di licenza

Ora in pratica equivale ad un noleggio, quindi puoi avere a disposizione AutoCAD, e tutti gli altri software Autodesk, unito a numerosi servizi, ad un costo molto inferiore e con molta più flessibilità.

Ad esempio, se hai un picco di lavoro e ti occorrono nuove licenze, puoi noleggiare il software per un mese, tre mesi, sei mesi… E poi decidere se rinnovarlo oppure no.

E poi la nuova licenza a termine per i prodotti Autodesk LT porta con sé il supporto avanzato, che comprende il supporto telefonico, 24 ore su 24, 5 giorni su 7. Controlla sul tuo  Autodesk Accounts e prendi nota del numero verde! Se invece hai delle licenze permanenti che non comprendono il supporto avanzato, quando arriva il momento di rinnovare l’abbonamento puoi richiederlo.

D’altra parte, se hai già delle licenze permanenti, puoi continuare tranquillamente ad utilizzarle fin quando vuoi, ma se vuoi restare aggiornato e godere dei servizi, fai attenzione a rinnovare l’abbonamento (Subscription) per tempo, perchè se lo lasci scadere non sarà più rinnovabile.

AutoCAD2017-ImportaPdfPuoi  importare i PDF nei tuoi disegni.

A grande richiesta, ora sia con AutoCAD che con AutoCAD LT puoi importare i Pdf, non più solo collegarli come riferimenti esterni, opzione che naturalmente resta, ed in alcuni casi resta la più opportuna. Basta quindi con le applicazioni di terze parti, molto spesso inaffidabili, per ottenere lo stesso scopo. Ti invito a notare nell’immagine qui sopra le numerose opzioni disponibili, che ti permettono di controllare perfettamente l’importazione.

AutoCAD2017-VisteSulCloud

Puoi pubblicare le viste dei tuoi disegni sul Cloud.

E’ facile ora pubblicare sul Cloud, con AutoCAD ed AutoCAD LT, e condividere con chi vuoi le viste dei tuoi disegni. Per accedere non è necessario installare un plug-in. Questa novità si aggiunge alla possibilità, già esistente, di condividere e modificare i tuoi disegni sul Cloud, grazie ad Autodesk 360.

NB: le funzionalità seguenti non sono presenti in AutoCAD LT, che per definizione non gestisce la parte 3D.

AutoCAD2017-BIM

Puoi utilizzare i modelli BIM nei tuoi progetti.

Per dirla tutta, questa è una funzionalità introdotta già nella versione 2016, ma visto il grande interesse per il metodo BIM di questi mesi, è bene ribadirla. AutoCAD permette di collegare come riferimenti esterni i modelli BIM di Navisworks, che a sua volta è in grado di costruire modelli BIM da tutti gli altri software, da AutoCAD Civil 3D a Revit. Perché chi l’ha detto che AutoCAD non fa parte del processo BIM?

AutoCAD2017-Stampa3D

Puoi stampare in 3D i tuoi modelli.

Non poteva mancare: la stampa 3D è una nuova frontiera in rapida crescita, dove Autodesk è all’avanguardia, con la sua piattaforma Spark e con la sua linea di stampanti 3D Open Source ad alta precisione, chiamate Ember. Ora puoi mandare i tuoi modelli 3D ad un servizio di stampa 3D, oppure puoi installare Autodesk Print Studio e stampare direttamente.

AutoCAD2017-NuvolaPunti

Puoi utilizzare le nuvole di punti da laser scanner.

Anche in questo caso si tratta di funzionalità già presenti, ma la sempre maggiore diffusione delle tecnologie di rilievo laser scanner rendono utile ribadirlo. Con AutoCAD puoi utilizzare nuvole di punti da laser scanner indicizzate grazie ad Autodesk Recap (che sta per Reality Capture).

Bene, queste sono solo le novità più importanti, a mio modesto parere.

Ti potrei scrivere anche di Autodesk Desktop App, la nuova applicazione per installare gli aggiornamenti, dei nuovi oggetti intelligenti per gli assi ed il centro degli oggetti, dei miglioramenti nella migrazione delle impostazioni personalizzate, e così via… Ma ho già abusato della tua pazienza.

Puoi provare dal vivo molte novità grazie all’AutoCAD Guided Tour qui.

Se vuoi approfondire ti consiglio:

Buon aggiornamento!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/03/autocad-2017-perche-lo-amerete/