Category: Smart City

#AU2016 Droni per il rilievo 3D

20161116_080134Bene, comincia alla grande la seconda giornata ad AU con la sessione di Daniel McKinnon di 3DR, l’azienda californiana diventata la più grande produttrice di droni in USA.

Da tempo 3DR ha scelto Autodesk per mettere a punto una soluzione di rilievo dedicata al mondo delle costruzioni.

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/11/au2016-droni-per-il-rilievo-3d/

Terremoto e modelli di Città Digitali 3D

Terremoto-Norcia

Dopo i recenti e tragici terremoti che hanno sconvolto il centro italia in agosto e poi alla fine di ottobre, tutti quanti ci stiamo chiedendo in che possiamo dare il nostro contributo.

Prima di tutto per aiutare le popolazioni colpite, ma in seguito, ed in futuro, per prevenire i crolli e facilitare il recupero del patrimonio culturale e storico delle nostre città.

Bene, è arrivato al momento giusto, allora, l’esempio involontario di Volterra… Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/11/terremoto-e-modelli-di-citta-digitali-3d/

Smart City, Open Data e BIM

IW360-SanFrancisco

Anche Futura si occupa della soluzione BIM Autodesk, e dopo l’ottimo articolo sulla Torre Hadid a Milano ha esteso la sua visione dall’ambito architettonico a quello territoriale.

Leggi qui l’ottimo articolo, che descrive in forma divulgativa le ottime potenzialità di Autodesk InfraWorks 360, uno dei pilastri della soluzione BIM per le infrastrutture, che può essere utilizzato per ricostruire in 3D la Smart City, come base per l’applicazione di numerose innovazioni rivolte ad esempio al risparmio energetico, alla gestione del traffico e dei trasporti, oltre a rappresentare la base più adeguata per la progettazione BIM di infrastrutture.

Grazie Futura, alla prossima!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/11/smart-city-open-data-e-bim/

Cosa annunceranno ad #AU2016 Autodesk e Leica Geosystems?

AnnuncioAutodeskLeica

Lo sapremo il 15 novembre, il giorno di apertura di Autodesk University.

Riguarderà il modo in cui catturiamo la realtà.

Se vuoi essere tra i primi a ricevere tutte le informazioni fai clic qui.

Torneremo a parlarne….
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/11/cosa-annunceranno-ad-au2016-autodesk-e-leica-geosystems/

La città di Volterra 3D e BIM con ReCap 360

WorkshopReCap360-VolterraSi è concluso da poco, nella splendida città di Volterra, il primo International Reality Capture Workshop organizzato dalla Volterra Detroit Foundation in collaborazione con Autodesk, 3DR e Case Technologies

Devo dire che mi sarebbe proprio piaciuto partecipare 🙂

Obiettivo del Workshop quello di utilizzare droni e tecniche di aerofotogrammetria per rilevare la città all’interno delle mura ed alcuni suoi tesori archeologici, e laser scanner per ricostruire nel dettaglio gli interni del College, per ottenerne il modello BIM.

Il modello 3D verrà poi utilizzato per fini promozionali e turistici, ma rappresenterà una base ideale anche per lo studio di impatto di ogni possibile trasformazione nella città.

Naturalmente per la restituzione dei rilievi verranno impiegati Autodesk ReCap 360, Autodesk InfraWorks 360, Autodesk Memento (ora si chiama Autodesk Remake), AutoCAD Civil 3D ed Autodesk Revit.

A presto!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/10/la-citta-di-volterra-3d-e-bim-con-recap-360/

La torre Hadid a Milano, realizzata da CMB utilizzando il metodo BIM

Torre-Hadid-BIM

Sul sito di Futura Smart City è appena uscito l’articolo dedicato alla Torre Hadid, in costruzione a Milano a cura di CMB, che ha scelto di utilizzare il BIM come processo non solo per la progettazione, ma anche per la costruzione. Ringrazio caldamente l’ing. Carlo Alberto Bettini per la grande disponibilità.

Ero già rimasto colpito da questa esperienza, presentata durante l’evento BIMagination a Venezia di giugno, ora hai l’occasione di leggere l’ottimo articolo che trovi qui. Puoi solo immaginare la complessità della costruzione di una torre di questo tipo, dove il piano tipo ruota e si riduce nel salire verso l’alto…

Ti aspettiamo naturalmente all’evento Futura Smart City il 13 ottobre a Milano per parlarne a tu per tu!

