Tag: Italferr

Collaborazione BIM e GIS: Shelidon alla conferenza ESRI di San Diego

Autodesk and Esri announce the start of a new relationship to build a bridge between BIM and GIS mapping technologies. (PRNewsfoto/Autodesk, Inc.)

Come sai, dall’annuncio della collaborazione tra Autodesk ed ESRI durante Autodesk University di Las Vegas del 2017, sono stati fatti molti passi avanti nell’interoperabilità tra BIM e GIS: sia nel campo del software che delle applicazioni concrete.

Ti ho già riferito della conferenza ESRI di Roma di aprile, ora tocca a Shelidon riferire dalla conferenza ESRI di San Diego qui, ed anche qui e soprattutto qui. Ma quanto scrive? 🙂

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/07/collaborazione-bim-e-gis-shelidon-alla-conferenza-esri-di-san-diego/

Integrazione tra BIM e GIS l’11 aprile alla Conferenza ESRI di Roma

Il ponte tra BIM e GIS sta crescendo

Durante la conferenza ESRI che si svolgerà a Roma tra pochi giorni, il 10 ed 11 aprile, è prevista una sessione dedicata alle esperienze di integrazione tra BIM e GIS, un tema di grande interesse, nato a partire dall’accordo tra Autodesk ed ESRI di cui ti ho scritto qui.

La sessione, che si terrà l’11 aprile dalle 9.30 si intitola:

Dall’ArcGIS Indoors al GIS 3D & BIM: tutte le novità del mondo delle infrastrutture

La sessione vedrà la partecipazione di molte aziende importanti: oltre naturalmente ad ESRI ed Autodesk, gli amici di One Team, Italferr, RFI, Aeroporti di Roma, Enel Green Power, Net Engineering.

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/04/integrazione-tra-bim-e-gis-l11-aprile-alla-conferenza-esri-di-roma/

Rapporto OICE sui bandi di gara BIM 2018: grande crescita tra le difficoltà

E’ stato presentato il 14 febbraio a Roma il secondo Rapporto OICE sulle gare pubbliche con richiesta di BIM in Italia, relativo al 2018.

Il rapporto conferma la notevole crescita (219%) delle gare BIM dal punto di vista del numero (4,6% sul totale) e naturalmente nel loro valore (11,4% sul totale dei bandi di gara italiani). Un dato molto interessante, visto l’anno scorso non era ancora in vigore l’obbligo per gli importi più alti, superiori ai 100 milioni di Euro, valido dal primo gennaio di quest’anno, che del resto, nei prossimi anni, andrà a scendere rapidamente fino a zero.

Da notare che il BIM comincia ad essere richiesto dalle agenzie regionali, oltre che dalle stazioni appaltanti nazionali come ANAS, Italferr ed Agenzia del Demanio. Questa “discesa verso il basso” indica un progressivo adeguamento delle stazioni appaltanti alle prescrizioni del Decreto BIM.

Il rapporto OICE sulle gare BIM 2018 è liberamente disponibile qui.

Naturalmente, non sono tutte rose e fiori. Molti sono gli ostacoli che devono affrontare le stazioni appaltanti, i progettisti e le imprese per percorrere la strada dell’innovazione: e come sai, a me sta particolarmente a cuore il settore delle infrastrutture, il primo ad essere coinvolto dall’obbligo del BIM.

Leggi qui la mia riflessione sulle difficoltà di fronte al BIM.

Intanto, buona lettura… Alla prossima!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2019/03/rapporto-oice-sui-bandi-di-gara-bim-2018/

#AU 2018 – Italferr: manutenzione di infrastrutture usando BIM e GIS


Ed ecco infine la sessione più interessante di Autodesk University 2018.

Sia perchè si tratta di una sessione italiana di una azienda davvero all’avanguardia come Italferr, sia perchè tratta l’integrazione tra BIM e GIS, un tema che mi sta molto a cuore. Divenuto d’attualità in questi mesi anche grazie all’accordo tra Autodesk ed ESRI annunciato proprio durante Autodesk University di Las Vegas l’anno scorso.

