Archivio Tag: InfraWorks

Giu 26 2017

Per un salto di qualità nella progettazione dei ponti

La progettazione dei ponti rappresenta una sfida molto impegnativa, perchè unisce le esigenze stradali, o ferroviarie, con quelle strutturali e, perchè no, quelle estetiche. Ed è sempre di attualità: da una parte perchè l‘ingegneria italiana si è sempre fatta valere, anche all’estero, dall’altra perchè i recenti crolli in Italia rendono necessario un netto salto di qualità nella progettazione e nell’esecuzione.

Bene, questo salto di qualità non può che passare attraverso l’adozione degli strumenti BIM, che contribuiscono a rendere molto più efficace la progettazione, a ridurre fortemente gli errori ed i tempi di progettazione e costruzione, consentendo una maggiore trasparenza di tutte le informazioni, fin dalle prime fasi.

Cominciano ad essere disponibili le prime esperienza BIM nella progettazione di ponti in Italia: ad esempio il viadotto autostradale nei dintorni Ivrea, piuttosto che lo spettacolare ponte di Expo a Milano. Sì, perchè oggi è possibile ottenere risultati che nemmeno si potevano immaginare, finora…

Leggi il resto »

Mag 26 2017

Luxury BIM a Torino: ho visto cose che voi umani…

Ieri ho partecipato ad un grande evento BIM, organizzato a Torino dagli amici di Systema:
Luxury BIM, perchè il BIM va fatto bene… E perchè eravamo ospitati dal cinema Lux in pieno centro città.

Davanti ad un numeroso pubblico, sul grande schermo sono stati presentati progetti BIM e soluzioni davvero all’avanguardia, dedicati al BIM per le infrastrutture (finalmente) ed al BIM architettonico. Vale proprio la pena riferire sui contenuti… Leggi il resto »

Apr 26 2017

Novità per gli strumenti BIM per le Infrastrutture: Autodesk InfraWorks 2018

infraworks-badge-256px

Da qualche giorno diversi strumenti BIM per le infrastrutture sono migliorati, grazie al rilascio delle versioni Autodesk 2018. Oggi ti scrivo di Autodesk InfraWorks: Sì, InfraWorks e basta, ed InfraWorks LT naturalmente, non più InfraWorks 360 ed InfraWorks 360 LT, ora è più semplice: cambia il nome ma le funzionalità non diminuiscono, anzi, continuano a crescere…

Autodesk InfraWorks è la soluzione che permette di costruire facilmente il modello BIM concettuale all’interno del contesto territoriale realistico e tridimensionale. Rappresenta il primo componente del Dynamic Duo per la progettazione BIM di infrastrutture, il secondo naturalmente è AutoCAD Civil 3D, di cui ti scriverò tra poco le novità della versione 2018.

Grazie ad InfraWorks puoi costruire il modello 3D del contesto territoriale usando dati CAD, GIS e BIM, nei formati più diffusi, compresi i dati geografici Open. Ma se i dati non sono disponibili, puoi scaricarli da Internet, grazie ad un potente servizio Cloud, chiamato Model Builder, che rende disponibile il modello 3D territoriale, comprese le ortofoto, pronto ad essere utilizzato.

Su questa base puoi progettare facilmente strade, ponti, impianti di drenaggio, inserire progetti architettonici e molto altro ancora, valutare le alternative di progetto, individuare gli ostacoli, presentare l’idea progettuale ai non addetti ai lavori, grazie ad immagini, video e visualizzazioni 3D sul Web.

Tutte le informazioni possono essere trasferite ad AutoCAD Civil 3D, o ad altri software Autodesk, come ad esempio i ponti in Autodesk Revit, per la preparazione degli elaborati necessari al progetto definitivo ed esecutivo.

Autodesk InfraWorks 2018 ed Autodesk InfraWorks LT sono già disponibili, in tutte le lingue, compreso l’italiano: vediamo subito quali sono le novità… Leggi il resto »

Ago 03 2016

La Roadmap di Autodesk InfraWorks 360

infraworks-360-2017-badge-256px

La Roadmap, ovvero il piano di sviluppo di una applicazione, di solito, viene mantenuta riservata.

Prevale il timore di annunciare novità che poi vengono rilasciate in ritardo, di deludere i potenziali clienti oppure di spingerli a ritardare l’acquisto, in attesa di una particolare funzionalità…

Bene, per Autodesk InfraWorks 360 questi timori sono stati superati, e coraggiosamente Autodesk ha deciso di rendere pubblica la Roadmap di Autodesk InfraWorks 360.

Naturalmente sono andato subito a leggere i dettagli… Leggi il resto »

Feb 15 2016

Come ambientare facilmente i progetti BIM architettonici nel territorio in 3D

BIM-nel-contesto-3D

Uno degli aspetti fondamentali di una corretta progettazione architettonica sta nella valutazione dell’inserimento del progetto nel contesto esistente. Ed uno dei tanti vantaggi della progettazione secondo il metodo BIM sta nell’avere a disposizione, fin dall’inizio, del modello tridimensionale del progetto.

La principale difficoltà, quindi, sta nel reperire e gestire i dati territoriali. Si tratta, tipicamente, di dati GIS come i modelli digitali di elevazione, le ortofoto e le carte tecniche, indispensabili per ricostruire il contesto. Proprio per questo ho dedicato una parte di questo Blog al tema dei Dati Geografici Open, gli OpenGeoData.

Ma non tutti i progettisti hanno conoscenze GIS, e non sempre gli OpenGeoData sono disponibili per il contesto in cui lavoriamo. Che fare allora?

