Tag: Città digitali

A Parigi con la Realtà Virtuale per la riqualificazione urbana BIM

La scorsa settimana, presso la sede di Autodesk, ho avuto la fortuna di provare il sistema di Realtà Virtuale per navigare nei modelli BIM. E’ stata un’esperienza illuminante.

Naturalmente avevo già provato in altre occasioni, a navigare all’interno di case o appartamenti, ma questa volta il modello era molto più grande… Parigi! 

Finalmente questa tecnologia ha la potenza per poter essere applicata al territorio ed alle città.

E non è un gioco: il modello che ho navigato, realizzato in collaborazione con Autodesk, verrà utilizzato come base per la gara indetta dalla città di Parigi per la riqualificazione del sito della Torre Eiffel.

Una grande opera di riqualificazione urbana, che ovviamente verrà realizzata in modalità BIM e collaborativa in tutto il suo processo.

Purtroppo non posso permetterti di vivere qui l’esperienza di Realtà Virtuale, ma per farti un’idea e e notare il grande dettaglio dei modelli.puoi guardare il video seguente… Continue reading

Guarda la Webcast registrata su Autodesk InfraWorks ed il BIM per le infrastrutture

Il 24 luglio ho tenuto per conto degli amici di Graitec una Webcast dedicata a presentarti uno dei due pilastri fondamentali della soluzione BIM per le infrastrutture: Autodesk InfraWorks.

Penso che la sua tecnologia sia destinata a trasformare profondamente, in meglio, il modo in cui si progettano le infrastrutture: soprattutto nella parte preliminare, quella del piano di fattibilità, che è quella in cui vengono prese le decisioni più importanti.

Guardala qui sopra oppure qui su YouTube e potrai rendertene conto:

Autodesk InfraWorks, il ponte tra GIS e BIM, ti permette di prendere decisioni in un contesto tridimensionale realistico, ottenuto da dati GIS e cartografici, da rilievi oppure da uno splendido servizio cloud. Fornisce strumenti BIM semplici ed efficaci per l’analisi territoriale, la progettazione preliminare, il confronto fra alternative, la creazione di video e la pubblicazione sul web per il dibattito pubblico, ed è perfettamente integrato nella soluzione Autodesk, dialogando con Civil 3D e Revit.

Buona visione!
Giovanni Perego

Il modello BIM di Parigi: guarda il video

Lo sai che i francesi tendono a fare le cose in grande… 🙂

Bene, ho il piacere di presentarti qui sotto il modello BIM di una grande porzione di Parigi, 2,4 Kmq, realizzato con Autodesk InfraWorks. Come puoi vedere, tutti i dettagli sono stati ricostruiti con precisione.

Infatti, grazie al supporto di Autodesk, il modello verrà utilizzato come base di rappresentazione dell’esistente, per i partecipanti alla gara indetta dalla città di Parigi per la riqualificazione del sito della Torre Eiffel. Una grande opera di riqualificazione urbana, che ovviamente verrà realizzata in modalità BIM e collaborativa in tutto il suo processo.

Se vuoi andare direttamente al video su YouTube fai clic qui.

Maggiori informazioni su Ingegneri.info qui.

Direi che partono bene!

Grazie sempre Gwenael e Vincent.
Giovanni Perego

Architettura nel contesto territoriale 3D, l’integrazione BIM: iscriviti al Webinar

In qualità di architetto, che si è occupato a lungo di GIS e cartografia, e poi altrettanto a lungo di BIM per le infrastrutture, penso di poterti dare un panorama molto interessante sul tema in oggetto.

Per questo ti invito ad iscriverti al Webinar del 17 aprile alle 15.00 organizzato dagli amici di Graitec.

Architettura nel contesto territoriale 3D: l’integrazione BIM

Dagli strumenti GIS, infatti, sono nate piattaforme tridimensionali davvero straordinarie in grado di ricostruire il contesto territoriale in modo molto realistico e veloce, sia dai tuoi dati GIS o topografici, sia dai nuovi strumenti di rilievo come laser scanner e droni, sia grazie ad un fantastico servizio Cloud. In questo contesto, già dalla fase preliminare puoi ambientare facilmente  il tuo progetto architettonico e presentarlo a tutti creando immagini, video o pubblicandolo sul Web. Non è poco.

Per la fase definitiva ed esecutiva, dove spesso hai bisogno di progettare scavi e fondazioni, parcheggi, strade, fognature ed acquedotti, puoi utilizzare gli strumenti BIM orizzontali che ancora non conosci, e che collaborano con quelli architettonici, o BIM verticali. Perchè, come sai, BIM è collaborazione. Anche in questo caso le potenzialità sono enormi, le tecnologie in crescita continua.

Bene, allora cosa aspetti?

Iscriviti subito al Webinar del 17 aprile alle 15.00

Sarà un’ora spesa bene…

Puoi trovare altri Webinar BIM interessanti ogni settimana, in questa pagina dedicata sul sito Graitec.
Ti aspetto!
Giovanni Perego

Immergiti nelle infrastrutture con la Realtà Virtuale

Ho appena seguito una Webcast molto interessante, tenuta da Eric Chappell e John Sayre di Autodesk, dedicata all’uso della Realtà Virtuale nei progetti di Infrastrutture.