Ho preferito  pubblicare questo articolo con calma, non dal vivo come i precedenti, per poterlo preparare bene ed utilizzando i materiali gentilmente messi a disposizione dai relatori, Marcella Faraone e Paolo Quadrini, che ringrazio. Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2018/11/au-2018-italferr-manutenzione-di-ferrovie-usando-bim-e-gis/

#AU 2018 – Italferr: collaborazione con BIM 360

Sono felice di scriverti di questa sessione italiana di Autodesk University, tenuta da Marcella Faraone e Stefano Libianchi di Italferr, dedicata al progetto BIM della Red Line North Underground a DOHA.

Progetto di grande complessità, 400 modelli e 9 gruppi di lavoro in Italia è nel mondo, che inizialmente ha sofferto problemi di entropia nella condivisione dei dati, come puoi vedere qui sotto…

Di fronte ad una situazione così complessa, si è resa necessaria la riorganizzazione dell’ambiente di condivisione dei dati, per gli amici CDE, adottando Autodesk BIM 360 che ha notevolmente semplificato l’infrastruttura. Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2018/11/au-2018-italferr-collaborazione-con-bim-360/

TECHNOLOGYforALL a Roma dal 3 al 5 ottobre

Ti annuncio con piacere che dal 3 al 5 ottobre a Roma si terrà TECHNOLOGYforALL, il Forum dedicato all’innovazione tecnologica per il territorio e l’ambiente, i beni culturali e le smart city, giunto alla sua quinta edizione.

Questa edizione avrà un format rinnovato e offrirà sempre momenti informativi e formativi di alto livello, comprese attività dimostrative sul campo delle più sofisticate strumentazioni disponibili sul mercato internazionale. Un intenso programma di convegni, conferenze e workshop, affronterà l’intero processo di utilizzo delle tecnologie innovative, dall’acquisizione dei dati alla loro elaborazione, fino la diffusione agli utenti finali.

Anche quest’anno,all’interno dell’evento è prevista una sessione BIM, ed è con grande piacere che ho accettato l’invito a partecipare come moderatore.  

Dalla Realtà costruita al modello BIM

Si terrà il 4 ottobre dalle 14.00 alle 15.15 e vedrà gli interventi di relatori di Italferr, Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, Leica e Minucci Associati.

Naturalmente ti invito caldamente a partecipare!

TECHNOLOGYforALLsi svolgerà a Roma presso l’Istituto Superiore Antincendi (ISA), la Scuola di alta qualificazione del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in via del Commercio 13, zona Ostiense/Piramide.

Trovi tutte le informazioni sul sito www.technologyforall.it.

Grazie Alfonso!

Ti aspettiamo…
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2018/09/technologyforall-a-roma-dal-3-al-5-ottobre/

Italferr: risultati importanti in campo BIM e GIS

Come sai, Italferr sta diventando un attore di primaria importanza in campo BIM, sia in Italia che nel mondo, ed è giustamente attiva nel presentare i suoi risultati in questo campo.

Ho avuto il pacere di collaborare con Italferr per un progetto pilota BIM, trovando un’azienda votata all’innovazione, da allora seguo con molto interesse le sue novità: solo negli ultimi mesi sono da notare la collaborazione nella redazione del manuale BIM europeo per la Pubblica Amministrazione, la certificazione del sistema di gestione BIM, la presentazione dei primi risultati di integrazione tra GIS e BIM.

A questo proposito, ti segnalo un bel video, che ho incorporato qui sotto, sull’integrazione tra questi due mondi: come ho sempre sostenuto, la creazione di modelli del territorio in 3D a partire dai dati cartografici e GIS è di grande importanza nel supportare l’analisi, la progettazione e la costruzione BIM di infrastrutture.

