Tag: Progettazione infrastrutture

Eccoti la coppia vincente BIM per le infrastrutture: Civil 3D 2019 ed InfraWorks 2019

Finalmente i progetti di infrastrutture sono pubblicabili nel Large Model Viewer di BIM 360

Dalla scorsa settimana sono disponibili le nuove versioni 2019 di Civil 3D, che da ora sì chiama proprio così, perdendo il prefisso AutoCAD, e di InfraWorks.

Se hai un abbonamento attivo, puoi già scaricarli dal portale Autodesk Account in tutte le lingue, compreso l’italiano. Ma fai attenzione: se hai più prodotti, per esempio perchè hai una AEC Collection, visto che appaiono in ordine alfabetico, Civil 3D lo trovi più in basso… 🙂

Belle e numerose le novità: il primo aspetto che voglio davvero sottolineare, sta nella piena integrazione con BIM 360, che a sua volta sta crescendo velocemente: l’ambiente per la condivisione dei dati e la progettazione in Cloud.

Grazie alla viste condivise puoi pubblicare facilmente in Cloud i tuoi modelli di  Civil 3D ed InfraWorks, anche senza adottare la soluzione BIM 360: basta un account Autodesk. Qui a Copenaghen, dove sto seguendo l’evento Autodesk sulle novità, sto già vedendo cose spettacolari… 🙂 Continue reading

BIMagination a Roma: #ADSKRoma

BIMagination-Dominic

Eccomi a raccontarti di BIMagination a Roma, che si è tenuto con notevole successo ieri a Palazzo Montemartini.

Del resto era tale l’interesse che le iscrizioni hanno dovuto essere chiuse già alla fine di marzo. Ed infatti numerosa e qualificata è stata la partecipazione. Ho avuto il piacere di curare la regia dell’evento e di sperimentare per la prima volta lo strumento del sondaggio (Poll) interattivo, che ha permesso ai partecipanti di esprimere la propria opinione in tempo reale. Ma vediamo i dettagli, intervento per intervento… Continue reading

BIMagination a Milano: #BIMi17

00-BIMagination

La settimana scorsa ho partecipato all’evento BIMagination, che Autodesk ha organizzato a Milano il 17 gennaio, dopo averlo tenuto a Torino, Bologna, Venezia e Napoli. Questa tappa ha visto una grande partecipazione, più di 100 presone, con una forte impronta Social, all’insegna dell’hashtag #BIMi17.

Ho trovato l’evento davvero interessante: basti dire, ad esempio, è la prima volta che delle 3 testimonianze BIM, 2 sono state di tipo infrastrutturale, un settore dove finalmente è in atto un forte cambiamento: a questo proposito, guarda qui su Facebook l’intervista a Salvatore Macrì di Autodesk.

Ma andiamo con ordine, gli interventi sono stati numerosi e molto significativi… Continue reading

BIMagination a Milano il 17 gennaio 2017

BIMagination_milano_banner_firma283x136-01

Controlla l’agenda: il 17 gennaio non puoi mancare.

Autodesk ha organizzato a Milano una nuova edizione dell’evento BIMagination.

Ho partecipato alla gran parte delle tappe precedenti, a TorinoBologna, Venezia e Napoli, e ti assicuro che ne vale la pena.

L’agenda è già disponibile: avrai modo di ascoltare il punto di vista di Autodesk sul BIM e sul Future of Making Things (FoMT), l’illuminante intervento sul mercato delle costruzioni del professor Norsa dell’Università IUAV di Venezia, e soprattutto di vedere dal vivo progetti BIM già realizzati, di parlare con i protagonisti, di confrontarti con i colleghi che come te sono impegnati nell’innovazione del progetto, architettonico, strutturale, di impianti o di infrastrutture.

Iscriviti subito qui, i posti sono limitati.

Se vuoi saperne di più, leggi gli articoli che ho pubblicato per tre degli eventi BIMagination realizzati quest’anno:

Ti aspettiamo!
Giovanni Perego

Il tuo progetto in Realtà Virtuale 3D in pochi minuti

RealtaVirtuale-JeffsPhone

L’ho sempre detto che Jeff Bartels è geniale.

E mi farà molto piacere incontrarlo di nuovo ad Autodesk University qui.

Cosa ne dici della possibilità di presentare al tuo cliente il progetto in 3D, grazie a strumenti di realtà virtuale? Ti basta uno smartphone ed un semplice accessorio da pochi euro.

Ti presento oggi il video di Jeff Bartels che in 6 minuti ti mostra come fare: puoi portare in realtà virtuale 3D non solo i tuoi progetti di infrastrutture, ma anche i progetti architettonici ambientati nel territorio come ti ho spiegato qui.

