Archivio Tag: CDE

Mag 07 2018

Webcast registrata sull’implementazione del Common Data Environment in ambiente BIM

Qualche giorno fa, gli amici di One Team hanno tenuto una Webcast molto interessante, dedicata all’implementazione del Common Data Environment in ambiente BIM, con Autodesk Vault.

Il Common Data Environment, CDE per gli amici, è l’ambiente di condivisione dei dati che sta diventando sempre più importante in ambito BIM.

Nato per garantire la collaborazione tra progettisti, ora è divenuto strategico, dopo l’approvazione in Italia del Decreto BIM, che ne prescrive la realizzazione da parte di tutte le stazioni appaltanti, in prima linea nel garantire l’obbligo dell’adozione del BIM a partire dall’anno prossimo.

Leggi il resto »

Mar 21 2018

Guarda la Webcast registrata su Autodesk BIM 360

E’ disponibile su YouTube la Webcast su Autodesk BIM 360 degli amici di NKE, che ti avevo annunciato qui.

Dopo l’ottima introduzione di Andrea Torre, potrai assistere alla presentazione tenuta da Giulio Brotini, tecnico esperto per la soluzione Autodesk

Autodesk BIM 360 rappresenta l’ambiente ideale, pienamente personalizzabile, per costruire il tuo CDE, Common Data Environment  o come denominato nella norma UNI 11337, ACDat, Archivio di Condivisione Dati per i tuoi porgetti BIM e per la loro condivisione in cantiere.

L’evento ho parlato di:

  • Il punto sul BIM in Italia – UNI 11337-1
  • Introduzione alla piattaforma 360 di Autodesk
  • La necessità di un ambiente di collaborazione per gestire progetti sempre più complessi
  • L’ambiente cloud
  • I servizi cloud di Autodesk
    • BIM 360 Team
    • BIM 360 Docs
    • BIM 360 Glue
    • BIM 360 Field
  • Domande e risposte

Fai clic qui per  guardare la Webcast su Autodesk BIM 360 

Tra i video pubblicati da NKE, ti consiglio anche quelli della BIM Conference Online.

Buon ascolto!
Giovanni Perego

Feb 26 2018

Il formato IFC per l’interoperabilità in campo BIM: provalo dal vivo in Autodesk BIM 360

Progetto per la gara d’appalto per il ponte della Navetta a Parma,
caricato in Autodesk BIM 360 da formato IFC
Clic qui o sull’immagine per navigarlo in 3D

Uno degli aspetti più delicati per le Stazioni Appaltanti che si stanno preparando all’obbligo del BIM negli appalti pubblici stabilito dal recente decreto BIM, sta nel garantire l’interoperabilità dei dati. 

Il che significa due cose: da una parte poter scambiare i dati di progetto in un formato indipendente dalla piattaforma software utilizzata, dall’altra predisporre piattaforme di scambio dei dati di tipo CDE, Common Data Environment, in Italia definita dalla Norma UNI 11337 parte 4 come ACDatArchivio di Condivisione Dati.

Vediamo di approfondire bene questo primo aspetto, ed approfittarne per accennare al secondo… Leggi il resto »