Giovanni Perego

Author's posts

Lezione di Infrastrutture al Master BIM dell’università la Sapienza di Roma

20160923Master-BIM-Roma

E dopo il Politecnico di Milano, la Sapienza di Roma… 😉

E’ sempre con grande piacere che il 23 settembre mi sono recato presso la facoltà di Architettura dell’università La Sapienza di Roma, per tenere una lezione nell’ambito del Master BIM. Lezione dedicata naturalmente alle tecnologie BIM per le Infrastrutture.

Sono lieto di dare una mano nel completare la formazione dei futuri operatori BIM. Soprattutto nell’allargare i loro orizzonti dall’ambito architettonico a quello delle infrastrutture, che è un mondo affascinante e complesso che solo ora sta iniziando la sua rivoluzione: ha un grande bisogno, quindi, delle nuove figure professionali dedicate.

E stato bello, grazie!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/09/lezioni-di-infrastrutture-al-master-bim-della-sapienza-di-roma/

Sessione BIM per le Infrastrutture a TECHNOLOGYforALL

BIM

Quest’anno purtroppo non riuscirò a partecipare a TECHNOLOGYforALL a Roma, ma ugualmente voglio segnalarti un evento molto interessante.

Si tratta della sessione “Modelli 3D per le infrastrutture e il BIM” che il 5 ottobre offrirà una panoramica delle tecnologie più recenti, soprattutto dal punto di vista della modellazione 3D per restituire l’esistente, premessa indispensabile per qualsiasi progetto infrastrutturale.

Il giorno dopo, il 6 ottobre verrà offerto un corso di formazione “BIM: le 10 regole di base per l’uso” sulle regole da seguire per garantire che la transizione da CAD a BIM nella progettazione possa avere successo.

Per maggiori informazioni e l’iscrizione gratuita fai clic qui.

Buona partecipazione a #TFA2016
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/09/sessione-bim-per-le-infrastrutture-a-technologyforall/

#AU2016

AutodeskUniversity2016RegistrationConfirmation

Fatto!

Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/09/au2016/

Città Digitali 3D per la pianificazione e l’impatto ambientale: prova il tutorial

InfraWorks360-Siena-Set2016-01

Il modello digitale 3D di Siena ricostruito dai dati Open della Regione Toscana con InfraWorks 360.
Fai clic sull’immagine per ingrandire

Oggi voglio tornare ad approfondire un tema importante: quello delle Città Digitali 3D. 

Queste possono svolgere un ruolo molto importante nella pianificazione urbana e territoriale, che per la gran parte è ancora ferma a rappresentazioni 2D. Inoltre questi modelli rappresentano la base di partenza ideale per la progettazione BIM di infrastrutture.

Gli ostacoli, fino a poco tempo fa, stavano nella scarsità e nel costo dei dati, e nella necessità d utilizzare software complessi e costosi, e quindi avvalersi di operatori specializzati.

Bene, oggi non è più così. Vediamo perchè.  Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/09/citta-digitali-3d-per-la-pianificazione-e-limpatto-ambientale-prova-il-tutorial/

Nuovi strumenti BIM per le infrastrutture: è disponibile InfraWorks 360 2017.2

IW360-2017-2-SoprelevazioneControllo della sopraelevazione in curva di una strada a componenti

Come ci attendevamo, Autodesk ha rilasciato nei giorni scorsi la nuova versione di InfraWorks 360, la 2017.2 o September ReleaseTi ricordo che la crescita impetuosa del nostro software preferito sta generando diverse versioni ogni anno, ognuna degna di grande attenzione.

Infatti ci ritroviamo, a pochi mesi dalle importanti novità della versione precedente, molte nuove funzionalità interessanti, per chi si occupa di progettazione stradale e di infrastrutture.

Sono migliorate la progettazione stradale e quella dei ponti, l’uso delle nuvole di punti da laser scanner o da droni, l’analisi per la prevenzione delle inondazioni e così via.

Vediamole in dettaglio, anche grazie al seminario registrato dal mitico Eric Chappel Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/09/nuovi-strumenti-bim-per-le-infrastrutture-e-disponibile-infraworks-360-2017-2/

Partecipa online alle Webcast BIM di ottobre

Autodesk corporate non-technical image. Abstract, non-technical visualization using Autodesk(R) 3ds Max(R) software.