Seguimi in questo viaggio breve, ma molto interessante…
Continue reading

#AU2016: la partecipazione italiana cresce

AU2016

Si avvicina Autodesk University, e con grande piacere sto notando una crescente partecipazione italiana.

Sia nel numero dei partecipanti, a giudicare dalle persone di cui ho notizia, sia soprattutto nelle sessioni gestite da italiani, che quest’anno, a quanto mi risulta saranno almeno cinque.

Te le segnalo già ora, sarà mia cura cercare di scrivertene direttamente da AU, come gli anni scorsi…

Continue reading

Partecipa alla discussione sulla norma UNI per il BIM

UNI-Web

Nel Blog Dal BIM in poi, l’ottima Ilaria Lagazio di Autodesk ci informa di una importante opportunità.

UNI, l’ente italiano di normazione sta predisponendo la norma volontaria UNI 11337, parti 1, 4 e 5, dedicata al BIM. O, come viene descritto anche nel nuovo Codice degli appalti, la gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni. Il testo è stato predisposto dal gruppo di lavoro Codificazione dei prodotti e dei processi costruttivi in edilizia, di cui Autodesk fa parte.

La norma è arrivata alla fase finale della discussione, chiamata inchiesta pubblica finale. Questo significa che il testo è disponibile sul sito UNI, può essere scaricato in PDF e soprattutto può essere commentato, entro il 2 dicembre. I commenti saranno discussi dal gruppo di lavoro prima del rilascio definitivo della norma.

Bene, finalmente anche in Italia si sta mettendo nero su bianco cosa significa il BIM: a mio parere, leggere il testo è doveroso, fornire commenti è una opportunità importante.

Leggi i dettagli e tutta la procedura sul Blog dal BIM in poi qui.

Se vuoi approfondire puoi leggere anche:

Grazie Ilaria!
Giovanni Perego

Avviata la commissione BIM italiana

Autodesk_BIM_for_Infrastructure

Si è già riunita, alla fine di luglio, la commissione sul BIM, presso il Ministero delle Infrastrutture, presieduta da Pietro Baratono, provveditore alle opere pubbliche di Lombardia ed Emilia Romagna.

Si tratta di un importante passo in avanti nell’attuazione del nuovo Codice degli appalti, approvato in aprile, per favorire l’innovazione nella progettazione. I lavori della commissione, infatti, saranno molto importanti nel definire in che modo il BIM andrà utilizzato negli appalti pubblici e nel favorire la sua adozione. Speriamo.

Nell’augurare alla commissione un ottimo lavoro, la mia speranza è che si ispiri all’esperienza del BIM Task Group britannico, che ha dimostrato di essere di grandissima utilità.

Maggiori dettagli li puoi leggere in Edilizia e Territorio del Sole 24 ore qui.

Questo Blog ha seguito da vicino la nascita del nuovo Codice degli appalti, se vuoi approfondire ti consiglio:

A presto!
Giovanni Perego

Sai cosa sono le Autodesk Industry Collection?

AutodeskIndustryCollectionsDa agosto, potrai avere a disposizione tutto il software Autodesk che ti serve in un unico pacchetto. Ma proprio tutto. Come? Grazie alle nuove Industry Collection.

Sono state annunciate ufficialmente da pochi giorni, e saranno disponibili dal’1 di agosto. Si stratta di una nuova pacchettizzazione del software Autodesk, che sostituirà le Design Suite, come la Infrastructure Design Suite, piuttosto che la Building Design Suite.

Quella che ci interessa, naturalmente, è la  Collection per l’architettura, l’ingegneria e le costruzioni (AEC), che contiene sia AutoCAD Civil 3D che InfraWorks 360, ma anche Revit, ReCap 360 Pro, Navisworks Simulate, AutoCAD, AutoCAD Map 3D, Vehicle Tracking, 3ds Max, e molto altro ancora.

Il tutto ad un costo solo leggermente superiore a quello di una singola licenza.

Leggi tutti i dettagli sulle nuove Autodesk Industry Collection qui

Ne parleremo ancora, immagino.

PS: infatti. Dopo un solo anno, aggiunti 6 nuovi software: clic qui per scoprire quali
A presto!
Giovanni Perego detto GimmiGIS

Rilasciato Dynamo 0.9.1 per la progettazione BIM

Dynamo-Forma2

Da qualche giorno è stato rilasciato Dynamo 0.9.1

Se non conosci Dynamo, si tratta dell‘ultimo nato tra i software di progettazione BIM in casa Autodesk, si interfaccia direttamente con Revit ed è disponibile anche in versione Open Source: puoi leggere i miei articoli su Dynamo qui e qui.

Questa nuove versione introduce numerose novità interessanti, che vale la pena provare. Ad esempio ora Dynamo collabora con Autodesk Formit 360.

Continue reading