Tag: Project Explorer

Progetta strade, ferrovie e reti di condotte meglio e più in fretta con Civil 3D ed InfraWorks 2022.1

Pochi giorni fa Autodesk ha rilasciato le nuove versioni 2022.1 di Civil 3D, Revit ed InfraWorks, le colonne portanti del BIM, e di numerosi altri software contenuti nella AEC Collection.

Visto che ci occupiamo di infrastrutture, comincio a presentarti le novità di Civil 3D ed InfraWorks.

Prima di tutto, Autodesk annuncia un profondo miglioramento delle prestazioni in Civil 3D 2022.1.

Ed è un punto molto importante, perchè i progetti si fanno sempre più grandi e complessi. Si tratta di un miglioramento generale, a cui si aggiunge in particolare quello delle prestazioni dei Modellatori, o Corridor, i modelli BIM di strade ed autostrade.

In Civil 3D 2022.1 Sono stati rilasciati miglioramenti anche per la progettazione ferroviaria, per le reti di condotte in pressione, per Project Explorer, un nuovo modulo per l’esplorazione dei progetti rilasciato un anno fa con la versione 2021.1, e per Grading Optimization, un ulteriore nuovo modulo introdotto con la versione 2022 per l’ottimizzazione del terreno con tecniche di Generative Design.

Vediamo ad esempio il video sui miglioramenti nei Modellatori:

Per quanto riguarda InfraWorks 2022.1 la nuova versione introduce numerosi miglioramenti nella progettazione dei ponti, tra cui la possibilità di utilizzare Autodesk Robot per il calcolo strutturale.

Puoi già scaricare l’aggiornamento 2022.1 di Civil 3D, InfraWorks e Project Explorer grazie alla tua fedele Autodesk App.

La documentazione delle novità in lingua inglese è molto ricca: per maggiori dettagli trovi:

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2021/09/progetta-strade-ferrovie-e-reti-di-condotte-meglio-e-piu-in-fretta-con-civil-3d-ed-infraworks-2022-1/

Il BIM per le infrastrutture secondo NKE

Rotatoria BIM realizzata con Autodesk Civil 3D

Prosegue la pubblicazione di articoli gentilmente proposti dai rivenditori a valore aggiunto di Autodesk.  Oggi NKE ci presenta la sua profonda esperienza nel BIM per le infrastrutture ed invita a visitare il suo sito dedicato alla formazione, BIM4Work.

Il BIM nasce per l’edilizia. Le norme e gli standard (PAS, UNI, ISO, IFC) vengono concepiti a partire dall’architettura, le strutture e gli impianti per il cosiddetto BIM Verticale. Trattandosi però di una metodologia, è possibile applicarla a un qualsiasi tipo di progettazione anche infrastrutturale: parliamo quindi di BIM Orizzontale.

Ad oggi, il BIM per le infrastrutture, che siano strade, ferrovie, aeroporti o legate ai sottoservizi soffre di un ritardo di formazione e consapevolezza e rappresenta perciò la sfida più difficile. Per avere maggiori informazioni sulla situazione dell’I-BIM in Italia puoi guardare il webinar il Webinar tenuto da Giovanni Perego qui.

NKE si propone come società in grado di fornire formazione e affiancare chiunque (Società, liberi professionisti, studenti) abbia intenzione di implementare tale metodologia.

Abbiamo maturato esperienza attraverso progetti pilota e coinvolgimento diretto in progetti. Uno dei primi progetti BIM Infrastrutturali è stata la realizzazione di una rotatoria, visibile nell’immagine iniziale, mediante un’attività CAD TO BIM. Ad oggi la tecnica di portare in BIM ciò che è stato in precedenza realizzato in CAD è molto diffusa.

Mediante Autodesk Civil 3D siamo in grado di non perdere informazioni, di poter convertire polilinee in tracciati parametrici e poter utilizzare oggetti CAD 2D e 3D come obiettivi per la modellazione parametrica. Qui trovi il webinar dove mostro il workflow per la realizzazione di questa rotatoria.

Ciò che affascina i nostri clienti dell’ecosistema Autodesk è l’interoperabilità fra i suoi molteplici strumenti. Autodesk Infraworks e Civil 3D, il Fantastic Duo come definito più volte da Giovanni Perego, hanno raggiunto un livello di interscambio dati molto avanzato. Siamo in grado di trasferire il DTM, che possiamo ricavare gratuitamente con Model Builder di Infraworks, il modellatore e non solo, da un software all’altro, senza far utilizzo di alcun formato Open ma richiamando il file in formato nativo.