Anche per questo, i più attenti tra voi si saranno accorti che ho reintrodotto il termine GIS nel titolo e nella grafica di questo Blog 🙂

Infine ti segnalo che pochi giorni fa, durante il Terzo Forum Internazionale BIM, organizzato da OICE a Roma, Italferr ha presentato il primo libro bianco sul BIM: il titolo completo è  “Innovare per Progettare il Futuro – Primo Libro Bianco sul Building Information Modeling 2018”: un racconto a più voci con l’intento di raccontare l’esperienza maturata nel tempo dall’azienda, e di rappresentare da una parte uno spunto per analizzare lo stato dell’arte dei BIM in Italia, e dall’altra uno stimolo per tutti coloro che vogliono approfondire il Building Information Modeling.

Complimenti ad Italferr: continuate così.
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2018/07/italferr-risultati-importanti-in-campo-bim-e-gis/

Integrazione tra BIM e GIS: i primi risultati alla conferenza ESRI di Roma

Cinque mesi fa, Autodesk ed ESRI hanno annunciato un accordo di collaborazione, con l’obiettivo di avviare la collaborazione tra i mondi BIM e GIS. Sono convinto che la costruzione di questo ponte porterà ad ottimi risultati per entrambi.

Sono felice quindi di annunciarti un evento che si terrà durante la consueta Conferenza ESRI Italia, in programma il 16 ed il 17 maggio a Roma.

L’evento, intitolato “Integrazione tra BIM e GIS: focus ed esperienze in corso”si terrà il 16 maggio dalle 16.30 alle 18.00. Sarà moderato dalla professoressa Anna Osello del Politecnico di Torino, e vedrà gli interventi di Autodesk, ESRI, l’autorevole partecipazione di Italferr, azienda tra le più avanzate in entrambi i campi, con cui ho avuto il piacere di collaborare, e quella di One Team, rivenditore e sviluppatore che conosco bene ed apprezzo perchè da decenni svolge il delicato ruolo di cerniera tra i due mondi.

Aggiornamento del 17 maggio:

Il 16 maggio Eric Chappell di Autodesk ha tenuto una Webcast intitolata BIM + GIS: What’s all the buzz about?
Fai clic qui per vedere la registrazione.

Buona integrazione!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2018/05/integrazione-tra-bim-e-gis-i-primi-risultati-alla-conferenza-esri-di-roma/

Anas entra nel Gruppo FS Italiane

Negli ultimi giorni dell’anno scorso, una novità promettente per chi si occupa di infrastrutture.

E’ stato dato il via definitivo all’ingresso di ANAS nel gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

Penso si tratti di un’ottima occasione per favorire ulteriormente la spinta verso l’innovazione nella progettazione e l’utilizzo del metodo BIM. Le Ferrovie, attraverso la loro società di ingegneria Italferr che ho avuto il piacere di conoscere, sono state tra le prime ad impegnarsi nell’adozione del BIM, presto seguite da ANAS. La loro unione potrà creare delle importanti sinergie, sia per l’Italia che per l’estero.

In Italia, il decreto BIM dispone l’obbligo dell’utilizzo del BIM negli appalti pubblici con importi superiori a 100 milioni di Euro dall’1 gennaio 2019, per poi abbassare l’importo di anno in anno fino a zero nel 2025. Visto l’ordine di grandezza, saranno proprio le infrastrutture le prime che verranno coinvolte, quindi è bene che le due più importanti stazioni appaltanti uniscano le forze, a vantaggio della qualità delle prossime infrastrutture, che siano stradali o ferroviarie.

Ma soprattutto all’estero, dove Italferr è già impegnata in progetti importanti, l’unione con ANAS potrà dare ulteriore forza all’ingegneria italiana nell’affrontare la concorrenza degli altri paesi.

Se son rose fioriranno…
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2018/01/anas-entra-nel-gruppo-fs-italiane/

Letture estive BIM

Normalmente sono un buon lettore, ma d’estate è peggio 🙂

Il mio Kindle parte per le vacanze carico di libri e belle speranze: non riuscirò a leggere tutto, ma finalmente avrò il tempo per dedicarmi a qualcuno dei tanti libri che finora ho rimandato.

Eccoti i miei consigli per quest’estate. Naturalmente BIM. Ovviamente imperdibili… Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2017/07/letture-estive-bim/