John ci mostra in che modo è possibile creare lo scenario per la Realtà Virtuale, a partire da un progetto realizzato in parallelo con il Dynamic Duo, ovvero Civil 3D ed InfraWorks, è possibile esportare in formato Fbx i dati in 3ds Max, creare un nuovo modello e poi usare le fantastiche nuove funzionalità di 3ds Max Interactive, già noto come Stingray ed ora integrato in 3ds Max 2018.

La cosa bella è che puoi scaricare tutto il dataset di esempio, per poter riprodurre quanto hai visto nella Webcast. Sono 8 Gb zippati, ma puoi scaricarli anche un pezzo per volta.

Clic qui per guardare la Webcast e scaricare i dati di esempio

Avrai notato che per ottenere il risultato sono stati usati 3 prodotti differenti: ti ricordo che puoi averli tutti a disposizione, insieme a molti altri, grazie ad Autodesk AEC Collection.

Buon viaggio nella Realtà Virtuale!
Giovanni Perego

Estrai i tracciati stradali da nuvole di punti per il risanamento stradale BIM: ecco InfraWorks 2018.2

Prosegue l’impetuosa crescita di Autodesk InfraWorks, che è stato rilasciato pochi giorni fa nella sia nuova versione 2018.2. La fedele Autodesk App mi ha subito avvertito…

La novità più importante riguarda il consolidamento del riconoscimento dei tracciati dalle nuvole di punti rilevate con il laser scanner: molto utile soprattutto per il risanamento stradale, in collaborazione con il nuovo modello stradale BIM di AutoCAD Civil 3D, che in ottobre dell’anno scorso è stato introdotto proprio per rendere più facili i progetti in cui si risana, ristruttura o riqualifica una strada esistente.

Altri miglioramenti riguardano la progettazione BIM di tracciati stradali, reti di drenaggio e ponti ed il calcolo dello sterro e del riporto per le strade.

Vediamo quindi tutte le novità in dettaglio… Continue reading

Seminario online sul BIM per la Pubblica Amministrazione

Sono lieto di invitarti ad un un seminario online dedicato alla Pubblica Amministrazione, che riprendo volentieri dall’ottimo articolo sul Blog “Dal BIM in poi”.

Penso sia indispensabile che il mondo pubblico si impegni seriamente sul BIM, che sta rivoluzionando il mondo della progettazione e degli appalti pubblici. Basta leggere quanto ho scritto qui a proposito della firma del Decreto BIM: i tempi ormai sono certi, occorre organizzarsi per tempo.

Il seminario online è gratuito e si terrà il 19 dicembre alle ore 11.30. Continue reading

Progettazione preliminare BIM in ambito ferroviario: flussi di lavoro

Oggi voglio parlarti di progettazione preliminare in ambito ferroviario.

Approfittando di una Webcast tenuta da Eric Chappell e Peter Ingels di Autodesk questo agosto, (disponibile online: la trovi in fondo a questo articolo), dove sono stati presentati due flussi di lavoro molto interessanti per la progettazione preliminare BIM di ferrovie.

Entrambi sono realizzati con Autodesk InfraWorks, che mette a disposizione strumenti davvero innovativi per la progettazione di infrastrutture, a partire dalla ricostruzione del contesto tridimensionale e realistico a partire da dati topografici e GIS, ma anche grazie ad un miracoloso servizio Cloud in gradi di rendere disponibile il modello territoriale 3D, competo di ortofoto, per una qualsiasi parte del mondo.

Vediamo ora i flussi di lavoro nel dettaglio…

Continue reading

Autodesk semplifica la soluzione per catturare la realtà e ricostruire il contesto 3D

Ti ricordi Autodesk Remake, il fantastico software per ricostruire la realtà a partire dalle foto digitali?

Te lo avevo descritto qui, ed in seguito ho avuto modo di sperimentarlo ed insegnarlo ai giovani Jedi in un laboratorio per la tutela del patrimonio storico ed artistico.

Bene, qualche giorno fa Autodesk ha annunciato che Autodesk Remake viene sostituito da Autodesk Recap Photo, un componente di Autodesk Recap Pro. Che quindi diviene ancora più utile ed efficace per catturare il contesto 3D per la progettazione BIM. Ed è compreso nella Autodesk AEC Collection.

Vediamo cosa significa questa novità nei dettagli… Continue reading

Ti presento Autodesk Recap Pro for Mobile

Da luglio è disponibile la App Autodesk Recap Pro for mobile: La puoi scaricare da iTunes qui.

Grazie ad Autodesk Pro for Mobile puoi condividere i rilievi da laser scanner o da foto digitali su di un iPad Pro: puoi già immaginare l’utilità di poter registrare e verificare un rilievo laser scanner mentre si è ancora sul campo!

Questa novità è disponibile gratuitamente per i clienti Autodesk che hanno un abbonamento attivo (Autodesk Subscription) per Autodesk Recap Pro.

Vediamo nel dettaglio le funzionalità di questa novità molto attesaContinue reading