Tag: Eventi

Guarda il seminario sulla pianificazione del territorio

Come promesso durante il seminario, ecco il link per guardare (ed ascoltare) la registrazione:

Guarda online il seminario sulla pianificazione del territorio e la valutazione di impatto ambientale

Questo seminario ha presentato dal vivo i software per le Pubbliche Amministrazioni, in particolare AutoCAD Map 3D, Autodesk Raster Design ed il nuovo ed intrigante Autodesk InfraWorks, che ti permette di usare i dati GIS in 3D, per ricostruire le Città Digitali e per la valutazione di impatto ambientale.

Penso potranno essere di grande utilità per affrontare le due grandi sfide, quella economica e quella ambientale. Per entrambe la pianificazione del territorio può portare a grandi benefici: la riduzione del consumo di territorio, la valutazione di impatto ambientale di nuove opere, la riduzione degli sprechi e l’uso ottimale degli spazi, la crescita di città sempre più smart.

Al termine del seminario, l’illustrazione delle offerte che Autodesk ha dedicato alle Pubbliche Amministrazioni, sia i vantaggi economici nell’acquisto di nuove licenze, sia la migrazione gratuita da AutoCAD Map 3D alla Infrastructure Design Suite, da accettare entro il 15 luglio!

Buona visione
GimmiGIS

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2013/06/guarda-il-seminario-sulla-pianificazione-del-territorio/

Autodesk alla Conferenza INSPIRE di Firenze

Quest’anno la conferenza internazionale INSPIRE 2013 si terrà in Italia, nella splendida città di Firenze, con il titolo “The Green Renaissance”.

INSPIRE è la Direttiva Europea entrata in vigore nel 2007, che  istituisce l’infrastruttura per l’informazione territoriale della Comunità europea. L’acronimo INSPIRE, infatti, sta per Infrastructure for Spatial Information in Europe.

Uno degli obiettivi principali dell’Infrastruttura è quello di rendere disponibili sul Web dati geografici di qualità elevata, metadati e servizi per favorire la corretta elaborazione delle politiche comunitarie e della loro attuazione negli Stati membri . Naturalmente, per raggiungere questo obiettivo è necessario che ogni Stato (in Italia la competenza è delle Regioni) renda disponibile la propria Infrastruttura di Dati Territoriali, che costituirà un nodo della più generale infrastruttura europea. Perché i dati geografici resi disponibili siano interoperabili è necessario rispettino gli standard internazionali.

Maggiori informazioni su INSPIRE sul sito ufficiale qui. 

Insomma, stiamo parlando di una infrastruttura che può permettere grandi passi avanti per le tecnologie ed i software GIS, grazie ai dati geografici che metterà a disposizione: dai nomi geografici (toponimi) alle unità amministrative, dagli indirizzi alle particelle catastali, e poi reti di trasporto, idrografia, siti protetti,  sistemi di coordinate e sistemi di griglie geografiche e così via.

Autodesk sarà presente all’ingresso della sala conferenze, con un suo stand dal 25 al 27 giugno, dove sarà lieta di ricevere la visita dei partecipanti, per illustrare le potenzialità dei suoi software in ambito GIS e Infrastrutture.

Ci vediamo a Firenze!
GimmiGIS

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2013/06/autodesk-alla-conferenza-inspire-di-firenze/

La rivista GEOmedia disponibile online

La rivista GEOmedia ha deciso di rilasciare online il suo ultimo numero, intitolato “Welcome to INSPIRE”, dedicato a contributi, molto interessanti, che hanno come tema conduttore gli standard europei.

Quest’anno, infatti,l’annuale conferenza INSPIRE, intitolata “The Green Renaissance” si terrà in Italia, per l’esattezza a Firenze, dal 25 al 27 giugno.

La trovo un’ottima idea: leggi qui i dettagli sul sito Web della Rivista GEOmedia.
Invece qui puoi leggere il numero 1 del 2013 online.

Ne approfitto per informarti che Autodesk sarà presente all’ingresso della  Conferenza con un suo stand.

Ci vediamo a Firenze!
GimmiGIS

 

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2013/06/la-rivista-geomedia-disponibile-online/

Seminario online soluzione GIS e Infrastrutture

Come sai, la primavera è sempre il periodo in cui vengono rilasciate le nuove versioni dei software Autodesk.

Siamo arrivati alla 2014, vorrei presentarti la nuova soluzione complessiva per il territorio e le infrastrutture, chiamata Infrastructure Design Suite.

Contiene i migliori strumenti CAD, GIS e BIM per la pianificazione del territorio, la valutazione di impatto ambientale, la progettazione preliminare ed esecutiva delle infrastrutture.

Grazie all’apertura a tutti i formati cartografici e GIS, all’uso di modelli intelligenti 3D ed al metodo BIM, permette di ottenere risultati migliori più velocemente, abbatte i costi e consente una gestione più flessibile degli imprevisti.

