Jack, il drone ed il rilievo di una piazza a Bristol

Jack-Drone

Bene, il problema è: ho bisogno di rilevare rapidamente una piazza (oppure una strada, una cava…), e non ho il tempo ed il budget necessari per utilizzare un laser scanner, oppure devo realizzare, per ora, un preliminare o uno studio di fattibilità e non è ancora il caso di realizzare un rilievo completo.

Jack Strongitharm di Autodesk, che ho avuto il piacere di conoscere, lo ha risolto usando un piccolo drone, per l’esattezza un quadricottero telecomandato, dotato di una macchina fotografica digitale.

Come puoi vedere nel filmato più avanti, le fotografie riprese dal drone vengono poi elaborate grazie al servizio cloud chiamato ReCap Photo di Autodesk ReCap Pro, che permette di ricostruire la nuvola di punti e la mesh, il modello 3D dell’oggetto fotografato.

Basta caricare le fotografie digitali in Autodesk 360, il portale che permette l’accesso ai servizi cloud, per poi avviare il calcolo. Un calcolo che sui nostri computer sarebbe molto lungo e pesante, ma che viene effettuato per conto nostro da server dedicati in rete, mentre noi possiamo tranquillamente continuare le nostre attività.

Quando il calcolo è finito, una email ci avverte che il modello 3D è pronto. Grazie a ReCap 360, potremo ritagliare e sistemare eventuali piccoli errori nel modello 3D appena calcolato, per poi prepararlo all’uso, ad esempio in Autodesk InfraWorks 360, piuttosto che AutoCAD Civil 3D.

Non ti resta che guardare nel dettaglio la procedura nel video qui sotto

Se ti interessa approfondire puoi leggere questi altri articoli:

PS: Recap 2017 ha introdotto molte novità interessanti per questo tipo di applicazione! Leggi qui il mio articolo

Grazie Jack, e buona visione!
GimmiGIS

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2014/09/jack-il-drone-ed-il-rilievo-di-una-piazza-a-bristol/