Leggi il resto »

Gen 25 2016

Autodesk InfraWorks 360 ed i suoi moduli verticali

InfraWorks 360-Montalcino

Modello 3D di un comune realizzato con InfraWorks 360
grazie a dati Open di Regione Toscana ed ortofoto Bing

Come sai, questo Blog si è occupato spesso della straordinaria tecnologia di Autodesk InfraWorks 360.
Mi sono accorto, però, della mancanza di un articolo che raccolga lo stato dell’arte, e descriva in modo coerente tutte le potenzialità attuali di InfraWorks 360. Bene, allora ci provo…

(Aggiornamento del 10 febbraio: l’offerta di InfraWorks 360 è diventata più semplice e conveniente.
Al semplice costo del noleggio di InfraWorks 360, ora puoi avere anche i tre moduli verticali per la progettazione BIM di strade, ponti e drenaggi! Leggi qui per i dettagli)

Autodesk InfraWorks 360 è la soluzione per i progettisti che permette di costruire velocemente il modello BIM concettuale all’interno del contesto territoriale realistico.e tridimensionale.

Grazie ad InfraWorks 360 è possibile valutare efficacemente tutte le possibili alternative, individuare precocemente i potenziali ostacoli, presentare facilmente l’idea progettuale ai non addetti ai lavori, grazie ad immagini, video e visualizzazioni 3D sul Web.

Per costruire il modello 3D è possibile utilizzare dati CAD, GIS e BIM, nei formati più diffusi, compresi i dati geografici Open, italiani e stranieri.  Ma se i dati necessari non sono disponibili, Autodesk InfraWorks 360 permette di scaricarli da Internet, grazie ad un potente servizio Cloud, chiamato Model Builder, che rende disponibile il modello 3D, comprese le ortofoto, pronto ad essere utilizzato.

Tutte le informazioni di Autodesk InfraWorks 360 possono essere trasferite ad AutoCAD Civil 3D, per la preparazione degli elaborati necessari al progetto preliminare ed esecutivo.

Leggi il resto »

Dic 03 2015

#AU2015 Urban Canvas

20151202_145935

Urban Canvas, ovvero Tessuto Urbano: una novità nel panorama Autodesk, provenienta da una acquisizione di questa primavera.

Si tratta di una solucione dedicata alla pianificazione urbana: un mio vecchio amore, visto che provengo dall’urbanistica. Purtroppo non è ancora disponibile in Italia, ma in futuro chissà!  🙂

Tecnologia davvero interessante,  applicata in modo approfondito dalla città di Vancouver, te la mostro con le immagini.

Leggi il resto »

Set 07 2015

Simulazione del traffico con InfraWorks 360 2016.3

Traffic-Simulation-1-small

Ebbene sì! Dal 2 di settembre è disponibile un nuovo aggiornamento di Autodesk InfraWorks 360.

Continua quindi la crescita impetuosa di questo software innovativo, dopo il rilascio della versione 2016 in aprile, seguita in giugno dall’introduzione delle rotatorie stradali, per arrivare oggi all‘integrazione completa delle funzionalità per la simulazione del traffico, che finora erano disponibili in versione sperimentale all’intero del modulo Roadway Design per la progettazione stradale.

Altre novità di questa versione, la 2016.3, riguardano la gestione delle intersezioni stradali e la progettazione dei ponti e delle ferrovie, il miglioramento delle prestazioni ed altro ancora…

Leggi il resto »

Lug 27 2015

Simulazione del traffico con InfraWorks 360

infraworks-360-badge-256px

Il modulo Roadway Design di Autodesk InfraWorks 360 contiene una anteprima (preview) dedicata alla simulazione del traffico: molto interessante, perchè aggiunge alla splendida tecnologia di InfraWorks 360 un campo di applicazione nuovo ed importante.

Guarda il video qui sotto, che in un minuto ci spiega come funziona:

Se vuoi approfondire questo tema, guarda qui il seminario online del 15 luglio 2015 sulla simulazione del traffico di Eric Chappell e Gordon Duncan.

Questa tecnologia deriva dalla acquisizione di cui ti ho scritto qui.

Buona simulazione!
GimmiGIS

Lug 08 2015

Autodesk InfraWorks 360 ed i suoi moduli verticali sono gratuiti per studenti ed insegnanti

InfraWorks 360StudentAccess

Chi frequenta questo Blog ormai lo conosce bene. 🙂

Autodesk InfraWorks 360, con i suoi moduli verticali per la progettazione di strade, ferrovie, ponti e drenaggi, è una soluzione molto innovativa per la progettazione BIM delle infrastrutture. Sta crescendo molto rapidamente, l’ultima versione di giugno, la 2016.2 ha introdotto molte novità, tra cui la progettazione delle rotatorie stradali.

Bene, se sei uno studente oppure un’insegnante, puoi utilizzarlo gratuitamente.

Segui questa procedura:

  1. Vai all’indirizzo: 
    http://www.autodesk.com/education/free-software/infraworks-360
  2. Crea un Account nella Education Community: ti basta seguire il link “SIGN IN” che trovi in alto a destra.
  3. Scarica il file PDF, compilalo e poi invialo all’indirizzo di posta elettronica:  InfraWorks360.Student@autodesk.com
  4. Quando la tua richiesta verrà accettata, riceverai le informazioni per il download e l’accesso alla tecnologia di InfraWorks 360, compresi i suoi moduli verticali, Roadway Design for InfraWorks 360, Drainage Design for InfraWorks 360, and Bridge Design for InfraWorks 360.

Fai attenzione: puoi installare Autodesk InfraWorks 360 solo su PC dotati di sistema operativo Windows 7 oppure 8/8.1 a 64 bit. E’ consigliabile una buona scheda grafica. Maggiori informazioni qui.

Grazie Gwinael!

Buon download a tutti
GimmiGIS

Post precedenti «