Per saperne di più, partecipa alla presentazione gratuita online:

Giovedì 13 giugno alle ore 11.00
Potrai assistere comodamente dal tuo ufficio, collegandoti via internet ed ascoltando l’audio dalle casse del computer. La presentazione durerà circa un’ora.

Agenda:

  • La nuova soluzione Autodesk per il territorio e le infrastrutture
  • Pianificazione del territorio e valutazione di impatto ambientale
  • Progettazione BIM preliminare ed esecutiva
  • Offerte dedicate alle amministrazioni pubbliche

Iscriviti subito facendo clic qui.

Ti aspetto!
GimmiGIS

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2013/06/seminario-online-soluzione-gis-e-infrastrutture/

Velocizza la consegna dei progetti: evento a Verona

Ecco un’altra ottima occasione per vedere dal vivo la soluzione BIM per le infrastrutture, e soprattutto la nuova tecnologia per la progettazione preliminare.

L’evento, organizzato dagli amici di Abitat Sistemi Informativi Territoriali, si propone di affrontare di petto le numerose sfide del settore, dove la crisi economica ha reso tutto più difficile, per presentare le nuove soluzioni che abbattono i costi, accelerano la realizzazione dei progetti, ne aumentano la precisione, l’affidabilità e la flessibilità di fronte alle varianti in corso d’opera.

Autodesk, forte della sua lunga esperienza nel campo della progettazione, ha investito molto per costruire con la sua linea 2014, una soluzione completa ed efficace, grazie all’uso di modelli intelligenti 3D ed alla metodologia BIM. Metodologia  che ora sta sbarcando anche nelle applicazioni per il territorio e le infrastrutture. L’obeittivo, naturalmente, è quello di renderti più competitivo ed efficiente.

Ecco l’agenda dell’incontro:

09.15 Iscrizione e welcome coffee
09.45 Presentazione di Abitat Sistemi Informativi Territoriali
10.00 Le esigenze e le sfide del settore infrastrutture
10.15 Il metodo BIM per le infrastrutture ed i suoi vantaggi
10.30 La soluzione innovativa per la progettazione preliminare
11.15 L’utilizzo di modelli intelligenti per la progettazione esecutiva
12:00 Conclusioni
12.15 Aperitivo

Ti aspetto allora:

Mercoledì 12 giugno, dalle 9.00 alle 12.30,
Presso l’Hotel Veronesi La Torre, in via Via Monte Baldo 22
a Dossobuono di Villafranca (VR)

Conferma subito la partecipazione gratuita facendo clic qui

Trova l’Hotel su Google Maps facendo clic qui

Ci vediamo lì!
GimmiGIS

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2013/05/velocizza-la-consegna-dei-progetti-evento-a-verona/

Seminari online per Pubbliche Amministrazioni

LA Pubbliche Amministrazioni vivono un periodo difficile.

Le due grandi sfide, quella economica e quella ambientale, richiedono grandi cambiamenti per trovare strade migliori ed aumentare l’efficienza. E questo si può ottenere solo adottando le nuove tecnologie.

In particolare, la gestione del territorio e del patrimonio immobiliare possono portare a grandi benefici. La riduzione del consumo di territorio, la valutazione di impatto ambientale di nuove opere, la riduzione degli sprechi e l’uso ottimale degli spazi negli immobili pubblici oggi sono più facili grazie a strumenti software sempre più efficaci.

Per questo Autodesk ha creato una soluzione dedicata appositamente alle Pubbliche Amministrazioni, che offre notevoli vantaggi, anche economici, rispetto al passato.

Per saperne di più partecipa ai seminari online:

La pianificazione del territorio e la valutazione di impatto ambientale:

Giovedì 30 maggio alle ore 11.00, clic qui per l’iscrizione gratuita

Giovedì 20 giugno alle ore 11.00, clic qui per l’iscrizione gratuita

Agenda:

  • Strumenti per la pianificazione del territorio
  • Strumenti per la progettazione di infrastrutture e lo studio di impatto ambientale
  • Vantaggi dell’integrazione tra gli ambienti CAD, GIS e BIM
  • La soluzione appositamente dedicata alle amministrazioni pubbliche

La gestione del patrimonio immobiliare:

Martedì 11 giugno alle ore 11.00, clic qui per l’iscrizione gratuita

Martedì 18 giugno alle ore 11.00, clic qui per l’iscrizione gratuita

Agenda:

  • Geolocalizzazione del patrimonio imobiliare
  • Vantaggi del metodo BIM nella gestione degli immobili: manutenzioni, verfichei impianti, gestione spazi
  • Gestione avanzata di tutta la documentazione immobiliare
  • La soluzione appositamente dedicata alle amministrazioni pubbliche

Potrai partecipare comodamente dal tuo ufficio, collegandoti via internet ed ascoltando l’audio dalle casse del computer. I seminari dureranno circa un’ora.