Buona lettura!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/10/la-torre-hadid-a-milano-realizzata-da-cmb-utilizzando-il-metodo-bim/

Sessione BIM per le Infrastrutture a TECHNOLOGYforALL

BIM

Quest’anno purtroppo non riuscirò a partecipare a TECHNOLOGYforALL a Roma, ma ugualmente voglio segnalarti un evento molto interessante.

Si tratta della sessione “Modelli 3D per le infrastrutture e il BIM” che il 5 ottobre offrirà una panoramica delle tecnologie più recenti, soprattutto dal punto di vista della modellazione 3D per restituire l’esistente, premessa indispensabile per qualsiasi progetto infrastrutturale.

Il giorno dopo, il 6 ottobre verrà offerto un corso di formazione “BIM: le 10 regole di base per l’uso” sulle regole da seguire per garantire che la transizione da CAD a BIM nella progettazione possa avere successo.

Per maggiori informazioni e l’iscrizione gratuita fai clic qui.

Buona partecipazione a #TFA2016
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/09/sessione-bim-per-le-infrastrutture-a-technologyforall/

Città Digitali 3D per la pianificazione e l’impatto ambientale: prova il tutorial

InfraWorks360-Siena-Set2016-01

Il modello digitale 3D di Siena ricostruito dai dati Open della Regione Toscana con InfraWorks 360.
Fai clic sull’immagine per ingrandire

Oggi voglio tornare ad approfondire un tema importante: quello delle Città Digitali 3D. 

Queste possono svolgere un ruolo molto importante nella pianificazione urbana e territoriale, che per la gran parte è ancora ferma a rappresentazioni 2D. Inoltre questi modelli rappresentano la base di partenza ideale per la progettazione BIM di infrastrutture.

Gli ostacoli, fino a poco tempo fa, stavano nella scarsità e nel costo dei dati, e nella necessità d utilizzare software complessi e costosi, e quindi avvalersi di operatori specializzati.

Bene, oggi non è più così. Vediamo perchè.  Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/09/citta-digitali-3d-per-la-pianificazione-e-limpatto-ambientale-prova-il-tutorial/

Autodesk partecipa all’evento Futura Smart City

Autodesk-Futura

E’ ufficiale: il 13 ottobre Autodesk sarà presente all’evento Futura Smart City che si terrà il 13 ottobre a Milano. ed è in buona compagnia.

Partecipando a Futura Smart City, potrai visitare la riproduzione virtuale di una città intelligente, per sperimentare in ogni ambiente le tecnologie che potranno rendere Smart quell’ambiente: se vuoi partecipare, le iscrizioni sono già aperte:  affrettati, perchè i posti sono limitati.

Autodesk, leader nello sviluppo di software per la progettazione, svolge un ruolo fondamentale nella costruzione della Smart City, ed ha appena reso ancora più appetibile la sua offerta, grazie alle nuove Industry Collections, che ti permettono di avere a disposizione in un colpo solo tutto il software che ti occorre.

Tra poco comincerà la diffusione delle informazioni sull’importante contributo di Autodesk per le Smart City, grazie ai post sul sito Futura, e su LinkedinFacebook e Twitter. Ti aggiornerò appena ci saranno novità.

Ci vediamo il 13 ottobre a Milano!
Giovanni Perego

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/09/autodesk-partecipa-allevento-futura-smart-city/

Opencatasto: finalmente il catasto per tutti

Opencatasto

E’ con grande piacere che ti presento il progetto Opencatasto, a cura degli amici di Techne: si tratta di un’idea molto interessante.

Il punto di partenza è questo: alcune regioni italiane hanno messo a disposizione pubblicamente i dati catastali attraverso servizi WMS (Web Map Service). In questo modo i dati sono teoricamente disponibili a tutti, ma per essere visualizzati richiedono di conoscere ed utilizzare software GIS commerciali come AutoCAD Map 3D ed AutoCAD Civil 3D che lo contiene, piuttosto che ArcGIS, oppure software GIS Open Source come QGIS, gvSIG e così via. Inoltre è necessario connettersi ad un servizio WMS diverso per ogni regione.

Perché allora non realizzare una piattaforma comune agli Open Data Catastali, magari aggregandoli sopra una base cartografica condivisa e facile da usare, tramite un semplice browser, sia su di un computer che sui dispositivi mobili?

Continue reading

Permanent link to this article: https://www.gisinfrastrutture.it/2016/07/opencatasto-finalmente-il-catasto-per-tutti/