Giovanni Perego

Articoli dell'autore

#AU2015 Il Teatro Lirico di Milano ad Autodesk University

spaccato assonometrico dall'alto

Ebbene sì, ad Autodesk University anche l’Italia ha il suo spazio, nel presentare una esperienza BIM molto innovativa: quella del rilievo laser scanner del Teatro Lirico di Milano, restituito con Autodesk Recap, e della successiva ricostruzione con Autodesk Revit del modello BIM per la gara d’appalto, di cui ti avevo parlato qui.

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2015/12/au-2015-il-teatro-lirico-di-milano-ad-autodesk-university/

#AU2015 General Session

LynnAllen

Poco fa è terminata la sessione generale di Autodesk University, introdotta da Lynn Allen, storica Technical Evangelist Autodesk, scortata dalle truppe dell’Impero di Guerre Stellari… 🙂

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2015/12/au2015-general-session/

#AU2015 So Happy Together

2015-12-01 07.59.57

Bene, stamattina inizia la vera e propria Autodesk University!

La mia prima sessione non poteva che essere dedicata ad InfraWorks 360 ed AutoCAD Civil 3D, che appunto lavorano “So Happy Together”.

Ho scelto di seguire la sessione di Eric Chappell,  uno degli Evangelist di queste tecnologie, autore insieme ad altri del Blog Bimagination. Naturalmente sala piena e gente in piedi, nonostante l’orario, qui le 8 del mattino.

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2015/12/au2015-so-happy-together/

#AU2015 Si comincia con l’Infrastructure Summit!

WP_20151130_13_11_48_Pro

Bene, eccomi a Las Vegas per Autodesk University, che inizia domani, ma ha un’interessante anteprima: l’Infrastructure Summit.

Oggi inizio questo Live Blogging, che spero ti permetterà di seguire quello che avviene durante l’eventi più importante dell’anno per il vasto mondo Autodesk…

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2015/11/au2015-si-comincia-con-linfrastructure-summit/

AutoCAD 2015 supportato su Windows 10

windows-10-logo-400

Continua l’importante lavoro di aggiornamento, da parte di Autodesk, riguardo alla compatibilità di AutoCAD con Windows 10, Il nuovo sistema operativo Microsoft  rilasciato il 29 luglio.

Dopo l’annuncio del supporto per la versione 2016 di AutoCAD e di gran parte dei prodotti Autodesk, nella loro versione più recente, ora tocca alla versione 2015.

Come puoi leggere qui, ora anche la versione 2015 è compatibile con Windows 10 grazie ad un nuovo Hotfix rilasciato il 19 novembre. Attenzione: occorre aver installato, in precedenza, il Service Pack 2 per AutoCAD 2015.

Buon aggiornamento!
GimmiGIS

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2015/11/autocad-2015-supportato-su-windows-10/

#AU2015 In partenza per Autodesk University!

AU-2015

La prossima settimana sarò ad Autodesk University a Las Vegas. Come ogni anno, rappresenta la più ghiotta occasione per approfondire le tecnologie di progettazione.

Se vuoi partecipare ma non puoi o non vuoi venire di persona:

Buon apprendimento!
GimmiGIS

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2015/11/in-partenza-per-autodesk-university-2/

Dynamo usa i dati GIS ed Open

Elk for Dynamo-OSM

Pochi giorni fa ti ho scritto del corso che ho seguito sulla progettazione parametrica utilizzando Dynamo, il nuovo software, disponibile in modalità Open Source, sviluppato da Autodesk per la progettazione BIM sia in campo architettonico che infrastrutturale.

Tra le numerose funzioni sviluppate per Dynamo dalla comunità Open Source, mi hanno suggerito Elk Mapping Plugin, di Timothy Logan, che è molto interessante.

Grazie a queste funzionalità, diviene possibile utilizzare i potenti strumenti di progettazione parametrica di Dynamo all’interno di un contesto reale.

Grazie mille Cesare!
GimmiGIS

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2015/11/dynamo-usa-i-dati-gis-ed-open/

Il Geoportale della Puglia

Puglia con-logo

Prosegue l’analisi dei Geoportali disponibili in Italia, a caccia di dati geografici Open e servizi GIS.

Dopo averti presentato:

Oggi tocca ad un’altra splendida regione, che è stata la fonte dei dati per la mia prima città digitalela Puglia.

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2015/11/il-geoportale-della-puglia/

Progettazione BIM con Dynamo Open Source

Dynamo-Forma2Sono reduce da un bellissimo ed impegnativo corso sulla progettazione parametrica utilizzando Dynamo, il nuovo software, disponibile in modalità Open Source, sviluppato da Autodesk per la progettazione BIM sia in campo architettonico che infrastrutturale. Per due giorni ci siamo cimentati nella costruzione di geometrie parametriche, che non avrei mai pensato di poter costruire, fino a pochi mesi fa…

Dynamo BIM

Grazie a Dynamo, infatti, puoi creare delle geometrie molto innovative e flessibili, perchè i parametri restano modificabili in qualsiasi momento, all’interno della catena di nodi che le generano. Ogni modifica ai parametri si ripercuote immediatamente sulla geometria, permettendoti di studiare dinamicamente tutte le alternative possibili. Il tutto senza conoscere linguaggi di programmazione: ti basta utilizzare le numerose funzioni già presenti nel pacchetto di base, oppure una di quelle sviluppate dalla numerosa comunità Open Source. L’interfaccia diretta con Microsoft Excel ti permette di aggiungere formule e calcoli ai parametri che utilizzi.

Continua a leggere

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2015/11/progettazione-bim-con-dynamo-open-source/

Il metodo BIM nel Codice degli Appalti nel 2016

BIM-Virtuale

Buone novità per quanto riguarda l’introduzione del metodo BIM per la progettazione nel corpo normativo italiano.

Come sai, l’Italia deve ancora recepire nella sua legislazione la Direttiva Europea sugli appalti del 15 gennaio 2014, che ha di fatto riconosciuto l’importanza e l’efficacia del BIM, che può permettere alle amministrazioni pubbliche di risparmiare tempo e denaro nell’esecuzione delle opere pubbliche,

In un primo tempo era sembrato che il metodo BIM dovesse ottenere il suo primo riconoscimento nel decreto “Sblocca Italia”  del 2014, di cui ti avevo parlato qui. Ma allora si preferì rinviare.

Ora l’occasione giusta è arrivata: in Parlamento è in discussione la riforma complessiva degli appalti pubblici, che non potrà non tenere conto della Direttiva Europea e soprattutto delle esperienze positive di molti altri paesi europei.

Il 2016, quindi, sarà l’anno giusto: entro il 18 aprile 2016 dovrà essere approvato il decreto legislativo per il recepimento delle Direttive Europee, mentre Il nuovo Codice Appalti vero e proprio sarà invece approvato entro il 31 luglio 2016. 

Ma intanto perchè aspettare? Sarà il caso di prepararsi… Se intanto vuoi approfondire puoi leggere:

Il BIM nella Direttiva Europea sugli appalti

Progettazione BIM e Sblocca Italia

L’articolo di Edilportale sulla riforma degli appalti

#BIMFacciamoloebasta.
Buona lettura!
GimmiGIS

Permalink link a questo articolo: https://www.gisinfrastrutture.it/2015/11/il-metodo-bim-nel-codice-degli-appalti-nel-2016/