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2021/05/il-bim-per-le-infrastrutture-secondo-nke/

Novità BIM per le infrastrutture versioni 2022: Generative Design per le scarpate e non solo

Il 14 aprile sono state rilasciate le versioni 2022 di Autodesk Civil 3D, InfraWorks, Recap Pro e qualche giorno prima quella di Revit, di cui ti ho già scritto qui.

Numerose le novità, tra cui spicca una nuova applicazione, che finalmente permette di utilizzare la tecnologia del Generative Design per l’ottimizzazione delle scarpate di Civil 3D, utilizzabili anche in InfraWorks e Revit.

Se vuoi farti una prima idea, puoi guardare questo video, che ti mostra un veloce riepilogo delle novità di Autodesk Civil 3D, InfraWorks e Recap Pro:

Vediamo ora le novità di Autodesk Civil 3D, InfraWorks e Recap Pro nel dettaglio:

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2021/04/novita-bim-per-le-infrastrutture-versioni-2022-generative-design-per-le-scarpate-e-non-solo/

AutoCAD Civil 3D: rilasciata la nuova Roadmap pubblica

Il Blog Autodesk dedicato alle infrastrutture, Infrastructure Reimagined, ha pubblicato la nuova Roadmap pubblica di Autodesk Civil 3D, aggiornata a gennaio del 2021, che ci permette di dare un’occhiata ai probabili sviluppi futuri della colonna portante del BIM per le infrastrutture.

Nota bene: naturalmente la Roadmap è una previsione di massima, preceduta da un ampio disclaimer, che sottolinea che Autodesk non promette o garantisce verranno rilasciate tutte le funzionalità, né precisa i tempi.
Ma resta molto interessante per capire quali sono le priorità e cosa, prima o poi, avremo a disposizione.

Ho letto con attenzione la nuova Roadmap, vediamo cosa ci propone…

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2021/02/autocad-civil-3d-rilasciata-la-nuova-roadmap-pubblica/

Autodesk University online: è arrivato il momento di scegliere le sessioni

Come ti ho annunciato qui, quest’anno Autodesk University sarà online e gratuita, dal 17 al 20 novembre.

Hai completato l’iscrizione? Bene, ora puoi scegliere le sessioni da seguire.

Hai solo l’imbarazzo della scelta, tra più di 750 sessioni: ti conviene seguire dei criteri, come ad esempio scegliere i prodotti oppure i settori che ti interessa approfondire.

PS: le sessioni ora sono disponibili registrate, quindi i suggerimenti che trovi più avanti sono ancora validi! 🙂

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/11/autodesk-university-online-e-arrivato-il-momento-di-scegliere-le-sessioni/

Webinar Autodesk su Project Explorer per Civil 3D martedì 6 ottobre

Come ti avevo annunciato qui, la novità principale di Autodesk Civil 3D 2021.1, rilasciato in agosto, è rappresentata da Project Explorer.

Project Explorer permette di gestire più facilmente la grande quantità di dati di progettazione dei modelli BIM di Civil 3D. Semplifica la comprensione del progetto ed il controllo della distribuzione delle informazioni geometriche ai collaboratori ed a tutti i portatori di interesse coinvolti nel progetto.

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/10/webinar-autodesk-su-project-explorer-per-civil-3d-martedi-6-ottobre/

Rilasciate nuove versioni di Autodesk Civil 3D ed InfraWorks: conosci Project Explorer?

Lo sviluppo di Autodesk non va mai in ferie… 🙂

Il 17 agosto sono state rilasciate le versioni 2021.1 di Autodesk Civil 3D ed InfraWorks.

Puoi aggiornare facilmente Civil 3D ed InfraWorks alla nuova versione 2021.1
grazie alla tua fedele Autodesk App

E non si tratta di un aggiornamento da poco, perchè contemporaneamente è stato reso disponibile per i clienti con un abbonamento alla AEC Collection o con un Enterprise Business Agreement, un’intera estensione di Civil 3D, acquisita recentemente: Project Explorer.

Autodesk Project Explorer permette di gestire più facilmente la grande quantità di dati di progettazione dei modelli BIM di Civil 3D. Semplifica la comprensione del progetto ed il controllo della distribuzione delle informazioni geometriche ai collaboratori ed a tutti i portatori di interesse coinvolti nel progetto.

Vediamo allora il nuovo Autodesk Project Explorer e tutte le novità in dettaglio…

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2020/08/rilasciate-nuove-versioni-di-autodesk-civil-3d-ed-infraworks-conosci-project-explorer/