Ti aspettiamo!
GimmiGIS

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2013/05/seminari-online-per-pubbliche-amministrazioni/

Autodesk Technical Specialist Summit

Eccomi al Technical Specialist Summit, che Autodesk ha organizzato, per la prima volta a livello mondiale, per formare i tecnici sulle nuove versioni 2014, che sono state rilasciate alla fine di marzo. Siamo vicino a Dallas, negli USA: più di 400 da tutto il mondo: la concentrazione di cervelli è notevole, la tecnologia ancora di più 🙂

Superato velocemente il Jet Lag, da lunedì sono immerso nelle presentazioni, teoriche e pratiche, studiando sul PC le molte novità, i workflow, i trucchi: costruiamo città digitali, progettiamo strade, ferrovie, ponti, studiamo i cantieri e creiamo rendering e filmati, in quello che viene chiamato Engineering, Natural Resources and Infrastructure.

Sempre di più il software collabora. Ognuno si occupa della parte che più gli compete, poi passa il testimone al successivo: AutoCAD Map 3D integra i dati GIS e cartografici, gestisce il territorio e pianifica. Con gli stessi dati, InfraWorks costruisce in 3D l’ambiente naturale e le città digitali, sui quali progetta in modo preliminare, crea filmati e presentazioni, pubblica sul Web. Poi passa tutto a  Civil 3D, che si occupa  della parte esecutiva, della produzione delle tavole. Infine NavisWorks carica tutti modelli per gestire il cantiere e 3ds Max Design si occupa della presentazione del progetto finale.

Sto scoprendo delle novità veramente interessanti. Cercherò di illustrarle su questo Blog nelle prossime settimane: restate sintonizzati!

A presto
GimmiGIS

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2013/04/autodesk-technical-specialist-summit/

Geodati liberi, ora: #ChièGiancarlo?

Questo Blog partecipa all’iniziativa di cross posting per lanciare tutti insieme una nuova iniziativa a favore della diffusione degli OpenGeoData. Ecco il testo concordato:

Il tema degli OpenGeoData è importante e pensiamo che meriti hic et nunc un’attenzione speciale.

E’ indispensabile la crescita di una consapevolezza diffusa del loro valore, così come è necessario porre l’attenzione sulle modalità di implementazione del modello e verificarne l’impatto in termini di valore aggiunto; per professionisti, aziende, decisori e cittadini.

Vogliamo creare un gruppo di lavoro aperto a tutti e che si appoggerà anche su quanto di buono e utile è stato fatto in analogia per il tema più generale degli OpenData.

Tre i temi principali che vorremmo trasformare in azione:

  • Formazione – iniziative formative a medio, lungo termine riguardanti la formazione su specifiche questioni di fondo (metadati, INSPIRE, standard, soluzioni tecnologiche, ecc.).

  • Informazione – iniziative di tipo divulgativo (filmati didattici e di promozione), così come webinar di taglio informativo su argomenti di approfondimento.

  • Buone prassi – segnalazione e report di iniziative e progetti riguardanti geoportali e portali open data, standard, apertura e liberazione di dati (ma non solo) che possono essere prese a modello.

Pensiamo sia necessario il contributo di molti, sia in termini di contenuti che di modalità di azione. Per questa ragione abbiamo pensato di creare uno spazio in cui ognuno potrà proporre, condividere, commentare e valutare in modo costruttivo idee utili sul tema.

Abbiamo aperto una community su ideascale (geodatiliberi.ideascale.com), non vi resta che aprire un account e cominciare a proporre e interagire con gli altri. Troverete le tre categorie di cui sopra nelle quali inserire le idee e proposte, in modo tale da rendere il tutto più organico.

Perché OpenGeoData non sia soltanto un obbligo normativo, una moda o un sfogo per il “geogeek”.

Hanno aderito finora a questa iniziativa:

Puoi seguire la discussione su Twitter grazie all’hashtag  #ChièGiancarlo. Questo strano hashtag nasce dall’articolo di Andrea qui, che si è ritrovato tra gli attributi non documentati di uno Shapefile disponibile open anche un meraviglioso campo “Giancarlo”. Dal significato piuttosto difficile da interpretare .-)

Da quel’articolo è partita la bella discussione che ha portato a questa iniziativa.

W OpenGeoData!
GimmiGIS

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2013/04/geodati-liberi-ora/

Ecco la progettazione preliminare BIM

La scorsa settimana ho tenuto il primo evento online di quest’anno, intitolato Velocizza la consegna dei progetti, dove ho presentato la nuova tecnologia BIM per la progettazione preliminare di infrastrutture.