E’ con grande piacere che ti annuncio due nuove occasioni per approfondire la soluzione BIM e la sua applicazione per l’architettura, l’ingegneria e la costruzioni, organizzate dagli amici di Orienta+Trium.
Si tratta di Webcast, ovvero seminari online gratuiti, a cui potrai assistere comodamente dal tuo ufficio oppure da casa, dedicate a due temi importanti in ambito BIM: l’ambientazione del progetto architettonico nel contesto 3D, e la progettazione stradale utilizzando le nuove tecnologie. Ecco tutti i dettagli:
Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/09/partecipa-online-alle-webcast-bim-di-ottobre/

Productivity Pack 3 per AutoCAD Civil 3D 2016: poligonali e nuovi componenti per le sezioni tipo

C3D-ProdPack3-ToolspaceE’ disponibile il Productivity Pack 3 per AutoCAD Civil 3D 2016.

Lo puoi scaricare da Autodesk Account, il portale riservato ai titolari del contratto Autodesk Subscription.

Questo pacchetto offre nuove funzionalità, che ti permettono di di aggiungere nuovi componenti per costruire le sezioni tipo stradali e di gestire le poligonali che stanno alla base dei rilievi topografici.

Vediamolo nel dettaglio… Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/09/productivity-pack-3-per-autocad-civil-3d-2016-poligonali-e-nuovi-componenti-per-le-sezioni-tipo/

Autodesk partecipa all’evento Futura Smart City

Autodesk-Futura

E’ ufficiale: il 13 ottobre Autodesk sarà presente all’evento Futura Smart City che si terrà il 13 ottobre a Milano. ed è in buona compagnia.

Partecipando a Futura Smart City, potrai visitare la riproduzione virtuale di una città intelligente, per sperimentare in ogni ambiente le tecnologie che potranno rendere Smart quell’ambiente: se vuoi partecipare, le iscrizioni sono già aperte:  affrettati, perchè i posti sono limitati.

Autodesk, leader nello sviluppo di software per la progettazione, svolge un ruolo fondamentale nella costruzione della Smart City, ed ha appena reso ancora più appetibile la sua offerta, grazie alle nuove Industry Collections, che ti permettono di avere a disposizione in un colpo solo tutto il software che ti occorre.

Tra poco comincerà la diffusione delle informazioni sull’importante contributo di Autodesk per le Smart City, grazie ai post sul sito Futura, e su LinkedinFacebook e Twitter. Ti aggiornerò appena ci saranno novità.

Ci vediamo il 13 ottobre a Milano!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/09/autodesk-partecipa-allevento-futura-smart-city/

Avviata la commissione BIM italiana

Autodesk_BIM_for_Infrastructure

Si è già riunita, alla fine di luglio, la commissione sul BIM, presso il Ministero delle Infrastrutture, presieduta da Pietro Baratono, provveditore alle opere pubbliche di Lombardia ed Emilia Romagna.

Si tratta di un importante passo in avanti nell’attuazione del nuovo Codice degli appalti, approvato in aprile, per favorire l’innovazione nella progettazione. I lavori della commissione, infatti, saranno molto importanti nel definire in che modo il BIM andrà utilizzato negli appalti pubblici e nel favorire la sua adozione. Speriamo.

Nell’augurare alla commissione un ottimo lavoro, la mia speranza è che si ispiri all’esperienza del BIM Task Group britannico, che ha dimostrato di essere di grandissima utilità.

Maggiori dettagli li puoi leggere in Edilizia e Territorio del Sole 24 ore qui.

Questo Blog ha seguito da vicino la nascita del nuovo Codice degli appalti, se vuoi approfondire ti consiglio:

A presto!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/09/avviata-la-commissione-bim-italiana/

Terremoto, rilievo territoriale da satellite e dati Open

Amatrice-Terremoto

Amatrice prima (9 agosto 2010) e dopo (25 agosto 2016) il terremoto.
Immagine satellitare WorldView-2(© European Space Imaging).
Grazie Planetek!

A proposito di rilievo territoriale, di cui ti ho scritto qui poco prima delle vacanze, vale la pena salire ancora più in alto, rispetto alla quota a cui volano droni, aerei ed elicotteri, per arrivare ai satelliti. L’occasione è triste, purtroppo, perchè è rappresentata dal recente terremoto in centro Italia, ma è importante.

Bene, il rilievo territoriale da satellite si è dimostrato di enorme utilità in questa occasione, perchè ha fornito le prime immagini complessive e di ottimo dettaglio a poche ore dall’evento. E’ facile capire l’importanza di avere immediatamente queste informazioni, per guidare i soccorsi.

Puoi scaricare leggere qui i dettagli e scaricare il set di dati, messo gentilmente a disposizione da Planetek.

Ma aldilà delle emergenze, molti pensano che le ortofoto ed i dati satellitari siano costosi e difficili da ottenere.

Ed invece non è così, o perlomeno sempre di meno, perchè anche in questo settore, per fortuna, si sta diffondendo la cultura del dato geografico Open. Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/08/terremoto-rilievo-territoriale-da-satellite-e-dati-open/