Tag: Massimiliano Moruzzi

Forma Mentis Innovaction Award: evento finale online e premiazioni il 5 giugno

Domani, venerdì 5 giugno, dalle 14.30 si terrà l’evento finale in diretta streaming di Forma Mentis Innovaction Award 2020 dedicato ad Amatrice.

Si tratta di un’iniziativa molto bella, che ha visto giovani menti applicare le tecnologie innovative e BIM in un campo molto impegnativo: la ricostruzione dopo il terremoto.

Te lo avevo presentato qui.

L’evento verrà trasmesso in diretta su Youtube, Facebook, Instagram, LinkedIn e Twitch attraverso i Social di Forma Mentis.

Ad esempio puoi connetterti con Youtube con un clic qui

Oltre naturalmente agli studenti delle superiori, che organizzati in 10 Team di lavoro hanno realizzato i progetti BIM, e saranno il cuore della presentazione, ed a Luigi Santapaga, promotore dell’evento, interverranno:

  • Antonio Fontanella, Sindaco di Amatrice
  • Sergio Pirozzi, Presidente della Commissione Ricostruzione e Protezione Civile del Consiglio Regionale del Lazio, ex Sindaco di Amatrice e Consigliere Regionale del Lazio
  • Daniele Ronda, autore del brano “TREMO” dedicato ad Amatrice
  • Massimiliano Moruzzi,Co-Founder e Head of Business Development & Cognitive Engineering di Augmenta

Bene, non ti resta che partecipare!

Buona visione
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/06/forma-mentis-innovaction-award-evento-finale-online-e-premiazioni-il-5-giugno/

Un italiano su Marte: in collaborazione con NASA ed Autodesk, naturalmente

Aggirandomi nell’area espositiva di Autodesk University  di Las Vegas, in novembre, non ho potuto evitare di notare un grande macchinario in funzione: un robot stampante 3D, che stava creando una barriera new jersey.

Mi sono informato sul progetto, che è davvero spettacolare: il robot costruisce componenti edilizi utilizzando semplice terra basaltica e plastica. Perchè? Perchè è pensato per lavorare su Marte.

La nuova frontiera nell’esplorazione dello spazio infatti sta nel portare degli esseri umani su Marte: ed è necessario farceli restare per un certo tempo. Tutti abbiamo visto The Martian,  che si rifugiava in una grande tenda pressurizzata, ma abbiamo visto anche quanto questa sia esposta alle tempeste di sabbia. L’unica soluzione sicura è costruire solide abitazioni di cemento.

Ma dove lo trovo il cemento? Non posso certo portarlo con le astronavi. Quindi mi serve una macchina che riesca a costruire  usando terra basaltica, come quella di Marte, e giusto un poco di plastica riciclata, quella delle bottiglie, come collante. Ed ecco perchè è stato realizzato da Autodesk, in collaborazione con NASA, questo prototipo di robot stampante 3D,  che utilizza la tecnologia Additive Manufacturing ereditata dal mondo meccanico.

Ma chi ha costruito il robot?

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2018/12/un-italiano-su-marte-in-collaborazione-con-nasa-ed-autodesk-naturalmente/