La fase preliminare riveste una importanza strategica nei progetti di infrastrutture.

Come già ti scrivevo, è il momento in cui si prendono le prime decisioni importanti, che daranno l’impronta a tutto il progetto. Occorre quindi, prima di tutto, avere il quadro completo del territorio coinvolto, degli strumenti di pianificazione territoriale e dei vincoli. Ecco la necessità di utilizzare tutti i dati GIS disponibili, grazie anche ad OpenGeoData, ma anche quelli CAD e BIM da Revit, e poi disporre di strumenti che permettono di progettare facilmente ed in 3D, grazie ai modelli intelligenti BIM.

Inoltre la fase preliminare si occupa della valutazione delle alternative, per minimizzare i costi e l’impatto ambientale. Da qui l’utilità di utilizzare un unico modello 3D, sul quale esaminare le diverse alternative, comparandole tra di loro, grazie anche ai primi dati quantitativi. E poi la possibilità di condividere il modello via internet, grazie ad un servizio Cloud, per collaborare a distanza tra progettisti.

Ancora, è proprio nella fase preliminare che è necessario ottenere il consenso, non solo degli enti preposti, ma anche di tutti i portatori di interessi, tra cui sempre di più ci sono gli addetti al settore ed i cittadini residenti. Cosa ne dici della possibilità di creare facilmente filmati e rendering, e perfino di pubblicare in Internet il progetto, grazie ad un servizio Cloud, perchè chiunque sia in grado di visualizzarlo da casa oppure sui dispositivi mobili come i tablet?

Bene, la tecnologia che ho presentato la settimana scorsa permette di dare risposte a tutte queste esigenze.

inoltre, cosa che non guasta, è facile da usare ed è integrata con gli altri strumenti che Autodesk propone per la progettazione di infrastrutture: AutoCAD Map 3D, AutoCAD Civil 3D, 3ds Max design, Navisworks e così via, riuniti tutti nella Infrastructure Design Suite.

Se non hai potuto partecipare all’evento, ora puoi guardare la registrazione, nel momento che preferisci: Accendi le casse del PC per ascoltare l’audio, e buona visione!

Fai clic qui per guardare la registrazione
della Webcast sulla progettazione preliminare BIM 

La registrazione dura poco di più di un’ora, ma puoi muoverti liberamente al suo interno se vuoi concentrarti sulle parti che più ti interessano. Lascia pure un commento a questo articolo per dirmi cosa ne pensi.

Se vuoi approfondire la soluzione BIM per le infrastrutture trovi molto materiale in questo Blog, ti basta scegliere, nella colonna di destra nel riquadro delle etichette, ad esempio BIM per le infrastrutture, piuttosto che Città digitali, oppure Modeler (PS: oppure InfraWorks, il nuovo nome di Modeler dalla versione 2014). Inoltre hai a disposizione il portale Autodesk, dove trovi molti video, risorse, le esperienze dei clienti, e l’e-book interattivo in italiano: www.autodesk.it/transportation.

Buona progettazione preliminare!
GimmiGIS

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2013/03/ecco-la-webcast-progettazione-preliminare-bim_/

Newsletter N.18: OpenGeoData e molto altro

Martedì 12 ho inviato la Newsletter di marzo.

Se non l’hai ricevuta e sei iscritta/o, controlla nella posta indesiderata. Altrimenti, se vuoi ricevere le prossime newsletter puoi iscriverti qui.

L’articolo principale che ho evidenziato nella Newsletter è quello dedicato al live blogging dalla conferenza OpenGeoData del 28 febbraio, Arricchito poi dai link per visualizzare le presentazioni ed i video, per rivedere tutto anche senza aver partecipato.

Maggiori informazioni qui.

Un’altra informazione molto importante riguarda i primi eventi online di quest’anno sul BIM per le infrastrutture. Si tratta di una Webcast, che verrà ripetuta due volte, per permetterti maggiore possibilità di scelta, dedicata alla progettazione preliminare.

Fai cli qui per leggere i dettagli

Inoltre la Newsletter ti ha sottolineato:

  • I video su YouTube per imparare a creare facilmente i filmati dei progetti preliminari con Infrastructure Modeler.
    (PS: ora InfraWorks, il nuovo nome di Modeler dalla versione 2014)
  • Le versioni di prova del software Autodesk, che ti permettono di utilizzarli senza limitazioni per 30 giorni
  • La nuova estensione di AutoCAD Civil 3D, per geologi e geotecnici..

Se vuoi ricevere la prossima Newsletter, iscriviti subito qui.

Il tuo indirizzo resterà assolutamente riservato e te ne manderò una al mese, non di più. Nella colonna di destra del Blog trovi i link per leggere tutte le Newsletter che ho pubblicato finora.

Alla prossima!
GimmiGIS

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2013/03/newsletter-n-18-conferenza-opengeodata/